13°

31°

FIDENZA

La scuola va veloce

Potenziamento della rete internet da 7 a 20 mega

La scuola va veloce
0

Saranno interessati 1.884 studenti, 60 docenti, 120 operatori e 8 plessi scolastici, tra cui per la prima volta tre materne
Massari: “Fidenza sempre più smart city. Tecnologia a prezzi contenuti” 
Gruzza: “Fondamentale per la didattica e per la gestione delle scuole”

Fidenza, 29 giugno 2015 – A Fidenza la scuola va veloce: le scuole cittadine avranno una nuova connessione di rete più potente. Dai nidi d'infanzia alle scuole primarie la rete internet sarà potenziata da 7 a 20 mega (Mbps). Con questa operazione Fidenza si piazza ai primi posti in Italia per velocità delle linee Adsl. Da una ricerca è emerso, infatti, che la velocità media sul territorio nazionale è di 5 Mbps e che la Toscana è la regione con la velocità più alta (5,6 Mbps). Il potenziamento della retea scolastica fidentina è ben al di sopra di queste medie. Il progetto interesserà in totale 1.884 studenti, 60 docenti, 120 operatori, 8 plessi scolastici tra i quali, per la prima volta, le scuole materne (352 bambini).

“Fidenza Smart city sta diventando realtà. Ecco un progetto che con costi molto contenuti ci permette di innovare un servizio primario come la pubblica istruzione. Le scuole cittadine potranno ora stare al passo con i tempi e permetteranno a studenti, docenti e operatori di sfruttare quanto la tecnologia mette oggi a disposizione. Quello di oggi è un ulteriore tassello nella visione di Fidenza di questa Amministrazione: tecnologia e innovazione per ottimizzare i servizi e migliorare la qualità della vita dei cittadini”, ha spiegato stamani il sindaco Andrea Massari nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto alla scuola media “Zani”.

“Docenti e genitori avevano manifestato la necessità di una connessione internet adeguata: questo progetto risponde alle loro esigenze; è un primo passo, non banale, per tutte le scuole. E' una promessa che avevo fatto a inizio mandato ed è stata mantenuta. La rete, nella didattica, è sempre più presente e avere un'implementazione è fondamentale per due aspetti: la didattica vera e propria, perché la scuola è il luogo dove si apprende l'educazione e la consapevolezza all'informatica, che in questo modo diventa una risorsa; la gestione delle scuole, perché ormai tutto è informatizzato”, ha sottolineato il vicesindaco con delega alla Scuola, Alessia Gruzza.

Soddisfazione per l'innovazione tecnologica è stata espressa dal dirigente della Direzione didattica di Fidenza e della scuola media “Zani”, Lorenza Pellegrini, che ha ricordato come una rete più veloce sia uno strumento importante per i ragazzi e un aiuto ai software gestionali delle scuole.

Gli interventi di potenziamento della connessione internet, progettati dal Ced del Comune di Fidenza, saranno realizzati nel periodo estivo in modo da non ostacolare le attività didattiche e prevedono, in alcuni plessi, il restauro delle linee.
La presentazione del potenziamento della rete internet delle scuole fidentine è stata accompagnata dal concerto dei ragazzi della classe 1G Indirizzo musicale della scuola media “Zani”, che si sono esibiti in una serie di allegri brani. L'orchestra era composta da percussioni, chitarre, clarinetti e sax, questi ultimi fiore all'occhiello della “Zani” in quanto unica scuola in provincia e tra le 7 in regione che insegnano questo strumento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover