-5°

Fidenza

Nidi, lunedì si riapre. Calano le liste d'attesa: fuori solo 15 bimbi

Graduatoriua composta da 140 iscritti. Gli esclusi rientreranno in caso di rinunce. Il vicesindaco Gruzza: diminuzione dovuta alla perdita di lavoro delle mamme

Nidi, lunedì si riapre. Calano le liste d'attesa: fuori solo 15 bimbi
0

«E’ fondamentale garantire un’accoglienza e un percorso attraverso un servizio mirato e di eccellenza». Riaprono gli asili nido comunali: l’apertura dei servizi per i vecchi iscritti è prevista per domani; l’ambientamento dei nuovi iscritti inizierà tra martedì e giovedì e proseguirà a scaglioni fino alla seconda metà di ottobre.
A presentare e commentare i dati sulle iscrizioni ai nidi è il vicesindaco, con delega alla Scuola, Alessia Gruzza. I nidi comunali sono tre: Albero magico, Girotondo e Aquilone. Sono stati assegnati quest’anno complessivamente 88 posti per nuovi iscritti così suddivisi: 12 posti nella sezione lattanti al nido Aquilone (3-11 mesi) e 12 nella sezione piccoli al nido Girotondo (9-13 mesi), 42 per bambini medi (12-20 mesi) e 22 per bambini grandi (21-36 mesi).
Attualmente in lista d’attesa si trovano 15 bambini residenti (11 lattanti, 2 grandi e 2 medi). «La lista d’attesa per i due grandi e uno dei medi è legata ad una particolare richiesta di tempo di servizio. A fronte dell’esperienza degli anni precedenti non si esclude che, nel giro di poche settimane, anche questi bambini, a fronte di rinunce, possano trovare posto - sottolinea la stessa Gruzza - . Un aspetto che l’amministrazione sta analizzando è la possibile necessità per alcune famiglie di una maggiore flessibilità, per questo si stanno valutando per il prossimo anno soluzioni che vadano sempre più a favore degli eventuali bisogni delle famiglie stesse».
L’intera graduatoria è composta da 129 bambini residenti (su 591 potenziali utenti) più 11 domande di non residenti e 15 richieste di residenti arrivate oltre i termini. Lo scorso anno le richieste erano 149 su 596 potenziali utenti. Un primo dato che evidenzia che un decremento delle richieste verso le strutture comunali.
Una possibile spiegazione del fenomeno si può individuare nel permanere della situazione di crisi economica che colpisce da qualche anno anche il nostro territorio: «La perdita del lavoro delle mamme porta ad una minore richiesta di servizi per la prima infanzia ma ad un conseguente aumento del carico di lavoro sociale delle donne e l’abbassamento del tenore di vita delle famiglie rende difficile far fronte ai costi di frequenza del servizio di nido» spiega il Comune.
Inoltre risulta che alcune famiglie con bambini utilmente collocati in graduatoria, una volta contattate dal servizio Istruzione, hanno rinunciato al posto offerto.
A Fidenza si trova anche il nido privato (ma conta su una convenzione con il Comune) «Il piccolo principe», all’interno della Pinko.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

2commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

5commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo 0-0: primo tempo con poche emozioni Foto

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

23commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto