13°

20°

IL CASO

Si diede fuoco per le tasse. Equitalia chiede 60.000 euro alla vedova

Artigiano morì al Maggiore: alla moglie i "debiti" ereditati

Tiziana Marrone

Tiziana Marrone, vedova di Giuseppe Campaniello

Ricevi gratis le news
6

 

 Una cartella Equitalia da oltre 60mila euro, per il triennio 2005-07: se l’e vista recapitare Tiziana Marrone, vedova di Giuseppe Campaniello, artigiano in crisi che il 28 marzo 2012 si diede fuoco davanti alla Commissione tributaria di Bologna e morì pochi giorni dopo. Debiti 'ereditatì per la comunione dei beni. "Sono senza pietà, io non c'entro niente col lavoro di mio marito. Non ho i soldi per pagare quella cifra, al momento non ho neanche un lavoro", ha detto.
 Lo riferisce il Resto del Carlino. La cartella che la donna ha ricevuto il 25 ottobre si riferisce ad un cumulo di Irpef, Iva, addizionali regionali e imposte sulle attività produttive.  Nei mesi scorsi Marrone aveva anche organizzato una marcia delle 'vedovè della crisi. Gli ultimi sei li ha passati in Abruzzo, a casa, al fianco della madre malata: "Attualmente - dice al quotidiano – vivo con la pensione di reversibilità di mio marito, neanche 500 euro al mese".  Ha scritto lettere al presidente della Repubblica, a numerosi politici, al Papa: "Ma nessuno mi ha mai risposto. E chi ha promesso di farlo, poi non si è più sentito". È consapevole che, secondo le norme, quanto è accaduto è corretto: "Ma le leggi si cambiano, tutto si può fare quando lo si vuole fare. E deve esistere anche un briciolo di umanità. Mi sono rivolto alle istituzioni per avere un lavoro o un sussidio, ma mi hanno risposto che non ne ho diritto. Ma a 50 anni un lavoro non te lo dà più nessuno di questi tempi?". Anche il marito, togliendosi la vita, lasciò un biglietto chiedendo di "lasciare in pace" la moglie.
Agenzia delle Entrate ed Equitalia fanno sapere che "per cancellare il debito della signora Tiziana Marrone è necessaria una legge dello Stato".  Equitalia, comunque, "lunedì mattina contatterà la contribuente per fornirle tutte le informazioni e l’assistenza necessaria".
 Le stesse fonti di Agenzie delle Entrate e di Equitalia fanno, inoltre, sapere che "se il debito della cartella era del marito, la signora Marrone deve pagarlo se ha accettato l’eredità perchè così prevede la Legge (si accettano gli attivi e i passivi). Non è nelle possibilità nè di Equitalia, nè dell’Agenzia non rispettare quanto prevede la legge, per cui solo un intervento del Parlamento può cancellare il debito".
 Una cartella Equitalia da oltre 60mila euro, per il triennio 2005-07: se l’e vista recapitare Tiziana Marrone, vedova di Giuseppe Campaniello, artigiano in crisi che il 28 marzo 2012 si diede fuoco davanti alla Commissione tributaria di Bologna e morì pochi giorni dopo. Debiti 'ereditatì per la comunione dei beni. "Sono senza pietà, io non c'entro niente col lavoro di mio marito. Non ho i soldi per pagare quella cifra, al momento non ho neanche un lavoro", ha detto. Lo riferisce il Resto del Carlino. La cartella che la donna ha ricevuto il 25 ottobre si riferisce ad un cumulo di Irpef, Iva, addizionali regionali e imposte sulle attività produttive.  Nei mesi scorsi Marrone aveva anche organizzato una marcia delle 'vedovè della crisi. Gli ultimi sei li ha passati in Abruzzo, a casa, al fianco della madre malata: "Attualmente - dice al quotidiano – vivo con la pensione di reversibilità di mio marito, neanche 500 euro al mese".  Ha scritto lettere al presidente della Repubblica, a numerosi politici, al Papa: "Ma nessuno mi ha mai risposto. E chi ha promesso di farlo, poi non si è più sentito". 
È consapevole che, secondo le norme, quanto è accaduto è corretto: "Ma le leggi si cambiano, tutto si può fare quando lo si vuole fare. E deve esistere anche un briciolo di umanità. Mi sono rivolta alle istituzioni per avere un lavoro o un sussidio, ma mi hanno risposto che non ne ho diritto. Ma a 50 anni un lavoro non te lo dà più nessuno di questi tempi?". Anche il marito, togliendosi la vita, lasciò un biglietto chiedendo di "lasciare in pace" la moglie.
Agenzia delle Entrate ed Equitalia fanno sapere che "per cancellare il debito della signora Tiziana Marrone è necessaria una legge dello Stato".  Equitalia, comunque, "lunedì mattina contatterà la contribuente per fornirle tutte le informazioni e l’assistenza necessaria". Le stesse fonti di Agenzie delle Entrate e di Equitalia fanno, inoltre, sapere che "se il debito della cartella era del marito, la signora Marrone deve pagarlo se ha accettato l’eredità perchè così prevede la Legge (si accettano gli attivi e i passivi). Non è nelle possibilità nè di Equitalia, nè dell’Agenzia non rispettare quanto prevede la legge, per cui solo un intervento del Parlamento può cancellare il debito".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • danila

    01 Dicembre @ 12.51

    chiedo:se la sig.a NON accetta l'eredità (avercela) è costretta a pagare????

    Rispondi

  • Demianlee

    30 Novembre @ 21.24

    @gianfriparma L'odio profondo è per l'istituzione e per chi ne permette l'esistenza, non certo per il dipendente. @francesco In questa italia che tu descrivi bene con una parola di verità han dato 2000 euro di multa ad uno che ha usato la tua stessa giustissima definizione.....a conferma che è proprio un paese come dici tu. Paolo Barnard, giornalista tra i fondatori di Report (RAI) che invito tutti ad ascoltare nei tanti video su youtube o sul suo sito, dice che evadere le tasse è diventato giusto, ed atto di eroico impegno civile in quanto le tasse ripagano le banche e il debito pubblico mentre il nero (l'evasione) ritorna nell'economia reale alimentandola.

    Rispondi

  • gianfriparma

    30 Novembre @ 19.08

    Massima solidarietà per la signora... Tuttavia avrei tante cose da dire e precisazioni da fare, ma rischierei di essere frainteso... Mi limito solo a sottolineare che, sebbene il vostro articolo sia abbastanza equilibrato, i mass media se la prendono sempre con i funzionari dell'agenzia delle entrate e di equitalia alimentando odio e rancore nei loro confronti. Cosa dovrebbero fare ? Dovrebbero occultare il debito per poi subire un procedimento penale per omissione di atti di ufficio, subire un procedimento disciplinare col rischio di perdere il posto di lavoro, essere accusati dalla corte dei conti per danno erariale e infine pagare il debito al posto della signora ?

    Rispondi

  • Roberto

    30 Novembre @ 18.10

    che li vadano a prendere a Montecitorio .. dove spendono e spandono e continuano a chiedere a noi i sacrifici … e loro non si sono abbassati di una ghinea gli stipendi e i privilegi ..

    Rispondi

  • Oberto

    30 Novembre @ 18.02

    ottimale !! avanti così caro signor palle d'acciaio Letta

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

9commenti

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

2commenti

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

1commento

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

1commento

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

francia

Parigi ha battuto oggi il record di ingorghi: 546 km

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...