15°

29°

film recensioni

La corte - Un film che cambia continuamente tono e umore

L'aula di tribunale diventa palcoscenico

Fabrice Luchini

Fabrice Luchini

Ricevi gratis le news
0

E' una valigia col doppio fondo, un dolce inganno, una giornata di quelle che piove col sole, che al mattino è ancora inverno e al pomeriggio già primavera. Un film curioso e ricamato, «La corte», che pattina elegante sul ghiaccio più sottile, senza paura di mescolare temi e stili, mood e debolezze: tanto da trasformare un'aula di tribunale in un palcoscenico, fingendo di appassionarsi - nel teatro della vita - al genere processuale per mutarlo invece, con tocco gentile e assai felice (tipico dei francesi: gente che prima di andare in ufficio fa la punta alla matita), nella cornice di una raffinata e acuta commedia sofisticata.
Piacevole sorpresa dell'ultima Mostra di Venezia, dove ha vinto con merito il premio per la miglior sceneggiatura e quello per il miglior attore protagonista (Fabrice Luchini), «La corte» (traduzione banale e un po' sciatta dell'originale «L'hermine», l'ermellino indossato dai magistrati) disegna con tocco minimale, «lieve», e bella scrittura teatrale (frasi che non cadono nel vuoto, ma ballano in un sottofondo di sentimenti), il ritratto di empatica sincerità del giudice «a due cifre» (le sue condanne non sono mai inferiori ai 10 anni...) Racine (nome probabilmente non casuale), severissimo e poco amato anche dai colleghi, ma in realtà - nel privato -, tenero e impacciato. Come confermerà - durante il terribile processo a un giovane padre accusato di aver ucciso il figlio di 7 mesi -, anche l'incontro casuale con un'anestesista (la danese Sidse Babett Knudsen, premio César per la miglior attrice non protagonista), conosciuta anni prima e mai davvero dimenticata.
Abile nel cambiare di continuo tono e colore del film con grande agilità e senza forzature, il regista Christian Vincent (che avevamo imparato a conoscere grazie a «La timida»>, debutto fortunato e di gran classe che è ancora tra le sue cose migliori) cura con amorevole attenzione i dialoghi lasciando che il resto lo faccia il suo protagonista, nato bravo. Costruendo così una pellicola che seduce per sensibilità, e, in un registro che è doppio se non triplo, schiva tutti i luoghi comuni; costringendo chi è chiamato a scrivere una sentenza difficile ad attenderne un'altra non meno importante: da giudice a imputato nel «processo» dei suoi stessi sentimenti.
Giudizio: 3 su 5

SCHEDA
REGIA: CHRISTIAN VINCENT
SCENEGGIATURA: CHRISTIAN VINCENT
FOTOGRAFIA: LAURENT DAILLAND
INTERPRETI: FABRICE LUCHINI, SIDSE BABETT KNUDSEN, EVA LALLIER, CORINNE MASIERO, SIMON FERRANTE
Francia 2015, colore, 1 h e 38'
GENERE: COMMEDIA/DRAMMA PROCESSUALE
DOVE: D'AZEGLIO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

7commenti

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti