-4°

EDITORIALE

Guerra agli spacciatori. Ma anche al consumo

 Guerra agli spacciatori. Ma anche al consumo
Ricevi gratis le news
2

L'abbiamo detto: non lasciamoli soli. Facciamo fronte comune contro lo spaccio diffuso. Sosteniamo i gruppi di cittadini che organizzano biciclettate contro i pusher, rilanciamo l'appello di coloro che mettono a rischio la propria incolumità per riprendersi le strade e i borghi. Anche la Gazzetta di Parma è scesa in campo con loro per la sicurezza della città. Ma basta? E' sufficiente insistere sui pusher e sullo spaccio? L'azione riesce ad essere efficace? No, non basta. Bisogna fare qualcos'altro. C'è un livello della questione più complesso e forse più difficile da stanare. L'altra faccia della medaglia: il consumo di droga.
Pusher e consumatori. Se ci sono decine e decine di spacciatori, la ragione è semplice: ci sono migliaia e migliaia di consumatori. E' vero, lo spaccio è arrogante e non si nasconde più: anni fa lo scambio di droga avveniva negli angoli bui, oggi i pusher stanno nelle strade illuminate. E questo è intollerabile per la gente normale, che esasperata chiede più controlli e se li fa anche da sola. Perché questa palese provocazione? La domanda di droga è cresciuta a dismisura, il consumo sta assumendo sempre più l'abito della normalità. Ieri sul Corriere della Sera lo psichiatra Fulvio Scaparro ha scritto un editoriale sui recenti casi di bambini intossicati: «Droghe, se il rischio non è light». Per dire che la droga ha fatto ingresso nelle case, nelle famiglie. Abbiamo fatto la battaglia - giustissima - contro le sigarette, contro l'abuso di alcol e di farmaci. Ma non c'è nulla di light, di leggero, nella droga: «La cannabis, che conoscevamo negli anni '70 del secolo scorso, oggi non esiste quasi più. A quel tempo il contenuto dei prodotti psicoattivi della cannabis era del 3-5 %, mentre in alcuni estratti oggi si arriva fino al 30%». «Le droghe mutano velocemente ed è difficile tenerne il passo e comprenderne gli effetti». Allora la battaglia contro il consumo è quella davvero decisiva. Il terzo livello, dopo lo spaccio e la gente in strada. Ma è anche la più difficile.
Che fare? Si è detto: educazione in famiglia, nelle scuole, campagne sui mezzi di comunicazione. Va benissimo. E' indispensabile creare un clima culturale che stigmatizza il consumo di droga. Chi va a comprarsi la dose, deve sapere che compie un atto che la comunità non vede di buon occhio. Va sì cancellata con un colpo di spugna la sfacciataggine del pusher, ma anche quella del consumatore, entrambi complici nell'atto di scambio. Allora viene da azzardare una provocazione: perché non trovare una forma di sanzione anche per il consumatore? Alcuni Comuni l'hanno fatto con la prostituzione: a Firenze, ad esempio, i clienti delle prostitute rischiano procedimenti penali e multe. Una soluzione radicale, certo: ma anche lo spaccio che invade le nostre strade richiede un'azione forte. Sulla sicurezza urbana esiste il decreto del ministro Minniti che attribuisce più poteri a sindaci e questori. Parla di decoro, di vivibilità delle città, di riqualificazione delle aree degradate. Il nostro sindaco ha più volte dichiarato che il consumo è l'altra faccia dello spaccio. Ha ragione. Non lasciamo soli i cittadini che pedalano in strada. Troviamo il modo di sanzionare anche chi compra droga e foraggia i pusher. E' una provocazione, ripetiamo. Ma che almeno si faccia una campagna come quella che si è fatta per le sigarette.
amferrari@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oskar Wine

    08 Dicembre @ 13.51

    Il consumo c'è sempre stato e ci sarà sempre l'unica azione che si può fare è ridurne il danno con una politica di informazione e non di demonizzazione e attraverso la legalizzazione, permettendo così il pieno controllo sulla qualità della droga ( il vero problema oggi) e la sua diffusione con la seguente tutela della salute e della sicurezza di chi usa, abusa e di tutta la comunità circostante.

    Rispondi

  • Gianluca

    08 Dicembre @ 08.21

    Il consumo giornaliero di cocaina è la rovina di migliaia di parmigiani e dei loro famigliari. E' qualcosa di ributtante. Persone che non si direbbe mai, trasformate in zombie senza alcun altro scopo nella vita se non procurarsi la dose della felicità. Inseguono il paradiso e vivono l'inferno, dei coglioni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

MALTEMPO

Ancora neve: rischio gelate in Appennino, stasera stop ai mezzi pesanti in A1 e via Emilia

Disagi limitati in autostrada

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

SALSO-BUSSETO

La neve non ferma la Sojasun Verdi Marathon: vincono Tariq Bamaarouf ed Elenora Gardelli Foto

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

1commento

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

2commenti

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

1commento

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

1commento

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: bloccato l'accesso stradale a Venezia Foto Video

BRESCIA

Incendio in discoteca a Desenzano: 17 intossicati

SPORT

OLIMPIADI INVERNALI

Cerimonia di chiusura: Arianna Fontana portata in trionfo Foto

RUGBY

Zebre sconfitte in casa 10-7 dal Cardiff Blues

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day