-1°

14°

BUSSETO

Concari, Catelli e Carosino in campo contro la Gambazza

Concari, Catelli e Carosino  in campo contro la Gambazza
0

Colpo di scena a Busseto. Ad ormai poche ore dalla scadenza dei termini entro cui presentare le liste, il vicesindaco, Luca Concari, e gli assessori Gianluca Catelli e Stefano Carosino, prendono le distanze dal sindaco, dalla maggioranza e dal Pd e, salvo ulteriori eventi clamorosi, presenteranno in queste ore una lista civica. Sale così a quattro il numero delle coalizioni in campo ma, il «terremoto politico» scatenato da questa vicenda è destinato a far discutere, ampiamente. Quelli che, ormai da diversi giorni erano «rumors», ieri si sono materializzati, con Concari e Catelli (entrambi del Pd) e Carosino (orientato invece con Rifondazione comunista) che hanno deciso di rendere pubblica la loro posizione in vista delle vicinissime amministrative. «Chiariamo innanzitutto - hanno fatto sapere - che nessuno di noi sarà candidato con la lista capeggiata dal sindaco uscente Giovanna Gambazza. Con lei e con chi rimarrà della squadra che ha amministrato in questi 5 anni abbiamo all’inizio condiviso con grande impegno un progetto amministrativo, per il quale ci siamo spesi senza riserve. Riteniamo di aver svolto un buon lavoro nei settori di nostra competenza, un giudizio che diamo in virtù di risultati concreti raggiunti». E’ a questo punto, però che hanno evidenziato che «nel corso del mandato sono emerse divergenze di importanza fondamentale, prima fra tutte la posizione in merito ad una sfida chiave per il nostro Comune, il riordino territoriale. Questo tema è stato volutamente accantonato, senza che vi fosse un reale coinvolgimento delle opposizioni e soprattutto dei cittadini, che secondo noi devono essere gli unici soggetti veramente legittimati ad esprimersi in materia. Il nostro senso di lealtà e di responsabilità verso le istituzioni e verso i cittadini da un lato e l’esigenza di portare a termine alcuni progetti importanti nei nostri settori dall’altro - hanno affermato - ci hanno impedito di compiere gesti clamorosi come quello di sfiduciare il sindaco».
Concari, Catelli e Carosino hanno sottolineato di aver tentato «all’interno del Pd che sosteneva la lista della Gambazza, di costruire un progetto nuovo, più vicino alle esigenze dei cittadini e del territorio. Di fronte al rifiuto di elezioni primarie e anche di una consultazione interna, ora che il mandato volge al termine, riteniamo di non aderire ad un percorso che non riconosciamo più come quello intrapreso assieme 5 anni fa. Non ci resta pertanto che prendere le distanze dalle scelte che il Partito Democratico sta compiendo attualmente a Busseto, che riteniamo del tutto avulse dalla realtà del nostro paese».
Una posizione molto dura e chiara, verso il Pd con la garanzia che «la nostra azione si muoverà infine non contro i partiti, mai come in questo momento tanto staccati dall’opinione pubblica, ma al di fuori delle strette appartenenze partitiche». Ora resta da vedere chi sarà il candidato di questa quarta coalizione: tutti i «riflettori» sono puntati su Concari anche se ieri diverse indiscrezioni parlavano di Catelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia