11°

29°

Andiamo al cinema

Un ragazzo d'oro

Avati si rispecchia nel padre e nel figlio

Un ragazzo d'oro

Riccardo Scamarcio con Sharon Stone

0

Lo ha scritto con il figlio pensando a suo padre, che se ne andò troppo presto: e anche se ha smesso da un po' di essere «Un ragazzo d'oro», in quel protagonista scontento e arrabbiato non fatichi a ritrovare la sua stessa «ansia da capolavoro», certe sue invisibili frustrazioni, quel suo sentirsi, a volte (e nonostante i riconoscimenti e le attestazioni di stima), incompreso, non capito. Pupi Avati torna sul luogo del delitto: e dopo «La cena per farli conoscere», «Il papà di Giovanna» e «Il figlio più piccolo», si muove ancora tra i sentieri sterrati e sconnessi del rapporto padre/figlio (sempre più centrale nel suo cinema), indossando gli abiti scomodi di entrambi, per specchiarsi, con coraggiosa onestà, nelle mancanze dell'uno e nei tormenti dell'altro. E' un film sulla mediocrità, ma anche e soprattutto sulla sua antitesi, sulla genialità cioè, ma repressa o rinnegata, su un talento che è sempre più in potenza che non espresso, rimosso, tradito, visto con sospetto, «Un ragazzo d'oro», opera numero 39 (in 46 anni di carriera) del prolificissimo regista bolognese: una pellicola, largamente (anche se non dichiaratamente) autobiografica, con cui Avati aggiunge un altro «magnifico perdente» alla sua già vasta collezione, giovane (anti)eroe che vola con le ali di Icaro nella voragine del suo stesso scontento.
Girato tra Milano e Roma, il film, che alterna cose buone (come il lavoro di scrittura, attento e fondo, sul protagonista) ad altre molto meno - vedi l'inutilità del personaggio e della presenza di Sharon Stone, doppiata peraltro malissimo, ma anche quello stile un po' retrò che più che cifra è ormai, alla lunga, diventato maniera -, racconta, sulle note di Raphael Gualazzi, la storia di Davide Bias, pubblicitario affermato che sogna però di diventare uno scrittore. Un giorno il padre, sceneggiatore di commediacce pecorecce con cui Davide non ha da tempo rapporti, muore: tornando a casa, il figlio scoprirà che stava scrivendo un romanzo...
Trasformato il confronto con il mistero dell'ombra paterna («assenza più acuta presenza»...) in un inquieto thriller esistenzialista, «Un ragazzo d'oro» si carica sulle spalle il peso insopportabile di un riscatto «necessario», dove la rivincita, per quanto giusta, apre la porta del precipizio: il film (dove trova spazio anche il nostro Alberto Petrolini) è interessante, inquieto, e trova in Scamarcio un ottimo interprete, capace di dare forma e colore al rancore e ai rimorsi di un artista mancato che cammina sul crinale di un fallimento troppe volte annunciato. Il limite semmai è nel ricamo (la giacca c'è, ma i bottoni sono molli) che ad Avati (forse per troppa fretta: come nella scena del ritrovamento della password) a volte manca.

Giudizio: 2 su 5

Scheda

REGIA: PUPI AVATI
SCENEGGIATURA: PUPI AVATI
MUSICA: RAPHAEL GUALAZZI
INTERPRETI: RICCARDO SCAMARCIO, SHARON STONE, CRISTIANA CAPOTONDI, GIOVANNA RALLI, VALERIA MARINI, ALBERTO PETROLINI
GENERE: DRAMMATICO
Italia 2014, colore, 1 h e 42'
DOVE: ASTRA, THE SPACE CAMPUS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

L'INIZIATIVA

Parma città creativa dell'Unesco: nasce la Fondazione

L'organismo è aperto. Per ora ne fanno parte Comune, Fiere, Upi, Cciaa e Università

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima