24°

felino

Il cogeneratore della discordia

L’impianto non è ancora attivo ma la gente del Poggio non lo vuole

Il cogeneratore della discordia
0

Si è svolto al cinema teatro comunale l’incontro organizzato dal «Comitato no cogeneratore a olio animale del Poggio di Sant’Ilario Baganza», un gruppo formato da più di mille cittadini che si battono per la non attivazione del cogeneratore della ditta Citterio presente nel centro della frazione felinese. L’impianto non è ancora attivo. Grande spazio è stato dato alla discussione della proposta di delibera firmata da 205 cittadini e che è stata bocciata dal consiglio comunale e con la quale si chiedeva all’amministrazione di lavorare con la ditta Citterio per la non apertura dell’impianto e, attraverso l’Unione Pedemontana, definire le linee guida per regolare la costruzione di ipotetici impianti simili sul territorio. Per Simona Bocchi, presidente del comitato: «Durante il consiglio comunale la maggioranza ha dichiarato che questa delibera era propaganda elettorale. Questo non è vero: le preoccupazioni dei cittadini non vanno interpretate in tal senso ma devono essere affrontate, ascoltate e discusse insieme. Perché dobbiamo subire le scelte fatte dalle amministrazioni e dai vari enti se queste danneggiano la qualità della nostra vita?». Successivamente si è espresso anche Maurizio Tanzi, ex sindaco di Felino e colui che ha collaborato con il comitato per la stesura della proposta di delibera. «La delibera non è  passata a causa del voto contrario della maggioranza  – afferma l’ex primo cittadino – che, oltre a svilire il lavoro dei cittadini che l’hanno firmata, ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza nei confronti di coloro che l’hanno votata». Margherita Folzani, titolare di un prosciuttificio di Felino, spiega: «L’impianto non si doveva fare e, dando le autorizzazioni, l’amministrazione, assieme alla Citterio, ne è diventata responsabile del funzionamento. Se l’impianto produrrà inquinamento, chi vorrà più comprare i prodotti alimentari del territorio?». Angelo Lusuardi, capogruppo della lista di minoranza Pdl – Lega Nord ha spiegato «La vicenda, per come è stata gestita, ha mostrato come un’amministrazione non dovrebbe mai agire. Dobbiamo difendere il territorio e i cittadini». Luigi Fereoli, consigliere della lista di minoranza Spazio alle Idee, ha affermato: «Quando ci sono i cittadini che insistono su certi problemi, l’amministrazione deve incontrare tali persone, ascoltarle e dare loro risposte. In questo caso tutto ciò non è stato fatto». Tra il pubblico erano presenti anche Fabrizio Savani, consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle di Parma e Umberto Varoli, membro del comitato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

lega nord

Via Verdi blindata: arriva Salvini a Parma

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

4commenti

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

2commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

12commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

7commenti

SEMBRA IERI

1993: Parma-Reggiana derby ad alta tensione

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

5commenti

Guardia di Finanza

Sigarette di contrabbando dall'Est: uno dei depositi era a Colorno Foto

Le sigarette erano stoccate in Emilia-Romagna e vendute a Napoli

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

1commento

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

4commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

SPORT

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon