15°

il caso

Allarme: nuovo inceneritore in arrivo?

Una variante al Prg di Felino prevede un «camino» nel cuore della Food valley. Residenti sul piede di guerra

Felino: la zona del progetto-inceneritore
19

FELINO

Prima la centrale a biogas, adesso l’inceneritore. Non c’è pace per gli abitanti del comune di Felino. 

A fine 2012 la lunga battaglia del «Comitato ambientale Felino, San Michele Tiorre, Calicella, Pilastro, Langhirano» aveva fatto tramontare il progetto per realizzare una centrale a biogas nelle vicinanze di San Michele Tiorre. Ora, a un anno e mezzo di distanza, c’è il rischio concreto che a Pilastro venga addirittura realizzato un nuovo inceneritore. 

A spalancare le porte alla costruzione di un nuovo impianto di smaltimento di rifiuti è una variante al piano regolatore del Comune di Felino, approvata all’inizio di marzo........Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    18 Maggio @ 10.43

    A MENO CHE non si tratti di "rifiuti speciali" che non possono essere bruciati ad Ugozzolo.........CERTO, TUTTE LE MEDAGLIE HANNO DUE FACCE : a Felino non possono voler essere una delle Capitali internazionali dei salumi , senza accettare gli inconvenienti che ciò comporta...........

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Maggio @ 10.35

    VERCINGETORIGE era un "barbaro" ( naturalmente così lo definivano i Romani) che si è valorosamente opposto allo strapotere di Roma.

    Rispondi

  • Macchia

    18 Maggio @ 02.01

    Boh, ho guardato la documentazione, liberamente consultabile sul sito del Comune di Felino e resto veramente stupito del livello di ignoranza che c'è in giro. Cara Gazzetta, sarebbe bastato telefonare ad un ingegnere, un architetto od un geometra per SCOPRIRE l'arcano misterioso: "Gli impianti tecnici comprendono insediamenti ed impianti connessi allo sviluppo ed alla gestione delle reti e dei servizi tecnologici urbani e produttivi, quali le centrali e sottostazioni tecnologiche, gli impianti di adduzione, distribuzione e smaltimento, gli impianti per la regolazione delle acque, gli impianti per il trattamento dei rifiuti e simili" non significa "AIUUUTOOOO L'INCENERITORE" ma sono semplicemente le cabine elettriche, la rete dell'acquedotto, la rete del gas, le fogne, ecc. Inoltre, la dizione "realizzate dagli organi e dagli enti istituzionalmente competenti nonché dalle aziende concessionarie di pubblici servizi." significa molto prosaicamente che le cabine, la rete del gas, dell'acquedotto saranno realizzate o dal Comune o da Enel od da Enia o dalla Bonifica o da altro ente competente. Capisco la campagna elettorale in corso ma figure così barbine danno un livello veramente scarso della politica in Italia, nazionale e locale. Che brutta fine. :-( REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - La rimando all'approfondimento sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola, con le varie posizioni dalle quali la questione sembra un tantino più controversa...

    Rispondi

  • the mari

    17 Maggio @ 23.01

    VERCINGETORIGE è in barbaro.....

    Rispondi

  • TAPPO

    17 Maggio @ 20.16

    @Harris, come sempre, ti dicono una cosa e tu rispondi su un altra...o non sei capace di capire ciò che leggi ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa