10°

22°

FIDENZA

Massari indossa la fascia: ecco la giunta

Tra il pubblico anche la mamma commossa. I nomi e le deleghe della squadra di governo della città

Massari indossa la fascia: ecco la giunta
Ricevi gratis le news
0

Cinque assessori: è stata ufficializzata la squadra di governo di Andrea Massari. Oltre al vice, come già anticipato in campagna elettorale, Alessia Gruzza (deleghe a Cultura, Turismo e Scuola), fanno parte della giunta Giancarlo Castellani (ex assessore provinciale)  che avrà deleghe ad Ambiente e Urbanistica, Fabio Bonatti (Attività produttive, Commercio), Davide Malvisi (Lavori pubblici e mobilità), Alessia Frangipane (Wellfare e Associazionismo). Massari ha tenuto per sè le deleghe al Bilancio e alle Partecipate.

Il Comune

“Lo abbiamo detto, lo abbiamo fatto: in 24 ore dalla mia proclamazione, la nuova Giunta di Fidenza è stata presentata e si è messa subito al lavoro. Una rapidità che dobbiamo ai cittadini di Fidenza che col loro voto ci hanno chiesto un cambiamento profondo anche nello stile di governo della nostra comunità”
Così il neosindaco Andrea Massari ha presentato la sua squadra, in una Sala consiliare gremita di cittadini e curiosi, riunendo subito dopo il gruppo per la prima seduta dedicata all'analisi del bilancio consuntivo 2013.
“Sono felice di aver raccolto la disponibilità di quelli che sono prima di tutto fidentini – continua Massari –, che conoscono la città, i suoi problemi e soprattutto le sue potenzialità, sulle quali costruire un futuro a portata di mano.
Abbiamo dato vita ad un gruppo giovane (l'età media è di 41 anni), aprendo le porte del governo cittadino ad una nuova generazione. Un gruppo composto da tre amministratori provenienti dal Pd e da due figure tecniche, chiamate per le loro specifiche competenze in altrettanti settori chiave. Un gruppo che sarà al lavoro tutti i giorni, garantendo ai fidentini la piena, totale, disponibilità al dialogo e al confronto”.

Massari indossa la fascia tricolore

«Sarò un sindaco per tutti». Ha scelto la preposizione «per», al posto di quella più tradizionale «di», Andrea Massari, nel presentarsi con la fascia tricolore per la prima volta.
Ieri, a mezzogiorno, si è «insediato» in Municipio, per la cerimonia ufficiale. Incontro con stampa, dipendenti comunali e sostenitori nell’aula del Consiglio comunale, poi, mezz’ora dopo, l’ingresso in quello che sarà il suo ufficio per i prossimi cinque anni. E’ stata la segretaria comunale Angela Iannelli ad annunciare che il presidente dell’ufficio centrale (con sede al Tribunale di Parma) «ha proclamato eletto alla carica di sindaco il signor Andrea Massari».
Subito è scattato l’applauso dei presenti, con la madre del nuovo primo cittadino, tra il pubblico, che si è commossa nel momento in cui il cerimoniere del Comune ha fatto indossare la fascia tricolore al figlio. Massari ha iniziato con una battuta: «Pensavo fosse più solenne». Poi ha proseguito con i ringraziamenti: «Ai tanti sostenitori che da mesi lavorano e a chi ci ha votato».
Il primo annuncio: «Inizia il nostro cambiamento, il cambiamento per la città. Già al primo turno avevamo avuto un ampio segnale. Al secondo turno, le percentuali mi hanno portato al secondo posto in Emilia-Romagna, dopo Correggio. Insieme ai dipendenti, alle società del Comune, alle associazioni di categoria dobbiamo far sì che ogni cittadino si senta parte della comunità».
Massari ha annunciato un altro impegno più volte ribadito in campagna elettorale, senza fare riferimenti diretti al suo lavoro al Cepim di Fontevivo: «Sarò sindaco quotidianamente e chiederò un impegno quotidiano anche alla Giunta, che sarà fatta di persone giovani e nuove». Perché sindaco per tutti e non «di tutti»? «Mi piacerebbe essere sindaco anche per le forze politiche che non hanno vinto le elezioni. Chiedo la loro disponibilità. Il primo tema è il lavoro: su questo noi ci giochiamo tutto».
L’appello alle minoranze è stato anche quello di «mettere da parte cattiverie e pretesti: nei prossimi giorni si insedierà il Consiglio comunale in una città che ha ingessature superiori a quelle provocate dalla crisi. Abbiamo il compito di votare il bilancio 2013: ci attende un lavoro intenso. Incontrerò i dipendenti del Comune per dare più servizi ai cittadini e alle imprese». Infine ha annunciato che dal pomeriggio si sarebbe subito messo al lavoro sulla Giunta, che verrà annunciata nella giornata di oggi. In coda, il presidente dell’associazione «Le vie del sale» Benvenuto Uni (candidato nella lista Fidenza davvero) gli ha donato una pubblicazione sulla Rocca di Fidenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel