13°

31°

rifiuti

2015 anno dei record: quarto premio per Fidenza

Comune leader nella riduzione dell'indifferenziatio: taglio del 48% in 9 anni

2015 anno dei record per l'ambiente, ecco il quarto premio per Fidenza
0

Comunicato stampa

“Per l’Ambiente di Fidenza il 2015 è stato straordinario e, proprio in finale d’anno, stamane è arrivato il quarto premio ottenuto dalla nostra Città, che si somma ai due per l’impiego dei droni a caccia dell’amianto e a quello come Comune riciclone”.

Giancarlo Castellani, assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Fidenza, commenta così il primo gradino del podio – nella sezione dedicata alle comunità con oltre 25.000 abitanti – conquistato nel concorso “Sotto il muro dei 100kg: comuni verso rifiuti zero”, evento dedicato a tutte le realtà che hanno messo in pratica modelli organizzativi capaci di abbattere drasticamente la quantità di rifiuti indifferenziati. Ovvero, i rifiuti che non venendo recuperati sono avviati in discarica.

Il concorso, giunto alla seconda edizione, è stato organizzato dalla Rete Rifiuti Zero Emilia-Romagna, cui partecipano WWF Emilia-Romagna, Legambiente Emilia-Romagna, Ecoistituto di Faenza, Associazione Comuni Rifiuti Zero Emilia-Romagna, Associazione Gestione Rifiuti di Parma, unitamente ad altri gruppi e comitati.

La cerimonia si è svolta stamane nell’auditorium di Medolla, comune della bassa modenese, alla presenza dei promotori e dell’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo.

“Il modello Fidenza funziona grazie ad una mobilitazione collettiva – spiega Castellani, intervenuto alla cerimonia per ritirare il premio –. Da un lato c’è il Comune che imposta scelte che sanno guardare lontano. Dall’altro lato ci sono la collaborazione e lo straordinario senso civico della grande maggioranza delle fidentine e dei fidentini. Fidenza ha ripreso a crescere in questo settore fondamentale, ritrovando quel dinamismo e quell’innovazione che erano necessari per tornare ad essere un punto di riferimento in Italia. Un impegno che fa bene all’ambiente e fa bene al portafoglio, perché è grazie a questo servizio che Fidenza vanta la tassa rifiuti (Tari) più bassa della provincia, per i cittadini e per le imprese.
Con le migliorie introdotte lo scorso giugno nelle regole di raccolta, abbiamo alzato l’asticella alla cifra record del 76% e sono poste le basi per arrivare all’80% entro il 2019.
In questo contesto due indicatori testimoniano che abbiamo preso la strada giusta: la quantità di rifiuti prodotti da ogni cittadino (scesa a 428,68 kg/anno) e, appunto, i rifiuti indifferenziati, scesi a 110,28 Kg/anno (dati Arpa). Solo nel 2006 erano 211,08 kg/anno. Significa che in 9 anni abbiamo tagliato gli indifferenziati del 48%”.

Natale Belosi, responsabile regionale della campagna per conto delle associazioni promotrici del concorso, annuncia che se la performance di Fidenza sarà mantenuta anche il prossimo anno, la comunità “potrà ricevere nel 2016 un incentivo variabile da 3 a 15 euro ad abitante da utilizzare a riduzione della tariffa degli abitanti, per effetto del meccanismo premiante previsto dalla nuova legge regionale, da noi promossa come iniziativa popolare e recepita dalla Giunta emiliano-romagnola”.

Il premio per Fidenza è stato ritirato dall’assessore Castellani, accompagnato per l’occasione da Andrea Garofalo (Direttore di San Donnino Multiservizi Srl, società partecipata al 100% dal Comune, che si occupa della gestione in house del servizi rifiuti)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: un ferito

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover