19°

29°

Aemilia

Bernini chiede il rito abbreviato

aula bunker bologna processo aemilia
Ricevi gratis le news
7

Sono una cinquantina le richieste di processo in rito abbreviato, tra cui quasi tutti i presunti capi dell’organizzazione 'ndranghetistica alla base dell’inchiesta 'Aemilià. Le hanno formulate i legali nell’udienza preliminare in corso a Bologna, dopo che il Gup Francesca Zavaglia aveva chiesto l’orientamento delle difese. Alcune posizioni potrebbero essere stralciate già nelle prossime udienze, mercoledì e venerdì, quando potrebbero aggiungersi ulteriori richieste.
Tra chi vuole essere processato allo stato degli atti, con la riduzione di un terzo della pena, ci sono dunque Nicolino Sarcone, considerato dall’inchiesta dei Pm Marco Mescolini e Beatrice Ronchi, il promotore e dirigente dell’associazione. E' al 41 bis, così come altri capi che hanno fatto la stessa richiesta: Alfonso Diletto, Romolo Villirillo, Francesco Lamanna, Antonio Gualtieri e Salvatore Cappa (per l’accusa uno degli organizzatori).
L’abbreviato è stato chiesto anche dai poliziotti Domenico Mesiano e Antonio Cianflone, che verrà formalizzato la prossima udienza. Tra gli accusati di concorso esterno, il consigliere comunale di Forza Italia a Reggio Emilia Giuseppe Pagliani, l’ex assessore Pdl di Parma Giovanni Paolo Bernini, la consulente fiscale bolognese Roberta Tattini (condizionato ad alcune audizioni), il marito Fulvio Stefanelli e il giornalista Marco Gibertini. Una decina gli accordi per il patteggiamento, anche questi probabilmente in aumento nelle prossime udienze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LaoTzu

    10 Novembre @ 10.03

    Giovanni Paolo Bernini: altro politico Berlusconiano che finisce in manette e processato per gravi reati penali connessi con la corruzione e l'infiltrazione malavitosa nella gestione della cosa pubblica. Se c'erano ancora dubbi su quanto marciume c'era e c'è ancora nel Partito delle Libertà / Forza Italia, ecco l'ennesima conferma di quale fogna a cielo aperto ha generato Berlusconi coi suoi cortigiani e leccapiedi.

    Rispondi

    • 10 Novembre @ 10.07

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Ospitiamo tutte le riflessioni politiche, mentre per i giudizi sulle persone ricordiamo sempre che è bene attendere le sentenze, qualunque sia il mestiere e il colore politico della persona di cui si parla. Anche per evitare domani possibili querele a voi e a noi. Grazie

      Rispondi

      • atipofachiro

        10 Novembre @ 15.01

        Ma perché se qualcuno offende Pizzarotti fate orecchie da mercante mentre se qualcuno commenta fatti di pubblico dominio riguardanti la "coté opposée" dovete subito precisare che non condividete i toni e i termini utilizzati? Non credo che LaoTzu abbia svelato alcun segreto o volete l'elenco degli appartenenti a forza itali inquisiti?

        Rispondi

        • 10 Novembre @ 15.12

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - O sei disinformnato o sei bugiardo: 1) Se un commento offende Bernini, o Pizzarotti o "atipofachiro" (ennesimo professore in...incognito) interveniamo allo stesso modo. Il nostro cestino può testimoniarlo 2) Idem per i miei/nostri interventi: ieri il solito Michele aveva criticato Casa per episodi a Busseto. Gli abbiamo risposto che stava scrivendo una sciocchezza 3) Quella sugli inquisiti (che peraltro formano un bel partito trasversale dal quale sono fuori solo i cinquestelle) è un'altra banalità che nasce dal non averci letto: ho detto che un conto è una ciritica politica, alla persona o al partito, e un'altra è sentenziare su quella persona prima delle sentenze vere, se si toccano aspetti penali e quindi a rischio diffamazione. 4) Se fossimo a scuola ti direi di tornare a settembre: facciamo che riprovi a farci la lezione quando sarai più preparato....

          Rispondi

      • marco

        10 Novembre @ 13.47

        eh si attendere le sentenze prima di giudicare...una specialità dei giornalisti,se poi ci si mette che le sentenze arrivano dopo 5/6 anni,viene da se che nessun giornale aspetta la sentenza di terzo grado per dare giudizi.

        Rispondi

        • 10 Novembre @ 17.39

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Non aspetta la sentenza di terzo grado per fare cronaca (es. Bossetti accusato di omicidio, Andreotti accusato di mafia): se io oggi scrivo che l'ex ministro Mannino è un mafioso mi becco una querela, mentre se scrivevo "Mannino partecipò alla trattativa con la mafia", fra virgolette e specificando che si trattava delle accuse dei pm, l'ex ministro non avrebbe mai potuto querelarmi.

          Rispondi

  • atipofachiro

    10 Novembre @ 08.46

    A tutti coloro che oggi criticano aspramente Pizzarotti vorrei ricordare che Bernini era assessore nella giunta Vignali e che oggi viene processato per "CONCORSO ESTERNO" (e chiede il rito abbreviato....) Per chi non lo sapesse si tratta di un reato gravissimo. Forse Pizzarotti ha commesso degli errori, ma prima nelle mani di chi eravamo? Avete veramente nostalgia di gente del genere Vi ricordate Bernini abbronzato ed in abito scuro (tipo Berlusca dei poveri) accarezzare i bambini per poi essere accusato di intascare mazzette da chi doveva gestirne le mense scolastiche?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti