14°

27°

carabinieri

Matrimoni "finti" (e blasfemi) davanti chiesa: 64 indagati

Matrimoni

Foto di

29

64 persone indagate dalla procura di Piacenza per il reato di "offese a una confessione religiosa mediante vilipendio": sono tutti accusati di aver inscenato goliardicamente dei finti matrimoni e un battesimo cattolico utilizzando dei finti paramenti, fette di salame al posto dell’ostia consacrata, uno spazzolone da gabinetto come aspersorio e altro ancora. Il tutto celebrato sul sagrato di una delle chiese più belle della provincia piacentina, quella di San Genesio nel borgo medievale di Vigoleno.
Le indagini sono state condotte dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola comandati dal maggiore Emanuele Leuzzi, e hanno portato alla denuncia a piede libero di 64 persone di età comprese fra i 20 e i 35 anni, originari - oltre che della provincia di Piacenza - anche di Fidenza, Soragna, Busseto e San Donato Milanese.  A rivolgersi ai carabinieri è stato un parrocchiano che aveva scoperto sui social network alcune foto esplicite della messinscena goliardica che, ciclicamente, veniva realizzata davanti alle porte della chiesa. Il lasso di tempo sarebbe compreso tra il 2013 e il 2015.
I carabinieri sono risaliti alle immagini che hanno permesso di identificare buona parte dei coinvolti.
Pare che l’evento blasfemo venisse organizzato con largo anticipo e poi diffuso tramite passaparola, sms o un gruppo chiuso su Facebook per darsi appuntamento per il ritrovo. Dopo un aperitivo in un bar della zona, il gruppo si spostava davanti alla chiesa medievale e inscenava un matrimonio o un battesimo, scimmiottando il rito cattolico.
Il prete - come si vede anche nelle immagini di Facebook - con un paio di corna da diavolo e dei finti paramenti arrivava a bordo di un pick-up e impartiva benedizione con uno scopino da water.
Simulando anche una consacrazione, con una fetta di salame al posto dell’ostia, si fingeva una comunione blasfema. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    19 Aprile @ 18.05

    Io sto con questi ragazzi, io sono contro la chiesa e felice di esserlo! AntiPapa anti tutta la banda!

    Rispondi

  • Sandrino

    18 Aprile @ 19.04

    ma di quale reato sarebbero stati denunciati????!!!!! vilipendio alla religione?????!!!!!!!!!!! va beh è come bestemmiare!!!!!!! in molti dialetti, compreso il parmigiano, la bestemmia è un intercalare

    Rispondi

    • Andrea

      19 Aprile @ 18.07

      concordo, con lo schifo che fanno al governo ci sono priorità maggiori

      Rispondi

  • Filippo

    18 Aprile @ 10.07

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    A me sembrano una manica di siocarlas, ma mi chiedo: cosa sarebbe successo se la stessa cosa fosse accaduta in un paese musulmano? Forse a quest'ora le teste sarebbero già rotolate.

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      18 Aprile @ 13.59

      Ma chissenefrega di quel che sarebbe successo in un paese intollerante! Cerchiamo di difendere la nostra laicità e tolleranza, senza scadere nel bigottismo o in paragoni insulsi: se proprio vogliamo confrontarci con qualcuno, cerchiamo possibilmente di scegliere paesi più socialmente avanzati, per lo meno...

      Rispondi

  • bila

    18 Aprile @ 09.16

    Nessuno avrebbe detto nulla se la cosa fosse stata fatta all'interno di un teatro; è questa la differenza. Cosa c'entra l'intolleranza religiosa?

    Rispondi

  • Valerio

    18 Aprile @ 08.17

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    All'epoca di Don Camillo, il pretaccio sarebbe uscito con un rosario di pietre a dar la vera benedizione a tutti. Il rispetto prima di tutto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

LA NOVITA' 

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma calcio sorteggio

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

2commenti

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

1commento

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Chiesa

Azione Cattolica: il parmigiano Matteo Truffelli confermato presidente

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

Gazzareporter

Le foto di una lettrice: "Neviano de Rossi, una strada praticamente abbandonata..."

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Napoli

Padre e figlio uccisi a Giugliano: forse è una rapina

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza