21°

31°

Fidenza

"I numeri forniti da Asp Fidenza non tornano"

Legacoop esprime seri dubbi sul presunto beneficio economico dell'internalizzazione dei servizi nelle strutture assistenziali del distretto

"I numeri forniti da Asp Fidenza non tornano"

Il tavolo dei relatori

Ricevi gratis le news
0

 

Oggi, venerdì 20 dicembre, presso l'hotel San Marco di Pontetaro, Alberto Alberani, responsabile Legacoop Sociali Emilia-Romagna, e Andrea Volta, Presidente Legacoop Parma, hanno presentato i "veri numeri del progetto di internalizzazione di Asp di Fidenza", ricavati da un'analisi puntuale dei costi.
A fine ottobre la Direzione generale dell'Asp di Fidenza ha trasmesso ai Comuni soci uno studio di fattibilità per gestire nove case protette per anziani nel parmense (Fidenza, Fontanellato, Noceto, Roccabianca, Salsomaggiore, San Secondo, Sissa, Soragna, Zibello) tramite l'assunzione di personale pubblico. Si sostiene che tale soluzione sarebbe la più conveniente per le casse pubbliche. Ma così non è, anzi.
Alberto Araldi, Legacoop Parma, ha illustrato i dati. Partendo dalle ore di assistenza ipotizzate nello studio di fattibilità, dal tasso di assenteismo ascritto a bilancio 2012 (53 giorni + 30 giorni di ferie) e calcolando il fabbisogno, oltre che del personale OSS-Operatori Socio Sanitario, delle altre figure professionali (infermieri, TDR-Terapeuti Della Riabilitazione, RAA-Responsabili Attività Assisteziali, animatori...) obbligatorio per legge sulla base dei posti nelle strutture, Legacoop Parma e Legacoop Sociali Emilia-Romagna hanno ricalcolato il costo del personale semplicemente applicando i compensi previsti dal contratto nazionale del pubblico impiego.
In definitiva internalizzare la gestione determinerebbe costi di almeno 1.220.000 euro all'anno superiori a quelli stimati da Asp Fidenza, tra l'altro non tenendo conto delle indennità di turno che incide ulteriormente sui conti. Tale aggravio comporterebbe o l'aumento delle rette a carico delle famiglie o la necessità di ulteriori esborsi a carico dei Comuni Soci.
“E' una scelta sbagliata quella dell'internazionalizzazione” - dichiara Alberani - “Sbagliata non solo per le cooperative, ma soprattutto per i cittadini. A fronte della stessa qualità, la gestione affidata alle cooperative costa mediamente il 20% in meno rispetto a quella affidata a personale interno. Ciò emerge da ripetute analisi e valutazioni sviluppate su basi oggettive a livello regionale e nazionale”.
“Non si tratta di contrapporre pubblico e privato” - aggiunge Volta - “Noi abbiamo sempre difeso il valore progettuale e di controllo del pubblico. Ma difendiamo la professionalità e la qualità del lavoro svolto da tanti anni dagli operatori delle cooperative, che tra l'altro dimostrano anche una grande attenzione all'equilibrio economico a vantaggio della comunità”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti