22°

32°

Anniversario

Tre anni fa il terremoto che ha sconvolto l'Emilia

Un lettore: "Volontari di Parma, che persone splendide!"

Tre anni fa il terremoto che ha sconvolto l'Emilia

La torre di Finale Emilia, crollata in seguito al terremoto del maggio 2012

Ricevi gratis le news
0

Una forte scossa di terremoto nella notte, alle 4,04. Epicentro: Finale Emilia. Colpita tutta la Bassa modenese, danni anche nelle province di Reggio Emilia, Ferrara, Mantova. E ci saranno anche vittime. Sono passati tre anni dal terremoto che ha colpito l'Emilia-Romagna, aprendo una ferita ancora non del tutto rimarginata. Finale, Cavezzo, Camposanto sono fra i nomi che tutti hanno conosciuto in particolare in quei giorni. E nelle settimane successive, anche con la gara di solidarietà che ha visto Parma fra i protagonisti. 

La scossa del 20 maggio è di magnitudo 6, forte quasi quanto quella che il 6 aprile 2009 ha distrutto l’Aquila, con epicentro 36 chilometri a nord di Bologna, tra le province di Modena e Ferrara. E dopo poco più di una settimana si scoprirà che sarebbe stata solo la prima. Il 29 maggio, infatti, ecco un'altra forte scossa alle 9 del mattino: magnitudo 5.8. Ancora paura, ancora danni.  


Oggi l'Emilia ricorda quei drammatici giorni. FOTO 

COMMENTO VIA TWITTER A GAZZETTADIPARMA.IT: "PROTEZIONE CIVILE DI PARMA, PERSONE SPLENDIDE!"

Scrive "ffughelli" via Twitter, postando una foto di una delle tendopoli nate dopo il sisma del 2012:  
#terremotoemilia è stato anche aver conosciuto persone splendide, come i #volontari della Protezione Civile di Parma!

In un altro messaggio, aggiunge:

Il campo allestito a #Camposanto dai #volontari della Protezione Civile di Parma.Che organizzazione, che accoglienza!

PLAUSO ALLA PROTEZIONE CIVILE DAL MINISTRO GALLETTI. Plauso da parte del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti alle forze della Protezione civile per gli sforzi e gli interventi compiuti nei «giorni del terremoto» che ha colpito l’Emilia-Romagna nel maggio del 2012. L'occasione per il ringraziamento è stato l’intervento al convegno "Sostenibilità ambientale, prevenzione e sicurezza del territorio" a Padulle di Sala Bolognese.  «Voglio ringraziare gli uomini e le donne della Protezione Civile - ha osservato - perchè verso di voi abbiamo un debito che non possiamo dimenticare. Nei giorni del terremoto siete stati fondamentali e - ha concluso - credo che il vostro lavoro esemplare sia servito a consolidare l’immagine positiva e la fiducia che i cittadini nutrono nei vostri confronti. 

LA DIOCESI DI MODENA CONTA 121 MILIONI DI DANNI. A tre anni dal sisma si è definita la necessità di 110 interventi per strutture diocesane, chiese, opere parrocchiali e scuole materne, per un danno complessivo valutato dal ministero in 121 milioni. Nel piano di ricostruzione 2013-2014, spiega la Diocesi di Modena, sono stati inseriti 50 interventi diocesani, per circa 40 milioni. Il primo anno è stato interamente dedicato alla messa in sicurezza, per la salvaguardia dei beni danneggiati dal sisma, oggi è in corso invece la ricostruzione.
Sono nove gli interventi finiti, o che saranno terminati a breve: la parrocchiale di Bastiglia, il santuario di San Clemente, la chiesa del Seminario di Finale Emilia, il santuario degli Obici, sempre a Finale, la parrocchiale di Soliera, la Pieve di Nonantola, San Pietro e San Pio X a Modena, la parrocchiale di Ravarino. Nelle prossime settimane si aprirà il cantiere a San Lorenzo della Pioppa; entro il 2015 è previsto l'avvio dei lavori a Rivara e all’Abbazia di Nonantola.
Le chiese di Modena di proprietà della diocesi colpite dal terremoto, grazie agli interventi di messa in sicurezza e pronto intervento, sono tutte aperte al culto e in sicurezza, ad eccezione del Santuario della Madonna del Murazzo. Per le chiese danneggiate inoltre si è già in fase avanzata del progetto esecutivo: si tratta delle chiese di San Francesco, Duomo, San Domenico, San Giorgio, San Matteo, Santa Maria di Mugnano e San Bartolomeo.
Ai danni del terremoto si sono sommati poi quelli dell’alluvione del gennaio 2014. Le chiese e gli edifici nei comuni di Bastiglia e Bomporto hanno subito danni: le due scuole materne sono state riaperte, per gli altri lavori sono già stati presentati i progetti. Nuove chiese provvisorie sono state costruite a Villafranca, Medolla e San Felice. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

turku

Finlandia, c'è anche un'italiana tra i feriti a colpi di coltello. La Polizia: "E' terrorismo"

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti