-1°

Fidenza

Quella «cena della ditta» dove non esistono colleghi

Quella «cena della ditta» dove non esistono colleghi
0
 

Vedere fidentini riuniti intorno allo stesso tavolo non è cosa rara durante le feste. Eppure quando una piccola usanza tra amici entra nella tradizione, tramite un passaparola contagioso, la linea sottile tra conoscenti e comunità viene attraversata senza poter più tornare indietro. E’ la storia della nascita della «cena della ditta», ideata nel 2010 dal 30enne fidentino Enrico Fieni e sviluppata con un gruppo di coetanei. «La ditta non c’entra niente - spiega Enrico - semplicemente una sera di cinque anni ci siamo dati appuntamento alla Trattoria San Giorgio a Fidenza con circa 20 persone e abbiamo deciso di metterci in giacca e cravatta come fosse una cena aziendale». Da questa simpatica «farsa» i partecipanti sono aumentati costantemente ogni anno fino all’edizione di alcuni giorni fa, quando i presenti sono stati quasi un centinaio. «Oggi la cena è un brulicare di persone - dice Fieni - un’agitazione frizzante e incontenibile che mette insieme nella stessa sera mansioni e professioni di ogni tipo, qualità pregi e passioni allo stesso tavolo, esperienze di vita, amori e delusioni davanti a un bicchiere di vino». Per fare parte di questa inconsueta «azienda» basta conoscere almeno un partecipante di una delle scorse edizioni. «Siamo uno spaccato delle società - continua l’ideatore - ognuno l’organo di un corpo umano che si muove ogni giorno, a volte goffo e macchinoso a volte leggiadro e superlativo. Alcuni compongono il cuore, chi dà forza al polmone, chi partecipa alla locomozione delle gambe. E’ cosi che nasce l’idea di “ditta”, un contenitore che ci unisce e ci accomuna, sotto lo stesso tetto, fatto di reparti che sono esperienze, uffici che sono compagnie e colleghi che sono amici di una vita intera». La serata è iniziata alle 19.30 con un aperitivo allo Scarlet Wine Café e dopo cena per molti la serata è continuata al Caffè Nuovo. Ballando tutti insieme o seduti a festeggiare con un bicchiere in mano al bancone del bar, l’iniziativa ha scaldato un po’ l’inverno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria