-2°

Fidenza

Parola, i feriti restano gravi

Nello schianto è morto il marocchino Mohamet Ben Alì. Lieve miglioramento per i coniugi fidentini e il figlio diciottenne della coppia. Sempre ricoverati in Rianimazione a Parma e Vaio i due nordafricani

Parola, i feriti restano gravi

Incidente a Parola

Ricevi gratis le news
0

E' sempre riservatissima la prognosi dei due trentenni marocchini rimasti feriti nel terribile schianto a Parola, sulla via Emilia, sabato intorno alle 6.20, in cui ha perso la vita il loro connazionale Mohamet Ben Alì, domiciliato nella zona di Fornovo.
I due giovani che stanno lottando fra la vita e la morte, sono ricoverati uno in Rianimazione all’ospedale di Vaio e l’altro in Rianimazione al Maggiore di Parma.
I tre viaggiavano su una Golf e Mohamet Ben Alì era uno dei due passeggeri. Dopo che il conducente ha perso il controllo della vettura, andando a schiantarsi contro un platano, dall'auto si è staccato un pneumatico, che è piombato sulla Fiat Punto che procedeva dietro la Golf e sulla quale viaggiavano il carabiniere di Fidenza Antonio Deleo, 52 anni, la moglie Lilia Donati, 50 anni e il figlio Daniel, 18 anni. Deleo, alla guida, non ha potuto evitare la gomma e anche la Punto è uscita di strada finendo a sua volta contro un albero. I coniugi sono rimasti feriti in modo serio, meno gravi le condizioni del figlio diciottenne.
Lilia Donati, ricoverata in Rianimazione a Vaio, ha riportato gravi politraumi. Anche se i sanitari non hanno ancora sciolto la prognosi, la donna ha mostrato qualche lieve segno di miglioramento. Anche le condizioni del marito Antonio Deleo, ricoverato al Maggiore di Parma e sottoposto a due interventi chirurgici agli arti inferiori, pare siano in miglioramento.
Sempre all’ospedale Maggiore è ricoverato anche Daniel, secondogenito di Antonio e Lilia, che sarà operato pure lui per fratture. I familiari, si dividono ovviamente fra i due ospedali di Parma e di Fidenza, per essere costantemente informati e Ivan, il figlio primogenito dei Deleo, nell'andare a trovare i suoi familiari ha girato anche un mini filmato, così da poterlo mostrare loro e rassicurarli l’un l’altro sulle condizioni dei consgiunti.
Anche i carabinieri colleghi di Deleo, ogni giorno si recano negli ospedali per avere aggiornamenti.
Intanto la salma del trentenne nordafricano è a disposizione dell’autorità giudiziaria e verrà sottoposta ad autopsia. Nei due ospedali di Fidenza e Parma, da sabato, familiari, parenti e conoscenti dei due marocchini feriti sono in attesa fuori dai reparti di Rianimazione, per avere notizie. La polizia stradale che ha effettuato i rilievi dell’incidente, sta ancora lavorando per cercare di capire le cause all’origine del pauroso schianto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

13commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

7commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande