CARABINIERI

Tre falsi Morandi scoperti a Bologna. Furti d'arte: Parma fra le città più colpite

I carabinieri di Parma sequestrano 358.440 uova "fuorilegge"  in tutto il Nord
Ricevi gratis le news
0

Tre falsi dipinti di Giorgio Morandi, tolti dal mercato quando c'erano trattative per venderli a circa due milioni. E’ invece autentico un olio su faesite del '600, rubato 33 anni fa e recuperato in estate. Sono due tra le operazioni di maggior rilievo del nucleo di Bologna dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, che nel 2016 hanno denunciato 35 persone e sequestrato 110 opere per un valore, tenendo conto delle contraffazioni, di 2,4 milioni.
Lo scorso anno si è registrato un calo del 39% dei furti di opere d’arte denunciati in regione: sono stati 33. Le città più colpite sono Bologna e Parma. 

I falsi Morandi sono stati scoperti a settembre dopo la segnalazione del comitato intitolato all’artista bolognese, al quale si era rivolto lo stesso commerciante 60enne, poi denunciato e quindi rinviato a giudizio. L’olio del '600 raffigurante San Nicola di Bari e rubato nel 1984 nella Basilica di Santa Maria dei Servi, è stato recuperato ad agosto e sarà restituito.
Nei giorni scorsi, inoltre, a Bologna, è stato sequestrato un capitello repubblicano autentico di circa quattro quintali, notato da un cittadino vicino ai rifiuti, in via del Porto. 

Il comitato "Morandi" aveva ricevuto a sua volta una richiesta di autenticazione per un dipinto, ma insospettitosi dalle fotografie, ha avvisato i militari che hanno approfondito. E’ stato scoperto che dove era in deposito il primo olio, ce n'era un secondo, mentre una terza tela falsa era a Milano e tutte e tre erano legate al commerciante, un personaggio già conosciuto agli investigatori. Le indagini stanno proseguendo per individuare chi abbia falsificato le opere, anche se è possibile che siano state commissionate come semplici "falsi d’autore" all’insaputa di chi le ha concretamente realizzate.
Non è stata invece denunciata la donna che aveva il "San Nicola" e che si era rivolta ad un antiquario per una valutazione. Si pensa infatti alla sua buona fede, avendo ricevuto dalla propria famiglia il dipinto, che potrebbe essere attribuito alle scuole di Guido Reni o Carracci e che vale circa 500mila euro.
Tra le attività in corso da parte dei Carabinieri del nucleo tutela patrimonio c'è anche il recupero del "Guercino" rubato a Modena nel 2014 e rintracciato in Marocco, grazie alla banca dati internazionale dei beni rubati. Sono state arrestate alcune persone nel Paese nordafricano e il presunto "basista" a Modena e l’obiettivo ora è far ritornare a casa l’opera.
Nel 2016 il nucleo, competente su tutta la regione, ha infine incrementato la prevenzione: 46 le verifiche su musei, biblioteche e archivi, 58 i controlli ad aree archeologiche, 114 i sopralluoghi a zone tutelate da vincoli paesaggistici, 175 le ispezioni ad antiquari, 147 verifiche a mercati e fiere antiquarie e moderne. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra