EDITORIALE

Odio per la stampa, odio per la libertà

Odio per la stampa odio per la libertà

Luigi Di Maio

Ricevi gratis le news
3

Alle intemperanze di Beppe Grillo siamo ormai tutti abituati: è un comico, tendiamo a continuare a vederlo più come un brillante uomo di spettacolo piuttosto che come un influente capo politico, per cui in fondo gli concediamo tutto, specie da quando quasi un elettore su tre vota per lui. Eppure gli insulti di cui in questi ultimi tempi sta ricoprendo un'intera categoria che – pur con tutti i suoi difetti – ha il non facile compito di informare l'opinione pubblica, vanno ben oltre i margini di tollerabilità che si possono accettare in un personaggio colorito e sui generis come lui.

È il fondatore, il leader carismatico e – non dimentichiamolo – anche il proprietario di quello che è il primo o secondo partito italiano: ciò che lui sostiene ha un impatto che non si può trascurare, né archiviare come la simpatica boutade di un cabarettista. Quando dice ai giornalisti che lo aspettano fuori da un hotel romano «vi mangerei soltanto per il gusto di vomitarvi» e quando distribuisce loro banconote false per insinuare che siano tutti dei venduti, esprime un disprezzo profondo e viscerale contro un'intera categoria di persone, la quale è tutt'altro che esente da colpe e debolezze, ma che in una società occidentale rappresenta pur sempre il principale baluardo di una democrazia compiuta, «il cane da guardia del potere», come dicono negli Stati Uniti.

E così finisce che qualcuno gli dia retta fino al punto da mettere concretamente in pratica i bellicosi pensieri del capo: è successo anche di recente a Rimini, dove alla convention del Movimento 5 stelle che ha designato Di Maio candidato premier, lo sport più praticato è stato il lancio dell'insulto ai rappresentanti della stampa (perfino ai poveri cineoperatori e tecnici televisivi vari, che di colpe proprio non ne avevano) e dove un gruppo di attivisti particolarmente arrabbiato ha perfino impedito un collegamento in diretta dell'inviata di una tv nazionale. Peccato però che quando la stampa non riporta con l'ampiezza sperata certe notizie care ai grillini, venga accusata di censurare il movimento.

Poi ci sono anche i casi in cui si parla di qualcosa che si vorrebbe rimanesse confinato nei palazzi. Com'è accaduto a Roma, dove il risalto mediatico dato alla bocciatura del bilancio consolidato del Comune da parte dei revisori dei conti è stato mal digerito dal sindaco Raggi, che anziché farsi un esame di coscienza ha preferito scagliarsi contro i componenti di un organismo che, fino a prova contraria, è tecnico e super partes, dimenticando peraltro che quando lei era all'opposizione sbeffeggiò l'allora giunta Marino, rea di non tenere adeguatamente conto dei rilievi di quegli stessi revisori.

Quest'odio per l'informazione e i suoi rappresentanti è in fondo il sintomo di un difetto ben più grave: la nota carenza di democrazia interna nel M5S, che si traduce in evidenti limiti alla possibilità di esprimere liberamente il proprio pensiero senza il rischio di essere messi alla pubblica gogna mediatica (quella sì triste simbolo di un uso distorto dei mezzi di comunicazione) o malamente cacciati dal movimento. L'ovvia conseguenza di tale atteggiamento è l'intolleranza nei confronti di chi, essendo al di fuori del movimento, non può essere tacitato o espulso. E l'unica rappresaglia possibile è allora la demonizzazione, nei modi coloriti e scomposti che ben conosciamo. L'elegante e posato Di Maio farà lo stesso il giorno in cui dovesse insediarsi a Palazzo Chigi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    05 Ottobre @ 19.36

    Le classifiche vanno sempre prese con le pinze ma rammento che l'Italia è al 77simo posto per la libertà di stampa. Quindi non credo che il problema sia Grillo.

    Rispondi

  • Valerio

    05 Ottobre @ 10.04

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Beh, Sig. Bandini, Lei ha ragione ma sinceramente quanti suoi colleghi sono onesti nel presentare le notizie senza essere manipolati dal partito di appartenenza? Quanti per simpatia o odio hanno violato leggi e scritto contro questo o quello? Grillo non avra' mai il mio voto, questo e' certo, ma sul fatto che i media sono manipolatori e non sempre veritieri, non posso dargli torto.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    04 Ottobre @ 16.48

    la rivolta di atlante

    DIREI CHE TUTTA LA POLITICA ITALIANA È PRIVA DI FAIR PLAY ..... COME LO SI PUÒ CHIEDERE AI MASS-MEDIA DOPO IL CALVARIO BERLUSCONIANO .... SONO BASITO DA TANTA INGENUITÀ.. BEN FANNO I NUOVI MODELLI DELLA POLITICA A TUTELARE LA SALUTE DA UNA BATTAGLIA PERSA IN PARTENZA... LA LOTTA CONTRO LE ILLAZIONI.. ( FAKE NEWS ) .. LA REPUTAZIONE DI ESSERE SEMPRE VERITIERI NON SI GUADAGNA IN UNA GIORNATA...CI VOGLIONO ANNI DI STERILIZZAZIONE DALLA PROMISCUITÀ INTELLETTUALE.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande