11°

Andiamo al cinema

Un ragazzo d'oro

Avati si rispecchia nel padre e nel figlio

Un ragazzo d'oro

Riccardo Scamarcio con Sharon Stone

Ricevi gratis le news
0

Lo ha scritto con il figlio pensando a suo padre, che se ne andò troppo presto: e anche se ha smesso da un po' di essere «Un ragazzo d'oro», in quel protagonista scontento e arrabbiato non fatichi a ritrovare la sua stessa «ansia da capolavoro», certe sue invisibili frustrazioni, quel suo sentirsi, a volte (e nonostante i riconoscimenti e le attestazioni di stima), incompreso, non capito. Pupi Avati torna sul luogo del delitto: e dopo «La cena per farli conoscere», «Il papà di Giovanna» e «Il figlio più piccolo», si muove ancora tra i sentieri sterrati e sconnessi del rapporto padre/figlio (sempre più centrale nel suo cinema), indossando gli abiti scomodi di entrambi, per specchiarsi, con coraggiosa onestà, nelle mancanze dell'uno e nei tormenti dell'altro. E' un film sulla mediocrità, ma anche e soprattutto sulla sua antitesi, sulla genialità cioè, ma repressa o rinnegata, su un talento che è sempre più in potenza che non espresso, rimosso, tradito, visto con sospetto, «Un ragazzo d'oro», opera numero 39 (in 46 anni di carriera) del prolificissimo regista bolognese: una pellicola, largamente (anche se non dichiaratamente) autobiografica, con cui Avati aggiunge un altro «magnifico perdente» alla sua già vasta collezione, giovane (anti)eroe che vola con le ali di Icaro nella voragine del suo stesso scontento.
Girato tra Milano e Roma, il film, che alterna cose buone (come il lavoro di scrittura, attento e fondo, sul protagonista) ad altre molto meno - vedi l'inutilità del personaggio e della presenza di Sharon Stone, doppiata peraltro malissimo, ma anche quello stile un po' retrò che più che cifra è ormai, alla lunga, diventato maniera -, racconta, sulle note di Raphael Gualazzi, la storia di Davide Bias, pubblicitario affermato che sogna però di diventare uno scrittore. Un giorno il padre, sceneggiatore di commediacce pecorecce con cui Davide non ha da tempo rapporti, muore: tornando a casa, il figlio scoprirà che stava scrivendo un romanzo...
Trasformato il confronto con il mistero dell'ombra paterna («assenza più acuta presenza»...) in un inquieto thriller esistenzialista, «Un ragazzo d'oro» si carica sulle spalle il peso insopportabile di un riscatto «necessario», dove la rivincita, per quanto giusta, apre la porta del precipizio: il film (dove trova spazio anche il nostro Alberto Petrolini) è interessante, inquieto, e trova in Scamarcio un ottimo interprete, capace di dare forma e colore al rancore e ai rimorsi di un artista mancato che cammina sul crinale di un fallimento troppe volte annunciato. Il limite semmai è nel ricamo (la giacca c'è, ma i bottoni sono molli) che ad Avati (forse per troppa fretta: come nella scena del ritrovamento della password) a volte manca.

Giudizio: 2 su 5

Scheda

REGIA: PUPI AVATI
SCENEGGIATURA: PUPI AVATI
MUSICA: RAPHAEL GUALAZZI
INTERPRETI: RICCARDO SCAMARCIO, SHARON STONE, CRISTIANA CAPOTONDI, GIOVANNA RALLI, VALERIA MARINI, ALBERTO PETROLINI
GENERE: DRAMMATICO
Italia 2014, colore, 1 h e 42'
DOVE: ASTRA, THE SPACE CAMPUS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

22commenti

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

agenda weekend

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi , fantasmi e ghiottonerie

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

Ponte chiuso

Casalmaggiore chiede lo stato d'emergenza

Intervista

Il «Re Leone»: nello sport non contiamo più nulla

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

Il segretario: "Salvaguardare le nostre migliori capacità produttive"

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

10commenti

IL CASO

Ricorso accolto, non paga la Tari

3commenti

carabinieri

Sotto sequestro il campeggio di Berceto

2commenti

Tg Parma

Sicurezza, decoro urbano, disabilità e inclusione: i quattro delegati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

WEEKEND

La top 5 del fine settimana

ITALIA/MONDO

ULTIMA ORA

Allarme bomba a Milano, trovata granata

La lettera

La moglie di Brizzi: "Barricata in casa con mia figlia: è un tribunale mediatico"

2commenti

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

GAZZAFUN

Cittadella-Parma: finalmente gli attaccanti...

SOCIETA'

IL DISCO

Sound e riti tribali: Peter Gabriel fa IV

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto