teatro regio

«Buon compleanno Edith Piaf»

Clelia Cicero

Clelia Cicero

Ricevi gratis le news
0

Ha vissuto per la ‘liberté, egalité e fraternité’ Édith Piaf: ed è proprio sulle note della Marsigliese che l’attrice e cantante parmigiana Clelia Cicero è entrata in scena al Ridotto del Teatro Regio per il suo emozionale tributo al ‘passerotto di Francia', proprio nel giorno del centenario dalla nascita.
E dopo i recenti fatti di Parigi certe parole arrivano subito dritto al cuore: riacquistano il senso perduto. Ha cantato come sarebbe piaciuto anche a Édith questa brava e affascinante interprete: con sentimento, passione e infinita gratitudine. In scena nessuna emulazione o tentativo di imitazione, bensì un'elegantissima Cicero in abito nero e una grazia a tratti commovente. Ha cantato abbracciando tutte le sfumature della sua bella voce senza nascondere l’emozione di raccontare la vita e la musica della maestra di tutti i cantanti francesi, vero e proprio emblema per la Francia e per chiunque ascoltasse il suo canto di speranza: le sue parole, le sue melodie ancora oggi risuonano nelle strade di Parigi, nei caffè, nei bistrot, nei boulevard e negli angoli più bui e sinistri della Ville Lumière.
«Quando penso a lei vedo una voce, la sua voce, un fascio di luce rossa che taglia l’aria spazzando via quello che non serve: penso all’essenza, all’anima», dice la giovane interprete che da anni omaggia la Piaf in tutto il mondo, Francia compresa. E a chi non ha visto la febbrile disperazione tra toni aspri, ruvidi e poi dolcissimi di una donna nata proprio sul marciapiede, nel quartiere di Belleville, con una vita piena di eccessi, dolori e poi ancora i tanti amori, lutti, delirium tremens diciamo: in scena c’era la bravissima Cicero e questa è la ‘sua Édith’.
Ad accompagnarla in questo sentito ‘Buon compleanno' il chitarrista Corrado Caruana che ci ha regalato momenti di grande gioia e intensità; degni di nota anche gli interventi musicali di Enzo Frassi (al contrabbasso) e del giovanisismo Andrea Coruzzi (alla fisarmonica).
Ed è partito proprio dal principio questo viaggio intorno ad ‘una donna unica', come la definì l’amico Jean Cocteau, con la prima canzone registrata dopo essere stata scoperta sulle strade di Parigi dall’impresario Louis Leplée «Le mômes de la cloche» per poi rivivere «Padam», «Les amants d’un jour», la poco conosciuta «Mon vieux Lucien», «Jonny, tu n’es pas un ange», «Mon manege a moi», «L’accordeoniste», «Hymne à l'amour», Milord»; e poi ancora la canzone-simbolo della Francia scritta in un momento di felicità «La vie en rose», una struggente, toccante «Mon Dieu» fino al suo ultimo inno alla vita, alla vita che continua, quasi un lascito spirituale: «Non, je ne regrette rien». Una serata sotto il segno del talento, dell’eleganza e dell’emozione: avrebbe applaudito anche Édith.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS