23°

CASTIONE MARCHESI

«Siamo una frazione dimenticata»

«Siamo una frazione dimenticata»
Ricevi gratis le news
0
 

Ancora problemi sono stati segnalati dai residenti a Castione Marchesi, la più grande frazione fidentina, che un tempo raccoglieva ogni tipo di servizio, poi con il calo demografico (quasi 2.200 abitanti all’inizio del XX secolo, circa quattrocentocinquanta oggi) anche i vari servizi sono andati dissolvendosi. In più occasioni, Germano Meletti, il «sindaco» di Castione si è fatto portavoce dei disagi a cui sono costretti i residenti.

«C’erano una volta l’ufficio postale, la banca, il Consorzio Agrario, uno studio odontoiatrico, vari esercizi commerciali e tanti servizi e attività artigianali. Ma non è l’inizio di una favola, bensì di catena di disservizi. Pian piano, con il trascorrere degli anni questi servizi si sono volatilizzati. Oggi restano, oltre a pochi altri, la farmacia e l’ambulatorio medico. Il problema attuale riguarda proprio quest’ultimo, comunque collegato all’altro. Motivi familiari e i troppi impegni professionali hanno spinto il medico titolare Ubaldo Delucchi a rinunciare all’ambulatorio di Castione, conservando solo quello di Fidenza. Nella frazione è stato sostituito da una collega, la quale avrebbe preso, naturalmente su scelta degli abitanti della frazione, i pazienti che per vari motivi non potevano seguire il dottor Delucchi a Fidenza. Purtroppo però la dottoressa è stata colpita da seri problemi di salute, che l’hanno portata a quasi un anno dal subentro ad esercitare a pieno regime per soli due mesi».

«Nel frattempo un certo quantitativo di pazienti, soprattutto anziani con difficoltà a recarsi a Fidenza, hanno scelto, seppur a malincuore, di lasciare il dottor Delucchi in favore della nuova arrivata. I problemi esposti però hanno portato quei castionesi che già avevano cambiato, a trovarsi praticamente senza medico, anche perché impossibilitati a tornare con Delucchi».

«E quindi sarebbero stati assegnati a medici di Fidenza, oltretutto da loro non conosciuti, per cui si ritrovavano vittime di una situazione che, per scelta forzata, avevano rifiutato per difficoltà a spostarsi.

«Oggi le autorità competenti, interpellate a tal proposito, dicono che non si può tenere in vita un ambulatorio con pochissimi pazienti, minacciando così di chiuderlo e con questo subirebbe conseguenze anche la farmacia del paese, comunque già ora fortemente penalizzata per questa serie di vicissitudini».

«Tutto questo senza tener conto che un ambulatorio operativo avrebbe sicuramente un numero di pazienti adeguato visto che sarebbe un punto di riferimento non solo per Castione Marchesi, ma anche per diverse frazioni limitrofe. Qualcuno pensa che questo sia un paese destinato a morire ma tutti rifiutano le colpe di questo “assassinio annunciato” che continua nel corso degli anni. Una speranza potrebbe venire dal una presenza turistica e in questo senso una speranza è riposta nel passaggio dei pellegrini della Via Francigena, che nel 2016 faranno registrare certamente un forte aumento in concomitanza con il Giubileo Straordinario proclamato da Papa Francesco». S. L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Sicurezza: "Un'intesa è fondamentale perché è un bene di tutti i cittadini"

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

13commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D