21°

Film recensioni

L'ossessione per il porno di un "Don Giovanni 2.0"

Don Jon. Tema provocatorio per il debutto alla regia di Gordon-Levitt.

Una scena di "Don Jon"

Una scena di "Don Jon"

0

 

Lisa Oppici
 «Ci sono poche cose nella vita che mi interessano veramente: il mio corpo, la mia tana, il mio bolide, la mia famiglia, la mia chiesa, i miei amici, le mie ragazze, il mio porno». Ecco, il porno. Per Jon, detto Don Jon per la fama da conquistatore, ragazzo tutto d’un pezzo e sguardo da duro, è una vera ossessione. E nonostante non gli manchino le donne in carne e ossa, non sa rinunciare al sesso fatto da solo davanti al pc. Quando inizia una relazione stabile con Barbara, formosa e bellissima, sembra che il vizietto possa essere abbandonato, ma in realtà non è così: sarà una donna più grande incontrata per caso a un corso serale a farlo smettere, e a farlo maturare.
Joseph Gordon-Levitt, al debutto dietro la macchina da presa, mette in scena l’altra faccia di «Shame»: la dipendenza dal sesso - in questo caso in particolare dal porno - diventa lo spunto per una commedia sui generis dal tono indipendente, irriverente e provocatorio, sguardo originale su certe macchie e certi «miti» dell’oggi (il film è anche uno spaccato sociale) ma anche critica nemmeno tanto velata alle rom-com tutte miele (prese di mira in un «film nel film» per il quale si sono prestati gli amici Channing Tatum e Anne Hathaway). Il tono è leggero, ma la pellicola picchia più duro di quanto potrebbe sembrare. Peccato però che la scrittura sia qua e là manchevole, che l’amalgama regga solo fino a un certo punto e che nella seconda parte il tutto si trasformi in una storia di educazione sentimentale non troppo lontana dalle tanto vituperate commedie romantiche. Complimenti a Gordon-Levitt per il coraggio, ma si poteva osare di più.
Lisa Oppici 
«Ci sono poche cose nella vita che mi interessano veramente: il mio corpo, la mia tana, il mio bolide, la mia famiglia, la mia chiesa, i miei amici, le mie ragazze, il mio porno». Ecco, il porno. Per Jon, detto Don Jon per la fama da conquistatore, ragazzo tutto d’un pezzo e sguardo da duro, è una vera ossessione. E nonostante non gli manchino le donne in carne e ossa, non sa rinunciare al sesso fatto da solo davanti al pc. Quando inizia una relazione stabile con Barbara, formosa e bellissima, sembra che il vizietto possa essere abbandonato, ma in realtà non è così: sarà una donna più grande incontrata per caso a un corso serale a farlo smettere, e a farlo maturare.Joseph Gordon-Levitt, al debutto dietro la macchina da presa, mette in scena l’altra faccia di «Shame»: la dipendenza dal sesso - in questo caso in particolare dal porno - diventa lo spunto per una commedia sui generis dal tono indipendente, irriverente e provocatorio, sguardo originale su certe macchie e certi «miti» dell’oggi (il film è anche uno spaccato sociale) ma anche critica nemmeno tanto velata alle rom-com tutte miele (prese di mira in un «film nel film» per il quale si sono prestati gli amici Channing Tatum e Anne Hathaway). Il tono è leggero, ma la pellicola picchia più duro di quanto potrebbe sembrare. Peccato però che la scrittura sia qua e là manchevole, che l’amalgama regga solo fino a un certo punto e che nella seconda parte il tutto si trasformi in una storia di educazione sentimentale non troppo lontana dalle tanto vituperate commedie romantiche. Complimenti a Gordon-Levitt per il coraggio, ma si poteva osare di più. *****

 

SCHEDA
DON JON
REGIA: JOSEPH GORDON-LEVITT
SCENEGGIATURA:  JOSEPH GORDON-LEVITT
INTERPRETI:  JOSEPH GORDON-LEVITT, SCARLETT JOHANSSON, TONY DANZA, JULIANNE MOORE
GENERE:  COMMEDIA
Usa, colore 2013, 1 h e 30’
DOVE: THE SPACE  CAMPUS


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo finisce sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

4commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

2commenti

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

17commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

TRAVERSETOLO

Sorpreso ad abbandonare rifiuti, rimedia ripulendo la discarica

Colto in flagranza dai vigili. Ha anche realizzato una staccionata a sue spese

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Schiaffo a Trump: non ha i voti per abolire l'Obamacare

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

2commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery