18°

31°

TEATRO REGIO

Poda: «Stregato dalla Forza del destino»

Poda: «Stregato dalla Forza del destino»
Ricevi gratis le news
0

«Parto da un incantamento, da un amore, non ho mai fatto un titolo che nell’infanzia o nel corso della mia vita non mi abbia colpito come un’intuizione». Così Stefano Poda, regista, scenografo, costumista e light-designer, ha spiegato come sceglie le opere liriche da mettere in scena.
L’occasione era l’incontro inserito in «Festival Verdi Conversazioni» che si è tenuto alla libreria Feltrinelli: un’ora circa di conversazione con lo storico della musica Giuseppe Martini, in cui Poda ha spiegato la sua idea di teatro musicale e perché «La forza del destino» (opera che aprirà il cartellone del Festival Verdi con regia, scene, costumi, coreografie e luci da lui firmate) è un titolo che da sempre lo affascina. «Quando penso a come creare uno spettacolo, lavoro come un ladro con la cassaforte: - ha dichiarato Poda – ascolto attentamente, cerco di non ragionare con l’intelligenza razionale, che spesso porta fuori strada, e quando sento un “clic”, allora tutto inizia a fluire. L’opera è spirito e il lavoro del regista è ingrato, perché si tratta di dare corpo a una cosa che corpo non ha. Per questo il mio sforzo è quello di smaterializzare, di non spiegare troppo e di lasciare lo spettatore libero di scoprire l’opera e se stesso».
Il regista, spiegando di aver più volte rifiutato titoli operistici che non sentiva propri, ha spiegato la sua passione per «La forza del destino»: «è un titolo che in qualche modo mi ha sempre ossessionato. La mia idea di quest’opera parte dalla “vanitas” nel senso di vacuità, quella rappresentata dalle nature morte del Seicento che raffigurano un teschio accanto al fiore che appassisce. Le pareti che fanno da scenario all’opera sono quelle che hanno contenuto la vita di tanti personaggi che inutilmente hanno sofferto, sperato, amato. Sono pareti testimoni della civiltà, che riassumono in sé tutte le epoche». L’allestimento, già andato in scena al Teatro Regio di Parma nel 2011, è una ripresa: «Amo molto lavorare qui a Parma, – ha detto Poda – avere tutti i laboratori a portata di mano è un sogno. Salendo o scendendo le scale riesco a seguire tutto. È come una fucina del rinascimento in cui tutti collaborano, c’è un sapere antico depositato in queste persone che non si trova altrove». La prima de «La forza del destino» andrà in scena venerdì 10 ottobre (ore 19.30). Mercoledì 8 ottobre, alle 15.30, si terrà la prova aperta al pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

CROCIATI

Domani un inserto di dodici pagine sul Parma

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video