-5°

Fidenza

Intervista al vicesindaco Alessia Gruzza

"Più collaborazione con il territorio e i paesi vicini". Progetti "Investiremo in tecnologia con nuove "app" per favorire il turismo"

Intervista al vicesindaco Alessia Gruzza

Alessia Gruzza, vicesindaco di Fidenza

0

«Mi muovo in un settore, quello della pubblica istruzione, nel quale si fa un lavoro “invisibile”: tanti incontri, spesso di carattere tecnico, tutti indispensabili ma che non servono certo per mettersi in luce. L’importante, come sempre, è che tutto funzioni. Sarà così anche quest’anno: niente di nuovo. Ma essere riusciti a mantenere le ore dedicate al sostegno per i disabili nelle scuole, con le attuali ristrettezze di bilancio, è già un risultato». Alessia Gruzza, 35 anni, insegnante, è il primo vicesindaco donna della storia di Fidenza. Le deleghe che le ha attribuito il sindaco Andrea Massari sono Cultura, Turismo, Scuola, Rapporti con l’Europa per il rilancio culturale e turistico. Prima delle elezioni di maggio aveva partecipato alle primarie del centrosinistra, sfidando proprio Massari, e ricevendo, all’indomani di quella competizione pre-elettorale, l’investitura ufficiale da vicesindaco nel caso di vittoria successiva dello stesso Massari. Cinque anni fa, nel 2009, la Gruzza fu portavoce della lista civica «Per Fidenza» che sosteneva la candidatura di Giuseppe Cerri, allora sindaco uscente.
Vicesindaco Gruzza, che ricordo ha di quell’esperienza?
«Ero candidata come consigliere comunale in una lista civica. Quell’esperienza mi ha permesso di riconoscere un dialogo con più voci politiche. Ho capito lì che un dialogo con persone che vengono da percorsi diversi è possibile: questo serve anche nel settore della cultura, nel quale il mio augurio è poter “collaborare” con le opposizioni».
A proposito di cultura, si è parlato tanto, in campagna elettorale, del cinema a Fidenza. Ormai il Cristallo non esiste più e la sala dell’ex macello avrebbe bisogno di lavori per affrontare le sfide del mercato. Avremo ancora un cinema in città?
«Intanto, la realizzazione di un nuovo cinema da parte di soggetti privati è un’opzione che stiamo valutando. Poi, la richiesta di cinema c’è: da parte delle associazioni e dei cittadini. L’idea è arricchire l’offerta del cinema: il cinema deve allargarsi anche ad altri ambiti. Può essere un punto d’inizio per un’offerta più ampia: letteraria, musicale o di altro tipo».
Avremo una sala per la stagione autunnale-invernale?
«Ci stiamo lavorando: l’amministrazione, in questi giorni, sta valutando quello che potrà essere il futuro dell’ex macello di via Mazzini, con le sue potenzialità».
Quali basi sta gettando per i progetti culturali del futuro?
«Serve una collaborazione con il territorio e con i Comuni vicini per organizzare eventi. Mi piacerebbe realizzare un festival con loro. Il prossimo anno, poi, dovremmo avere nuovi spazi espositivi all’interno di OF-Orsoline, in un’ala che verrà ristrutturata per realizzare mostre ed eventi. E’ fondamentale trovare uno spazio espositivo di una certa rilevanza in città».
Sempre in campagna elettorale, si era parlato molto di turismo: Massari aveva promesso, in breve tempo, 30 mila presenze all’anno...
«Si sono promessi tanti visitatori, lo so. E’ un obiettivo che si può realizzare con una promozione forte del territorio, partendo dalle realtà locali e dai percorsi enogastronomici. Oltre al discorso Unesco (la proposta di inserire la Cattedrale nel patrimonio dell’umanità, ndr) che è un percorso lungo e da intraprendere sempre con la collaborazione del territorio, l’altro percorso è quello che riguarda i bandi ed i fondi da reperire: qui il Comune deve “aiutare” le associazioni ad ottenere finanziamenti e migliorare le progettualità. Lo stiamo già facendo con le scuole».
Che altro?
«Lo Iat andrà rafforzato e potenziato, diventando lo strumento di promozione del territorio. Ed il prossimo anno imposteremo eventi che si apriranno, ad esempio, ad un pubblico che va da Milano a Firenze. Investiremo anche in tecnologia con nuove “app” per favorire il turismo».
Che cosa dobbiamo attenderci dal prossimo Ottobre fidentino?
«Abbiamo appena raccolto tutte le proposte delle associazioni culturali. La fiera di San Donnino sarà una risorsa. Rispetto al passato, introdurremo un collegamento più forte con la manifestazione “A riva la machina” del quartiere La Bionda. Il tema centrale sarà il “tempo”, con iniziative legate alla memoria e alla musica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

4commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

11commenti

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto