15°

28°

Parti

Neonati: choc a Modena e a Napoli. Lieto fine a Milano

Neonato trovato morto in un cassonetto
Ricevi gratis le news
7

Un bimbo trovato morto in un cassonetto a Modena. La madre si è presentata al Policlinico accompagnata da due persone che sono poi sparite; a Napoli un uomo dà fuoco alla compagna incinta di otto mesi: il bimbo è stato fatto nascere prima, la mamma è grave. Lieto fine a Milano, dove una mamma ha abbandonato un neonato di circa due mesi nella culla per la vita della clinica Mangiagalli. Con il piccolo anche le schede delle vaccinazioni.

Choc a  Modena

Un’indagine per occultamento di cadavere è stata aperta dalla Procura di Modena, dopo il ritrovamento ieri sera in un cassonetto nei dintorni di Fiorano del cadavere di un bimbo, partorito da una 22enne nigeriana. La donna, a quanto pare irregolare, ieri mattina si era presentata al Policlinico di Modena, con i segni di un parto da poco avvenuto.
Sono in corso indagini della squadra mobile della Polizia. La Procura ha disposto l’autopsia per capire se il bambino sia nato morto, oppure se sia morto dopo il parto. Da questo dipendono le accuse da imputare alla madre. E' stato ritrovato nella notte dagli uomini della squadra mobile della polizia un bambino, in un cassonetto. Il piccolo, nato prematuro al sesto mese di gravidanza, era stato chiuso in un sacchetto e gettato in un cassonetto della spazzatura a Spezzano. Una nigeriana di 22 anni era stata accompagnata al Pronto Soccorso del Policlinico da due persone, un uomo e una donna che hanno fatto perdere le proprie tracce. La donna evidenziava segni di un parto appena avvenuto.

Choc a Napoli

Si chiama Carla Ilenia C., di 38 anni, di Pozzuoli, la donna ricoverata al centro grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli dopo che il compagno le ha dato fuoco, stamane, a Pozzuoli. La donna ha ustioni sul 40 per cento del corpo, la prognosi per lei è riservata. Carla era all’ottavo mese di gravidanza: i medici del Cardarelli hanno deciso di farla partorire, ed ha dato alla luce una bambina che sta bene.
Paolo Pietropaolo durante la sua fuga ha avuto un incidente all’altezza del ponte del Garigliano, ai confini tra Campania e Lazio. Lì è rimasto fermo in auto in stato di choc. Quando sono arrivati i carabinieri, intervenuti per l’incidente, ha ammesso di essere il ricercato. La piccola, nata con il cesareo a 34 settimane di gestazione, verrà chiamata Giulia Pia. La madre lavora come estetista, mentre l’uomo che le ha dato fuoco vive grazie all’amministrazione dei beni di famiglia.
I medici del Cardarelli definiscono «molto serie» le condizioni della paziente, che è intubata. Il compagno ha riportato lievi contusioni nell’incidente stradale: l’auto su cui stava viaggiando è finita contro un guard rail. 

Lieto fine a Milano

Un neonato di circa due mesi è stato abbandonato nella culla per la vita della clinica Mangiagalli a Milano. Con lui la scheda vaccinale. E' la seconda volta che succede da quando, otto anni fa, è stata istituita questa "ruota": il caso precedente nel 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enzo

    01 Febbraio @ 20.37

    Allora non ci siamo capiti. Pensavo che si riferisse al mio commento precedente. la storia di Napoli è stata aggiunta dopo quando erano già presenti altri commenti

    Rispondi

  • Enzo

    01 Febbraio @ 19.18

    Diversi in cosa? Così, per capire.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      01 Febbraio @ 20.23

      Diversi come dal giorno alla notte. Per capire : a Modena una giovane nigeriana , coi suoi complici , ha buttato in un cassonetto un feto prematuro di sei mesi morto , risultato o di aborto spontaneo o di aborto provocato da una "mammana" ( io , personalmente , propendo per la seconda , ma , magari , sono maligno.....) . A Napoli , invece , uno sciagurato ha dato fuoco alla moglie , incinta di otto mesi . La donna è in condizioni critiche , perciò il bimbo , ormai vitale , anche se prematuro , è stato fatto nascere con un "cesareo" e sta bene. Mi scusi , lei , le similitudini , dove le vede ? Così , per capire.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    01 Febbraio @ 18.46

    Si , alla Mangiagalli in via Commenda , a Milano , c' è questa culla riscaldata , accessibile dalla strada , in cui è possibile abbandonare un neonato. Quando qualcosa ( o qualcuno ) ci viene deposto , scatta l' allarme.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    01 Febbraio @ 18.42

    Sono due casi completamente diversi .

    Rispondi

  • Enzo

    01 Febbraio @ 17.16

    Un aborto alla luce del sole e tutti si scandalizzano. GIUSTAMENTE. Ma per le migliaia di bambini uccisi in grembo nessuno si preoccupa? Società IPOCRITA.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti