12°

23°

EDITORIALE

Catalogna, al volante non c'è nessuno

Catalogna, al volante non c'è nessuno
Ricevi gratis le news
1

Esistono momenti della storia dove sembra che le cose accadano senza che l'agire umano riesca a farle deviare dalla loro traiettoria. Di solito infausta. Sembra quasi che la storia sia un immenso volante - l'immagine è di Louis Aragon nel suo «Paysan de Paris» - che si gira da solo senza che nessuna mano intervenga per dargli una direzione. Ecco, questa domenica di voto e cariche poliziesche in Catalogna sembra davvero un volante che si gira da solo. E che purtroppo punta verso un burrone.
Cerchiamo di mettere le cose in chiaro. Il referendum secessionista promosso dalla «Generalitat» catalana è illegittimo perché la Costituzione spagnola non contempla la possibilità per una regione - peraltro già dotata di ampie autonomie - di fare una secessione. Indire un tale referendum, in poche parole, significa porsi fuori dalla legalità in Spagna.
Al tempo stesso appare velleitario cercare di bloccare con la polizia la volontà della maggioranza democraticamente certificata dei cittadini catalani - sempre che questa maggioranza esista e possa essere certificata - di staccarsi dalla Spagna, anche se il diritto alla autoderminazione interna non è riconosciuto dal diritto internazionale se non in casi che non si applicano certo alla democrazia spagnola. Viene da dire che quando si è arrivati al punto in cui si è giunti in questi giorni, tutti hanno già perso. Quello che succederà stamattina, infatti, è già scritto. Da una parte - come notava in un suo intervento Juan Luis Cebrián, presidente del quotidiano spagnolo «El País» - «alcuni diranno che, nonostante gli ostacoli dei tribunali e la repressione di Madrid, sono riusciti a far sì che una massa considerevole di cittadini si avvicinasse alle urne o almeno cercasse di farlo: cioè, che la consultazione si è celebrata, salvo nei casi in cui è stato impedito dalle forze pubbliche. Altri che non c’è stato il referendum perché, appunto, non poteva esserci». E che, in ogni caso, si è svolto in condizioni talmente precarie da non essere comunque valido secondo gli standard democratici. Insomma saremmo da capo, ma con un risultato, che per la legge spagnola non esiste perché è frutto di un atto illegale. Ma che, afferma invece la legge catalana - ugualmente illegittima secondo la Corte costituzionale spagnola -, dovrebbe far partire in automatico la secessione, in caso di scontata vittoria del sì. Il burrone è più vicino.
Servirebbe qualcuno capace di sterzare violentemente il volante. Magari riprendendo la trattativa per aumentare i poteri dell'autonomia catalana anche dal punto di vista fiscale. Il problema è che questa soluzione era già stata trovata e votata sia dal parlamento catalano che da quello spagnolo. Ma il cambio di maggioranza - i popolari di Rajoy hanno preso il posto dei socialisti di Zapatero - e, ancora una volta la Corte costituzionale, hanno cancellato la soluzione autonomista, scatenando il demone secessionista. Servirebbe un briciolo di prudenza, una virtù cardinale che, secondo la dottrina cattolica aiuta a «discernere, in ogni circostanza, il nostro vero bene e a scegliere i mezzi adeguati per attuarlo». Ma purtroppo né il cattolicissimo Rajoy, né l'indipendentista Puigdemont sembrano possederne la dose necessaria.

pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • eugenio

    03 Ottobre @ 08.42

    Troppo comodo frammentarsi e rimanere sotto l'ombrello UE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»