15°

cultura

Il dialetto di Peppone e Don Camillo con la voce di Adorni

Il dialetto di Peppone e Don Camillo con la voce di Adorni
0
 

Il dialetto di Peppone e don Camillo è recentemente sbarcato a Fidenza, in occasione della rassegna, organizzata dal Comune, «Il mese del dialetto».

Protagonista della serata al ridotto del teatro Magnani lo scrittore, commediografo e capocomico della compagnia «Dialettale Sissese» Mauro Adorni. Proprio così, il dialetto della Bassa, quello con cui Mauro scrive i suoi racconti, le sue poesie, le sue commedie, è lo stesso dialetto che parlavano, fra di loro, il pretone e il grosso sindaco comunista creati da Giovannino Guareschi che, infatti, diceva di non darsi arie di creatore: era la Bassa ad aver dato i natali a Peppone e don Camillo, Giovannino si era limitato a prenderli per mano e portarli su e giù per l’alfabeto.

Se, però, i racconti di «Mondo piccolo» sono scritti in italiano, come possiamo essere sicuri che parroco e primo cittadino, fra di loro, discorressero in vernacolo? È lo stesso Guareschi a raccontarcelo, quando scrive, nel racconto «All’anonima», quando Peppone, beccato da don Camillo ad usare la parola «abulico», senza conoscerne il significato, ma solo perché gli sembrava bella da utilizzare nel discorso, dice: «Reverendo, l’importante è che ci si capisca! […] Se io, porcaccio mondo, nei comizi potessi fare dei discorsi in dialetto, me la sbrigherei in metà tempo e difficilmente direi delle stupidaggini. Perché, quando uno fa un discorso, prima di tutto bisogna che capisca lui quello che dice. Se io parlò come mi ha fatto mia madre capisco tutto quello che dico. Perché, caro reverendo, mia madre mi ha fatto in dialetto, mica in italiano».

Ecco, tutto qui lo spirito del dialetto della Bassa e degli altri mille dialetti italiani, lo stesso spirito che usa Mauro Adorni nelle sue commedie e nei suoi racconti, come quelli della nuova raccolta presentata proprio a Fidenza: «I racconti di Oscar 2016», voluta dai «ragazzi» della Sissese, come omaggio a sorpresa per Mauro: 20 racconti brevi e 6 poesie, con traduzione italiana a fronte di Giampaolo Govi. Il folto pubblico presente al ridotto del Magnani ha riso e applaudito lungamente le letture dei racconti di Adorni. Al termine della serata, il vicesindaco e assessore alla Cultura Alessia Gruzza ha ringraziato Mauro e Giampaolo, sottolineando come Fidenza abbia aperto a diversi autori e interpreti dei dialetti, anche fuori provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia