film recensioni

Interstellar

Avventura metafisica ai confini del sapere

 Interstellar
2

«Non andartene docile in quella buona notte. Infuriati, infuriati contro il morire della luce».
Nell’epoca alla fine, che respira sabbia e veleno, tra piaghe e flagelli del nostro divenire, la madre Terra, impazzita, nega il suo passato senza potersi più permettere di credere al futuro: ma a cosa serve salvare il mondo se non puoi proteggere chi ami? Dentro (e oltre) l’oscurità in cui il segreto è più grande e il presente è solo il fantasma del domani dei tuoi figli, un film appassionante e potente come il mistero che racconta: un viaggio omerico alla ricerca di un altrove possibile, là dove anche il cuore molle del tempo (che, inesorabile, passa) è trafitto da sentimenti che resistono all’oblio. E’ un film di grandi sfide (e grandi domande), una pellicola sulla fede (nell’uomo, soprattutto), sui legami indissolubili del sangue e dell’affetto, su una resurrezione intima e morale (oltre che collettiva) che supera le barriere spazio-temporali, il fanta kolossal conradiano e pionieristico del geniale regista de «Il cavaliere oscuro» e «Inception»: un’avventura metafisica e spettacolare che ci porta per mano nel centro esatto dell’ignoto (e di ogni dubbio), ai confini di un sapere che non ha ancora risolto l’equazione della speranza.
Mix avvincente e riuscitissimo di fantascienza filosofica e umanista (c’è più Malick che Star Wars), dramma familiare, space odissey, astrofisica (le teorie di Kip Thorne, qui produttore esecutivo e già ispiratore di «Contact»), Dylan Thomas, legge di Murphy e teoria della relatività, «Interstellar» ambienta in un futuro plausibile la storia di Cooper, un ex astronauta chiamato a partecipare a un’ultima missione: divorato dalla carestia il mondo sta morendo, occorre trovare un altro pianeta da chiamare casa. Partire però potrebbe significare dire addio ai propri figli...
Nel destino atroce del non più rivedersi, l’elegia della nostra determinazione e della nostra fragilità, tra l’istinto di sopravvivenza di una razza non sempre umana e il «coming home» (pietra angolare della cultura Usa) a stelle e strisce: Nolan non è Kubrick, d’accordo, ma, pur forzando il gioco nella seconda parte, gira un film epico e insieme intimista, fondo, denso, toccante, anche spirituale. Complice anche l’attore del momento (Matthew McConaughey, reduce dall’Oscar per «Dallas buyers club» e la serie di culto «True detective»), il regista di «Memento» mira altissimo e non bada a spese: ogni minuto del film è costato quasi un milione di dollari. Ma alla fine non c’è un centesimo che diresti sprecato.

Giudizio: *****

INTERSTELLAR
REGIA: CHRISTOPHER NOLAN
SCENEGGIATURA: JONATHAN E CHRISTOPHER NOLAN
INTERPRETI: MATTHEW MCCONAUGHEY, ANNE HATHAWAY, MICHAEL CAINE, JESSICA CHASTAIN, MATT DAMON.
Usa 2014, colore, 2 h e 49’
GENERE: FANTASCIENZA
DOVE: THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CAMPUS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Eddard

    11 Novembre @ 10.13

    castamerains@gmail.com

    film bellissimo a mio modesto parere

    Rispondi

  • Biffo

    09 Novembre @ 11.59

    Filiberto, sei un grande, scrivi recensioni stupende, inimitabili; sai scavare, con sapienza, in profondità, e non ti limiti a sorvoli superficiali. Ma non puoi raccogliere queste tue perle, in un testo di recensioni filmiche, sul tipo di quelli di Morandini e Mereghetti? Non ne rimarresti certo in posizione arretrata, anzi...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti