10°

18°

Fidenza

Nidi, lunedì si riapre. Calano le liste d'attesa: fuori solo 15 bimbi

Graduatoriua composta da 140 iscritti. Gli esclusi rientreranno in caso di rinunce. Il vicesindaco Gruzza: diminuzione dovuta alla perdita di lavoro delle mamme

Nidi, lunedì si riapre. Calano le liste d'attesa: fuori solo 15 bimbi
0

«E’ fondamentale garantire un’accoglienza e un percorso attraverso un servizio mirato e di eccellenza». Riaprono gli asili nido comunali: l’apertura dei servizi per i vecchi iscritti è prevista per domani; l’ambientamento dei nuovi iscritti inizierà tra martedì e giovedì e proseguirà a scaglioni fino alla seconda metà di ottobre.
A presentare e commentare i dati sulle iscrizioni ai nidi è il vicesindaco, con delega alla Scuola, Alessia Gruzza. I nidi comunali sono tre: Albero magico, Girotondo e Aquilone. Sono stati assegnati quest’anno complessivamente 88 posti per nuovi iscritti così suddivisi: 12 posti nella sezione lattanti al nido Aquilone (3-11 mesi) e 12 nella sezione piccoli al nido Girotondo (9-13 mesi), 42 per bambini medi (12-20 mesi) e 22 per bambini grandi (21-36 mesi).
Attualmente in lista d’attesa si trovano 15 bambini residenti (11 lattanti, 2 grandi e 2 medi). «La lista d’attesa per i due grandi e uno dei medi è legata ad una particolare richiesta di tempo di servizio. A fronte dell’esperienza degli anni precedenti non si esclude che, nel giro di poche settimane, anche questi bambini, a fronte di rinunce, possano trovare posto - sottolinea la stessa Gruzza - . Un aspetto che l’amministrazione sta analizzando è la possibile necessità per alcune famiglie di una maggiore flessibilità, per questo si stanno valutando per il prossimo anno soluzioni che vadano sempre più a favore degli eventuali bisogni delle famiglie stesse».
L’intera graduatoria è composta da 129 bambini residenti (su 591 potenziali utenti) più 11 domande di non residenti e 15 richieste di residenti arrivate oltre i termini. Lo scorso anno le richieste erano 149 su 596 potenziali utenti. Un primo dato che evidenzia che un decremento delle richieste verso le strutture comunali.
Una possibile spiegazione del fenomeno si può individuare nel permanere della situazione di crisi economica che colpisce da qualche anno anche il nostro territorio: «La perdita del lavoro delle mamme porta ad una minore richiesta di servizi per la prima infanzia ma ad un conseguente aumento del carico di lavoro sociale delle donne e l’abbassamento del tenore di vita delle famiglie rende difficile far fronte ai costi di frequenza del servizio di nido» spiega il Comune.
Inoltre risulta che alcune famiglie con bambini utilmente collocati in graduatoria, una volta contattate dal servizio Istruzione, hanno rinunciato al posto offerto.
A Fidenza si trova anche il nido privato (ma conta su una convenzione con il Comune) «Il piccolo principe», all’interno della Pinko.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery