16°

30°

Ferrara

Gravi due donne bastonate in casa da una banda di ladri

Sorprendono ladri che le aggrediscono a bastonate, 2 donne gravi

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
7

Aggredite in casa dopo aver scoperto i ladri e colpite alla testa con un bastone: sono gravissime due donne, di 84 e 53 anni, che stamattina a Renazzo di Cento, nel Ferrarese, sono state ridotte in fin di vita da un gruppo di banditi, dopo quello che con ogni probabilità è un furto in casa degenerato in rapina violenta.
Il fatto è successo in via Lunga 4 a Renazzo dove abitano le due donne, una 84enne e la nuora: si tratta di Cloe Govoni e Humeiuc Maria, romena, 53anni, moglie del figlio dell’anziana. Secondo le prime indicazioni il bottino sarebbe di appena 300 euro. I rapinatori sono fuggiti a bordo di un’auto.
L’anziana, portata all’ospedale di Cona, ha subìto un grave trauma cranico; la nuora, intubata, è stata trasferita con l’elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna. Per entrambe la prognosi è riservata.
In base a una prima ricostruzione, le due vittime sono state colpite selvaggiamente dai ladri con un bastone perché li avevano sorpresi mentre rubavano in casa. I carabinieri della Compagnia di Cento stanno conducendo le indagini e sono stati proprio i militari dell’Arma a soccorrere le due donne, dopo aver ricevuto una segnalazione di un’intrusione in casa. Con ogni probabilità i banditi sono stati sorpresi dall’anziana e dalla nuora e hanno reagito picchiandole fino a ridurle in fin di vita, per poi dileguarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    06 Novembre @ 19.05

    LO STATO È COMPLICE...... NON CI PERMETTE DI ESERCITARE IL DIRITTO ALLA DIFESA. DI FATTO È COMPLICE DI QUESTI DELINQUENTI. Mi spiace per le forze dell'ordine che ce la mettono tutta.....

    Rispondi

  • coscienza

    06 Novembre @ 18.14

    Le due povere donne hanno fatto ciò che vogliono i nostri legislatori: subire in casa propria. Se loro avessero picchiato i ladri: eccesso di legittima difesa. Se avessero sparato ai ladri uccidendoli: omicidio volontario. Bisogna cominciare a capire che nessun delinquente può profanare la casa altrui, in primo luogo lo devono capire gli italiani quando puntano il dito verso chi si è difeso o ha difeso i propri cari, lo devono capire gli italiani quando vanno a votare, diversamente non cambierà mai nulla. Sveglia!

    Rispondi

  • xxl

    06 Novembre @ 18.10

    nilus75

    Ricordatevi se trovate i ladri in casa prima di difendervi dovete avvisarlo che lo avete visto, poi chiedergli se è armato, se l'arma che ha è vera o finta e se ha intenzione di usarla. inoltre bisogna sincerarsi di che tipo di arma sia perché nel caso in cui la sua arma sia più scarsa della vostra dovete chiedere al ladro un momento per cercarne una uguale, prima di colpirlo chiedetegli se è pronto... sembra demenziale ma se non si fa tutto questo l'eccesso di legittima difesa è dietro l'angolo. Andate a chiedere alla signora intubata se anche i ladri hanno rispettato questa prassi e se è contenta di non aver avuto una pisola per difendersi! w l'Italia!!!

    Rispondi

  • lazanzara

    06 Novembre @ 17.47

    Bene avanti così!

    Rispondi

  • filippo

    06 Novembre @ 17.39

    dopo l'omicidio del ladro albanese, il messaggio lanciato in tv dai magistrati e dai politici di sinistra è stato solo uno: BISOGNA SUBIRE E CHI REAGISCE DEVE ANDARE IN GALERA

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti