-6°

CULTURA

Dopo l'addio al Cristallo in città debutta Mycinem@

Il grande schermo torna ad illuminarsi al Centro giovanile

Dopo l'addio al Cristallo in città debutta Mycinem@

Presentato Ieri Mycinem@, iniziativa che riaccende il grande schermo al Centro giovanile.

0

 

Gianluigi Negri 
Dovrà essere il «cinema di tutti». E, per questo, i gestori lo hanno chiamato Mycinem@. A poco più di un mese dalla chiusura del Cristallo, a Fidenza il grande schermo tornerà ad illuminarsi. Dove? Al Centro giovanile di via Mazzini. 
Il «taglio del nastro» avverrà giovedì sera, alle 21, con il campione d’incassi Checcho Zalone ed il suo «Sole a catinelle». La gestione di questo spazio comunale è affidata a Fidenz@ Cultura, la stessa associazione che ha mandato avanti il Cristallo nelle ultime due stagioni. «E’ la prosecuzione ideale di quello che avevamo iniziato», ha affermato Gilberto Berzolla di Fidenz@ Cultura, nel presentare, in conferenza stampa, la «nuova» sala. Capienza di ottanta posti, schermo, proiettore ed impianto collaudati in questi giorni, Mycinem@ vuole «andare incontro alla fame di pellicole che ancora c’è a Fidenza da parte di tanti, in una sala che si presta benissimo per attrezzature, accoglienza e riscaldamento».
 I gestori partono con entusiasmo e ottimismo: promettono una stagione fino alla fine di aprile. E, se le cose andranno bene, tenteranno con la futura amministrazione comunale il passaggio al digitale, con un accordo pluriennale per gestire la sala. Berzolla è tornato anche sulla chiusura del Cristallo («Era una volontà della proprietà: noi avremmo proseguito»), mentre la sua collega Fiammetta Antozzi ha parlato della programmazione: ogni settimana i film saranno in visione il giovedì sera (alle 21), il sabato sera (alle 21.30) e la domenica pomeriggio (alle 17.45). Con esclusione di queste due prime settimane (durante le quali tutti e cinque gli spettacoli – anche quelli del sabato alle 16 e della domenica alle 15.30 - saranno dedicati al film di Zalone), fra quindici giorni torneranno i film per bambini e famiglie sia al primo spettacolo del sabato pomeriggio che al primo spettacolo della domenica pomeriggio.
 «Dietro l’anima commerciale – ha aggiunto la Antozzi – c’è un vero sforzo di gestione della nostra associazione: una normale attività commerciale non riuscirebbe a sostenere i costi vivi di un cinema». 
Il sindaco Mario Cantini, parlando dell’impegno dell’amministrazione nel concedere la sala, ha esordito con una citazione: «”Quando il vento tira forte, fatti canna” dice un proverbio cinese. Il momento particolare di difficoltà che stiamo attraversando non ci impedisce di avere la voglia di risalire. Con questa sala continueremo a godere di un servizio».
 L’assessore alla Cultura Zanettini si è augurato di riuscire a vedere completato il passaggio al digitale («Sarebbe la realizzazione di un sogno»), mentre l’assessore Aiello ha invitato «i giovani fidentini a sostenere questa realtà». 
Gianluigi Negri

 

 Dovrà essere il «cinema di tutti». E, per questo, i gestori lo hanno chiamato Mycinem@. A poco più di un mese dalla chiusura del Cristallo, a Fidenza il grande schermo tornerà ad illuminarsi. Dove? Al Centro giovanile di via Mazzini. Il «taglio del nastro» avverrà giovedì sera, alle 21, con il campione d’incassi Checcho Zalone ed il suo «Sole a catinelle». La gestione di questo spazio comunale è affidata a Fidenz@ Cultura, la stessa associazione che ha mandato avanti il Cristallo nelle ultime due stagioni. «E’ la prosecuzione ideale di quello che avevamo iniziato», ha affermato Gilberto Berzolla di Fidenz@ Cultura, nel presentare, in conferenza stampa, la «nuova» sala. Capienza di ottanta posti, schermo, proiettore ed impianto collaudati in questi giorni, Mycinem@ vuole «andare incontro alla fame di pellicole che ancora c’è a Fidenza da parte di tanti, in una sala che si presta benissimo per attrezzature, accoglienza e riscaldamento». I gestori partono con entusiasmo e ottimismo: promettono una stagione fino alla fine di aprile. E, se le cose andranno bene, tenteranno con la futura amministrazione comunale il passaggio al digitale, con un accordo pluriennale per gestire la sala. Berzolla è tornato anche sulla chiusura del Cristallo («Era una volontà della proprietà: noi avremmo proseguito»), mentre la sua collega Fiammetta Antozzi ha parlato della programmazione: ogni settimana i film saranno in visione il giovedì sera (alle 21), il sabato sera (alle 21.30) e la domenica pomeriggio (alle 17.45). Con esclusione di queste due prime settimane (durante le quali tutti e cinque gli spettacoli – anche quelli del sabato alle 16 e della domenica alle 15.30 - saranno dedicati al film di Zalone), fra quindici giorni torneranno i film per bambini e famiglie sia al primo spettacolo del sabato pomeriggio che al primo spettacolo della domenica pomeriggio. «Dietro l’anima commerciale – ha aggiunto la Antozzi – c’è un vero sforzo di gestione della nostra associazione: una normale attività commerciale non riuscirebbe a sostenere i costi vivi di un cinema». Il sindaco Mario Cantini, parlando dell’impegno dell’amministrazione nel concedere la sala, ha esordito con una citazione: «”Quando il vento tira forte, fatti canna” dice un proverbio cinese. Il momento particolare di difficoltà che stiamo attraversando non ci impedisce di avere la voglia di risalire. Con questa sala continueremo a godere di un servizio». L’assessore alla Cultura Zanettini si è augurato di riuscire a vedere completato il passaggio al digitale («Sarebbe la realizzazione di un sogno»), mentre l’assessore Aiello ha invitato «i giovani fidentini a sostenere questa realtà». 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

ISOLA DEI FAMOSI

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

3commenti

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Centro Italia, nuove forti scosse. Ingv: "Mai vista una serie come questa"

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

TEATRO

Nuovo Teatro Pezzani: cancellato "Rosso Giungla"

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video