-2°

film

La trattativa: impegno civile e ironia. Mescolanza di generi e stili

Stato e mafia, scandalo narrato dalla Guzzanti

La trattativa: impegno civile e ironia. Mescolanza di generi e stili

La Trattativa

Ricevi gratis le news
0

«Senza la trattativa fra Stato e mafia questo sarebbe un Paese diverso, un Paese migliore». E invece è sempre lo stesso, lurido, posto: dove ci si «scorda» di perquisire il covo di Totò Riina, dove le agende dei magistrati fatti saltare in aria spariscono misteriosamente nel nulla, dove alle riunioni della cupola «ci dissero di votare Forza Italia». Fatti e parole così come le racconta «La trattativa», il film scomodo - anche se in realtà meno dirompente e appassionante di quanto ci si potesse aspettare - che Sabina Guzzanti ha dedicato ai presunti accordi intercorsi nel '92-'93 (dopo gli omicidi di Falcone e Borsellino e la strategia del terrore e delle bombe) tra le più alte cariche della repubblica e Cosa nostra. Un tema rovente che, materia di un processo attualmente in corso a Palermo, la Guzzanti passa al setaccio, facendo nomi e cognomi. Compreso quello del presidente Giorgio Napolitano.
Mescolati documentario e fiction, filmati d'epoca e ricostruzione, «La trattativa» mette letteralmente in scena - in un teatro di posa che dichiara e rivela sin da subito il meccanismo della rappresentazione - anni tormentati e mai del tutto chiariti della nostra storia recente. Un brillante escamotage narrativo, questo, preso in prestito da un cortometraggio di Elio Petri sulla morte di Pinelli (dove «un gruppo di lavoratori dello spettacolo» ricostruiva la fine dell'anarchico secondo le versioni della magistratura), funzionale alla regista per fare rivivere i fatti (e la sua tesi) spogliandoli dai trucchi connessi alla finzione cinematografica. Figlio di un lavoro di anni, frutto di decine di sceneggiature scritte e riscritte, continuamente riviste e aggiornate, il film della Guzzanti ha molto per scatenare un putiferio di polemiche, ma fatica a imporre alla platea la propria indignazione, rivelando una carica meno «eversiva» e potente rispetto a quella ad esempio che ribolliva in «Draquila».
Sin troppo assolutista e unilaterale nelle sue convinzioni, poco incline al dubbio, la regista, sposata in toto la tesi dei pm che indagano sulla «trattativa», non usa i guanti bianchi (nel libro nero finiscono, tra gli altri, Caselli, Mori e Tinebra) e si traveste da Berlusconi, svincolandosi comunque, anche attraverso il ricorso all'ironia (bello soprattutto l'inizio, paradossale), dal discorso processuale, per inseguire con forza una traccia immediatamente riconoscibile di impegno civile.
Giudizio: 2/5

SCHEDA
REGIA E SCENEGGIATURA:
SABINA GUZZANTI 
FOTOGRAFIA: DANIELE CIPRÌ  
MUSICA: NICOLA PIOVANI
INTERPRETI: SABINA GUZZANTI, ANTONIO BRUSCHETTA, FILIPPO LUNA, ENZO LOMBARDO, MICHELE FRANCO
GENERE: DOCUMENTARIO/FILM D'INCHIESTA
Italia 2014, colore, 1 h e 48'
DOVE: ASTRA

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

FINANZIAMENTO

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato