15°

FELINO

Investito, gravissimo. Riconosciuto grazie al tam tam degli sportivi

Investito, gravissimo. Riconosciuto grazie al tam tam degli sportivi
19

Si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Maggiore di Parma il ciclista di circa 50 anni che è stato investito da un’auto ieri sera verso le 21 a San Michele Tiorre all’altezza dell’incrocio tra via Cotti e via Alighieri. Il conducente della vettura è rimasto illeso.
L’impatto tra l’auto, una Fiat Punto di colore nero, e la bici è stato molto violento. La vettura ha infatti colpito in pieno il ciclista. 

 L'uomo è arimasto a lungo senza identità: addosso non aveva documenti. E i carabinieri di Sala Baganza hanno crecato di arrivare ai familiari. Indossava una maglietta bianca e rossa targata Cus Parma, ma nessuno dei dirigenti sapeva chi potesse essere. Guarda il servizio del Tg Parma.

Ieri sera a tarda ora l'uomo è stato riconosciuto dal fratello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ilaria

    03 Settembre @ 05.58

    Nessuna spiegazione della dinamica dell'incidente sulla Gazzetta a seguito , anzi , io che sono dall'altra parte del Mondo (NZ) avrei anche gradito sapere chi è il ragazzo (sono una ciclista) ma la "generosa" redazione mi interrompe la lettura, dopo pochi secondi, dicendo che mi devo abbonare...... per un vecchio articolo!! Che pena! Grazie comunque....... REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Si è mai chiesta perchè esistono siti web che si possono leggere gratuitamente anche dall'altra parte del mondo? Esistono perchè ci sono alle spalle i ricavi di un giornale cartaceo, altrimenti chiuderebbero. Grazie a lei, comunque.....

    Rispondi

  • dreamer

    29 Agosto @ 15.07

    ehehehehehe e mentre la presunta tipa "bastet" ci fa il bel riassuntino di tutto quanto l'articolone-provocatorio-indagatore di giorni fa messo a 4colonne in un bel paginone della gazzetta, la stessa gazzetta tace! E intanto la solita tendenza subdola di lasciare sempre l'ultimo messaggio, perchè risulta essere quello che rimane impresso maggiormente nella mente della massa cerebrale delle scimmie parmigiane! Stesso gioco da sempre attuato dai media, soprattutto dalla tv, che agisce in questo modo nel cervello delle scimmie poco progredite ed evolute. Ma attenzione che non tutti siamo così stupidi comecredete. Sappiete che questi giochetti sono conosciuti da moltissimo tempo e li riconosciamo immediatamente quando vengono fatti. come infatti immancabilmente accade qui dentro, in questo pseudo spazio "libero" di opinione. L'importante è lasciare sempre l'ultimo commento riassumendo! E se ciò npon bastasse ecco allora che l'articolo viane immancabilmente tolto o messo nell'oblio dell'archivio del dimenticatorio! Ormai vi si legge e vi si capisce nell'immediato! Ovviamente non ho e mai si potranno avere le prove per dimostrarlo ma i fatti sono questi e sono sempre identici tra loro e capita sempre allo stesso modo e di conseguenzqa non può che essere così anche se non dimostrabile. Quindi dalle mie parti si chiama vigliaccheria o gichi da bambini delle elementari che però non sono. No perchè sono persone adulte e quindi pericolosissime a comportarsi in questo modo perchè da questo poi chissà cosa fanno di altro nello speciufico di tutti i giorni! REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Guarda: non è semplicemente che non lo facciamo, è che tutto questo tuo sproloquio non abbiamo neppure il tempo di pensarlo. Mi fa piacere che ti questo tempo lo abbia: forse però si potrebbe impiegare per teorie meno contorte.Almeno per quanto riguarda noi...

    Rispondi

  • Bastet

    29 Agosto @ 12.01

    un giorno venni in vestita da un auto mentre ero in scooter....il fanale dello stesso,fu catapultato 3 metri in la! o.O magari prima di dire "era senza fanale" aspettiamo i vari accertamenti!che ne dite?o.O o siete sempre pronti a sparare cazzate? detto questo....direi che gli automobilisti sono anche troppo tartassati!,,,e lo dico da automobilista ,da pedone e da ciclista(abitando in centro....quando a casa,mi muovo solo a piedi ...prima anche in bici...ma poi è stata rubata). la segnaletica,ad esempio è rispettata quasi esclusivamente dagli automobilisti! in particolare in centro! pedoni che camminano in mezzo alla strada,bici in contro mano in borghetti strettissimi....che quando giri,hai la bici ormai già di fronte....quindi smettiamola per favore,di addossare la colpa sempre alle auto....le auto ,certe cose non se le permetterebbero mai! vai in bici in contro mano in borgo retto?se ti mettono sotto,non lamentarti! o.O io guido piano in borgo retto....ma anche se vado ai 20/30/40 km/h e tu mi sbuchi dal nulla....io non posso fare niente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! i pedoni si gettano sulle strisce...non guardano! io in auto guardo!anche se ho la precedenza! LO FACCESSERO ANCHE QUEI PROTOZOI CHE,solo perché sulla pista ciclabile non guardano! MAI!!!!! LORO SI BUTTANO!...e io non sono una veggente!

    Rispondi

  • Vitto

    28 Agosto @ 21.08

    purtroppo è la solita zuppa dopo che la disgrazia è accaduta , senza entrare nel merito,chi va in bici è l'anello debole della catena e dovrebbe volersi bene usando tutto cio' che puo' evitargli un incidente e danni fisici , luci , catarifrangenti e abbigliamento ad alta visibilita' , spesso la colpa non è del ciclista che pero' è quello che ne paga le conseguenze.i

    Rispondi

  • remedello di sopra

    28 Agosto @ 16.42

    Se qualcuno ha sbagliato deve pagare

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv