Emilia misteriosa

C'è un fantasma nella Rocca di Fontanellato?

Gli appassionati dell'ignoto avrebbero rilevato fonti di energia: "Potrebbe essere quello di Barbara Sanseverino"

C'è un fantasma nella Rocca di Fontanellato?
0

C'è un fantasma in Rocca Sanvitale? Secondo i blogger di Emilia misteriosa l’ipotesi non sarebbe da escludere. Gli appassionati dell’ignoto avrebbero rilevato almeno due «fonti» di energia all’interno del maniero, una nella galleria degli antenati ed una nell’oratorio, entrambe compatibili con presenze paranormali. Due, per il momento, i sopralluoghi fatti ma è in programma anche una visita in notturna al castello per verificare l’origine delle sensazioni avvertite dalla sensitiva che ha accompagnato i blogger. Le rilevazioni effettuate finora, che hanno visto una scansione completa del castello dal seminterrato alla torre delle campane, sembrerebbero confermare le leggende che si rincorrono in paese. Secondo quanto si racconta, la Rocca Sanvitale ospiterebbe da poco più di 400 anni il fantasma di Barbara Sanseverino, la contessa di Colorno fatta decapitare nel maggio 1612 da Ranuccio I Farnese a seguito della cosiddetta «congiura dei feudatari». Della nobildonna, immortalata da Torquato Tasso nel sonetto «In lode dè capelli di D. Barbara Sanseverino Contessa di Sala» e sposa in prime nozze di Giberto Sanvitale, è conservato nella camera nuziale un ritratto, forse a sottolineare il legame speciale che sembra avesse con il castello di Fontanellato. Un fatto non usuale, se si considera che la Sanseverino visse tra Colorno e Sala Baganza, e che si affianca ad un’altra curiosità: nella galleria degli antenati, che raccoglie i ritratti dei membri della famiglia Sanvitale, non è presente quello del marito Giberto IV. Secondo quanto si racconta in paese, Barbara Sanseverino si aggirerebbe per le sale del piano nobile con in mano la sua testa mozzata: proprio in uno dei due luoghi, dunque, in cui sarebbe stata avvertita una «presenza». Il castello potrebbe però essere la dimora eterna di un’altra donna, questa volta molto più giovane, rimasta «imprigionata» nell’oratorio di San Carlo. Dai rilevamenti effettuati dagli «indagatori del mistero» e dalle ipotesi formulate, potrebbe trattarsi di Maria Sanvitale, figlia di Albertina e Luigi Sanvitale e nipote di Maria Luigia d’Austria. Della bambina è conservato in Rocca uno splendido bassorilievo, custodito nella Sala di Maria Luigia mentre una piccola lapide, posta sulla parete di destra dell’oratorio di San Carlo ne ricorda la breve esistenza durata solo cinque anni sette mesi e sette giorni. Misteri che, con tutta probabilità, resteranno tali ma che aumentano senza dubbio il fascino del castello fontanellatese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti