FIDENZA

La scuola va veloce

Potenziamento della rete internet da 7 a 20 mega

La scuola va veloce
0

Saranno interessati 1.884 studenti, 60 docenti, 120 operatori e 8 plessi scolastici, tra cui per la prima volta tre materne
Massari: “Fidenza sempre più smart city. Tecnologia a prezzi contenuti” 
Gruzza: “Fondamentale per la didattica e per la gestione delle scuole”

Fidenza, 29 giugno 2015 – A Fidenza la scuola va veloce: le scuole cittadine avranno una nuova connessione di rete più potente. Dai nidi d'infanzia alle scuole primarie la rete internet sarà potenziata da 7 a 20 mega (Mbps). Con questa operazione Fidenza si piazza ai primi posti in Italia per velocità delle linee Adsl. Da una ricerca è emerso, infatti, che la velocità media sul territorio nazionale è di 5 Mbps e che la Toscana è la regione con la velocità più alta (5,6 Mbps). Il potenziamento della retea scolastica fidentina è ben al di sopra di queste medie. Il progetto interesserà in totale 1.884 studenti, 60 docenti, 120 operatori, 8 plessi scolastici tra i quali, per la prima volta, le scuole materne (352 bambini).

“Fidenza Smart city sta diventando realtà. Ecco un progetto che con costi molto contenuti ci permette di innovare un servizio primario come la pubblica istruzione. Le scuole cittadine potranno ora stare al passo con i tempi e permetteranno a studenti, docenti e operatori di sfruttare quanto la tecnologia mette oggi a disposizione. Quello di oggi è un ulteriore tassello nella visione di Fidenza di questa Amministrazione: tecnologia e innovazione per ottimizzare i servizi e migliorare la qualità della vita dei cittadini”, ha spiegato stamani il sindaco Andrea Massari nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto alla scuola media “Zani”.

“Docenti e genitori avevano manifestato la necessità di una connessione internet adeguata: questo progetto risponde alle loro esigenze; è un primo passo, non banale, per tutte le scuole. E' una promessa che avevo fatto a inizio mandato ed è stata mantenuta. La rete, nella didattica, è sempre più presente e avere un'implementazione è fondamentale per due aspetti: la didattica vera e propria, perché la scuola è il luogo dove si apprende l'educazione e la consapevolezza all'informatica, che in questo modo diventa una risorsa; la gestione delle scuole, perché ormai tutto è informatizzato”, ha sottolineato il vicesindaco con delega alla Scuola, Alessia Gruzza.

Soddisfazione per l'innovazione tecnologica è stata espressa dal dirigente della Direzione didattica di Fidenza e della scuola media “Zani”, Lorenza Pellegrini, che ha ricordato come una rete più veloce sia uno strumento importante per i ragazzi e un aiuto ai software gestionali delle scuole.

Gli interventi di potenziamento della connessione internet, progettati dal Ced del Comune di Fidenza, saranno realizzati nel periodo estivo in modo da non ostacolare le attività didattiche e prevedono, in alcuni plessi, il restauro delle linee.
La presentazione del potenziamento della rete internet delle scuole fidentine è stata accompagnata dal concerto dei ragazzi della classe 1G Indirizzo musicale della scuola media “Zani”, che si sono esibiti in una serie di allegri brani. L'orchestra era composta da percussioni, chitarre, clarinetti e sax, questi ultimi fiore all'occhiello della “Zani” in quanto unica scuola in provincia e tra le 7 in regione che insegnano questo strumento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

3commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

15commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti