15°

29°

film

La trattativa: impegno civile e ironia. Mescolanza di generi e stili

Stato e mafia, scandalo narrato dalla Guzzanti

La trattativa: impegno civile e ironia. Mescolanza di generi e stili

La Trattativa

Ricevi gratis le news
0

«Senza la trattativa fra Stato e mafia questo sarebbe un Paese diverso, un Paese migliore». E invece è sempre lo stesso, lurido, posto: dove ci si «scorda» di perquisire il covo di Totò Riina, dove le agende dei magistrati fatti saltare in aria spariscono misteriosamente nel nulla, dove alle riunioni della cupola «ci dissero di votare Forza Italia». Fatti e parole così come le racconta «La trattativa», il film scomodo - anche se in realtà meno dirompente e appassionante di quanto ci si potesse aspettare - che Sabina Guzzanti ha dedicato ai presunti accordi intercorsi nel '92-'93 (dopo gli omicidi di Falcone e Borsellino e la strategia del terrore e delle bombe) tra le più alte cariche della repubblica e Cosa nostra. Un tema rovente che, materia di un processo attualmente in corso a Palermo, la Guzzanti passa al setaccio, facendo nomi e cognomi. Compreso quello del presidente Giorgio Napolitano.
Mescolati documentario e fiction, filmati d'epoca e ricostruzione, «La trattativa» mette letteralmente in scena - in un teatro di posa che dichiara e rivela sin da subito il meccanismo della rappresentazione - anni tormentati e mai del tutto chiariti della nostra storia recente. Un brillante escamotage narrativo, questo, preso in prestito da un cortometraggio di Elio Petri sulla morte di Pinelli (dove «un gruppo di lavoratori dello spettacolo» ricostruiva la fine dell'anarchico secondo le versioni della magistratura), funzionale alla regista per fare rivivere i fatti (e la sua tesi) spogliandoli dai trucchi connessi alla finzione cinematografica. Figlio di un lavoro di anni, frutto di decine di sceneggiature scritte e riscritte, continuamente riviste e aggiornate, il film della Guzzanti ha molto per scatenare un putiferio di polemiche, ma fatica a imporre alla platea la propria indignazione, rivelando una carica meno «eversiva» e potente rispetto a quella ad esempio che ribolliva in «Draquila».
Sin troppo assolutista e unilaterale nelle sue convinzioni, poco incline al dubbio, la regista, sposata in toto la tesi dei pm che indagano sulla «trattativa», non usa i guanti bianchi (nel libro nero finiscono, tra gli altri, Caselli, Mori e Tinebra) e si traveste da Berlusconi, svincolandosi comunque, anche attraverso il ricorso all'ironia (bello soprattutto l'inizio, paradossale), dal discorso processuale, per inseguire con forza una traccia immediatamente riconoscibile di impegno civile.
Giudizio: 2/5

SCHEDA
REGIA E SCENEGGIATURA:
SABINA GUZZANTI 
FOTOGRAFIA: DANIELE CIPRÌ  
MUSICA: NICOLA PIOVANI
INTERPRETI: SABINA GUZZANTI, ANTONIO BRUSCHETTA, FILIPPO LUNA, ENZO LOMBARDO, MICHELE FRANCO
GENERE: DOCUMENTARIO/FILM D'INCHIESTA
Italia 2014, colore, 1 h e 48'
DOVE: ASTRA

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti