15°

28°

Fidenza

Di Vittorio, parlano i curatori fallimentari

Di Vittorio, due acquirenti per 500 appartamenti
Ricevi gratis le news
0

Annunciano l'azione di responsabilità nei confronti degli ex amministratori

Caso Di Vittorio: parlano i curatori fallimentari. A circa un anno e mezzo dal fallimento della cooperativa Di Vittorio e della sua partecipata Polis spa, Paolo Capretti e Luciano Ragone - i curatori fallimentari nominati dal Tribunale di Parma - illustrano il lavoro fatto in questi mesi. Elencano tutte le azioni intraprese dalla procedura: dalla verifica del passivo alla ricerca di un nuovo soggetto gestore per la proprietà indivisa (quasi 500 alloggi che non possono essere venduti singolarmente) passando dall’impostazione di azioni di responsabilità nei confronti di alcuni amministratori e sindaci di Di Vittorio e Polis. La Di Vittorio e Polis sono state dichiarate fallite dal Tribunale il 29 dicembre 2014, con un passivo di circa 70 milioni di euro. Un fallimento che ha fatto molto discutere a Fidenza, dove risiedono tantissimi dei soci prestatori, che avevano investito nella Di Vittorio i loro risparmi e che rischiano di non rivederli, se non in parte.

Il lavoro svolto dai curatori
Ci si è chiesti se i debiti della Di Vittorio ricadranno sulla collettività, quali sono le cause e le responsabilità del dissesto e che fine farà il patrimonio di alloggi della proprietà indivisa. «Quando siamo stati nominati – esordiscono Ragone e Capretti – le preoccupazioni del Tribunale erano sostanzialmente due: tutelare gli interessi delle famiglie coinvolte (sia dal punto di vista del diritto alla casa che della tutela del risparmio) e minimizzare il rischio di dissesto dei Comuni coinvolti, attesa la possibilità che gli stessi fossero chiamati a fronteggiare il carico di mutui (di nominali 27 milioni) gravanti sugli immobili appartenenti alla cosiddetta proprietà indivisa. Di questi 27 milioni la procedura ne ha contestati 19 milioni perché contratti in spregio alla normativa, dato che non sono stati usati per realizzare alloggi ma per fare altro». Infatti, negli anni il gruppo Di Vittorio ha operato in svariati settori, allontanandosi dai fini mutualistici per cui era nata.

La proprietà indivisa
La novità più importante è l’arrivo di due manifestazioni di interesse per l’acquisto dei 475 immobili della proprietà indivisa. 

L'esercizio provvisorio
«La procedura – illustrano Ragone e Capretti - sta svolgendo l’esercizio provvisorio da circa 18 mesi e in tale ambito abbiamo cercato di mettere in sicurezza la proprietà indivisa, ottimizzando e rendendo trasparente la gestione. E’ stata curata la manutenzione degli alloggi anche al fine di promuovere l’assegnazione di alloggi vuoti da tempo ed è stata avviata un’efficace attività di recupero crediti, contrastando le morosità, per raggiungere l’equilibrio finanziario. Il nostro lavoro, in condivisione con il giudice Pietro Rogato (con cui ci incontriamo settimanalmente) e con il Comitato dei creditori (nel quale sono rappresentati gli interessi dei prestatori e degli assegnatari), è stato finalizzato a rendere appetibile il “ramo aziendale indiviso” al fine di attrarre possibili investitori. Abbiamo contattato la Cassa Depositi e Prestiti per verificare l’appetibilità dell’investimento per Fondi a compartecipazione pubblica e per individuare la miglior soluzione tecnico giuridica per giungere all’allocazione della proprietà indivisa».

Vai alla sezione Fidenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

6commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

1commento

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Barcellona, caccia al killer in tutta Europa. L'auto di Cambrils era passata in Francia 7 giorni prima

milano

Auto va fuori strada e finisce in un canale, un morto e 3 dispersi

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti