22°

Bologna

La Regione discute il Piano rifiuti: a Parma la differenziata più alta

Rifiuti, cassonetti differenziata

Rifiuti, cassonetti differenziata

Ricevi gratis le news
0

Dopo la legge regionale, è cominciato in commissione del consiglio regionale dell’Emilia-Romagna il confronto sul piano dei rifiuti. Sono arrivate 982 osservazioni. Il 4 febbraio è in programma un’udienza conoscitiva a cui saranno invitati quasi 600 soggetti interessati al piano.
La settimana prossima la commissione ambiente nominerà i relatori, di maggioranza e di minoranza, del Piano regionale gestione rifiuti (Prgr), adottato dalla Giunta lo scorso 8 gennaio. La commissione territorio valuterà poi ognuna delle 982 osservazioni presentate al piano, gli emendamenti depositati dai Gruppi e il documento nel suo complesso. Infine, l’approvazione definitiva in Aula, presumibilmente ai primi di marzo. Tutte le sedute convocate saranno in diretta streaming.
Paola Gazzolo, assessore all’ambiente, ha presentato i principi ispiratori del piano e le principali scelte Vengono confermate le scelte di far coincidere l’ambito territoriale ottimale con il territorio regionale, e l'autosufficienza nello smaltimento dei rifiuti a livello regionale. Viene alzata dal 20 al 25% la riduzione della produzione pro capite di rifiuti urbani, dal 70 al 73% la quota di raccolta differenziata, dal 65 al 70% il riciclaggio di materia. E si scommette sugli effetti incentivanti della cosiddetta «tariffazione puntuale», che consiste nel commisurare il pagamento all’effettiva quantità di rifiuti conferiti da ciascuna utenza: «paghi quanto butti».
Nel 2014, i rifiuti urbani prodotti in Emilia-Romagna sono stati 2.929.953 tonnellate, pari a 657 chilogrammi per abitante, una crescita dell’1,1% rispetto al 2013. La raccolta differenziata è cresciuta del 2%, raggiungendo il 58,2% del totale dei rifiuti urbani, l’11,1% è finito in discarica, il 25,8% incenerito con recupero di energia. Il valore più alto è a Parma (69,1% di raccolta differenziata), il più basso a Bologna (51%). Analizzando il «tasso di riciclaggio», che raggiunge la media del 51% dei rifiuti da raccolta differenziata, si scopre che il legno sta all’89%, i metalli al 64, il vetro al 75, la plastica al 19, la carta al 56, la frazione umida al 44%.
Innanzitutto, si agirà sulla prevenzione, vale a dire la riduzione della produzione di rifiuti, con l’obiettivo, al 2020, di ridurre dal 15 al 20% la quantità complessiva di rifiuti urbani da trattare. Poi, si scommette sulla tariffazione puntuale e sul miglioramento dei sistemi di raccolta.
Si pianifica anche una significativa riduzione degli impianti di smaltimento. Al 2020, si prevede siano attive solo tre discariche sul territorio regionale (Carpi, Imola, Ravenna) e che cessi il conferimento di rifiuti urbani a due degli attuali otto impianti di termovalorizzazione: quello di Ravenna dovrebbe chiudere entro il 31 dicembre 2018, quello di Piacenza entro il 31 dicembre 2020. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Elio e le Storie Tese, dopo 37 anni il valzer d'addio

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

1commento

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

19commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»