-3°

carabinieri

Matrimoni "finti" (e blasfemi) davanti chiesa: 64 indagati

Matrimoni

Foto di

29

64 persone indagate dalla procura di Piacenza per il reato di "offese a una confessione religiosa mediante vilipendio": sono tutti accusati di aver inscenato goliardicamente dei finti matrimoni e un battesimo cattolico utilizzando dei finti paramenti, fette di salame al posto dell’ostia consacrata, uno spazzolone da gabinetto come aspersorio e altro ancora. Il tutto celebrato sul sagrato di una delle chiese più belle della provincia piacentina, quella di San Genesio nel borgo medievale di Vigoleno.
Le indagini sono state condotte dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola comandati dal maggiore Emanuele Leuzzi, e hanno portato alla denuncia a piede libero di 64 persone di età comprese fra i 20 e i 35 anni, originari - oltre che della provincia di Piacenza - anche di Fidenza, Soragna, Busseto e San Donato Milanese.  A rivolgersi ai carabinieri è stato un parrocchiano che aveva scoperto sui social network alcune foto esplicite della messinscena goliardica che, ciclicamente, veniva realizzata davanti alle porte della chiesa. Il lasso di tempo sarebbe compreso tra il 2013 e il 2015.
I carabinieri sono risaliti alle immagini che hanno permesso di identificare buona parte dei coinvolti.
Pare che l’evento blasfemo venisse organizzato con largo anticipo e poi diffuso tramite passaparola, sms o un gruppo chiuso su Facebook per darsi appuntamento per il ritrovo. Dopo un aperitivo in un bar della zona, il gruppo si spostava davanti alla chiesa medievale e inscenava un matrimonio o un battesimo, scimmiottando il rito cattolico.
Il prete - come si vede anche nelle immagini di Facebook - con un paio di corna da diavolo e dei finti paramenti arrivava a bordo di un pick-up e impartiva benedizione con uno scopino da water.
Simulando anche una consacrazione, con una fetta di salame al posto dell’ostia, si fingeva una comunione blasfema. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    19 Aprile @ 18.05

    Io sto con questi ragazzi, io sono contro la chiesa e felice di esserlo! AntiPapa anti tutta la banda!

    Rispondi

  • Sandrino

    18 Aprile @ 19.04

    ma di quale reato sarebbero stati denunciati????!!!!! vilipendio alla religione?????!!!!!!!!!!! va beh è come bestemmiare!!!!!!! in molti dialetti, compreso il parmigiano, la bestemmia è un intercalare

    Rispondi

    • Andrea

      19 Aprile @ 18.07

      concordo, con lo schifo che fanno al governo ci sono priorità maggiori

      Rispondi

  • Filippo

    18 Aprile @ 10.07

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    A me sembrano una manica di siocarlas, ma mi chiedo: cosa sarebbe successo se la stessa cosa fosse accaduta in un paese musulmano? Forse a quest'ora le teste sarebbero già rotolate.

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      18 Aprile @ 13.59

      Ma chissenefrega di quel che sarebbe successo in un paese intollerante! Cerchiamo di difendere la nostra laicità e tolleranza, senza scadere nel bigottismo o in paragoni insulsi: se proprio vogliamo confrontarci con qualcuno, cerchiamo possibilmente di scegliere paesi più socialmente avanzati, per lo meno...

      Rispondi

  • bila

    18 Aprile @ 09.16

    Nessuno avrebbe detto nulla se la cosa fosse stata fatta all'interno di un teatro; è questa la differenza. Cosa c'entra l'intolleranza religiosa?

    Rispondi

  • Valerio

    18 Aprile @ 08.17

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    All'epoca di Don Camillo, il pretaccio sarebbe uscito con un rosario di pietre a dar la vera benedizione a tutti. Il rispetto prima di tutto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto mentre va alla fermata del bus: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

8commenti

Epidemia

Legionella: domani la svolta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

3commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

1commento

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

12commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

Calcio

I 10 giocatori piu' cari al mondo

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video