21°

Cultura

Papi, imperatori e... narrativa: la Storia protagonista a "Mangia come scrivi"

La rassegna torna con una "cena pre-pasquale" il 17 aprile e con "Parma gialla e nera" il 16 maggio

Papi, imperatori e... narrativa: la Storia protagonista a "Mangia come scrivi"

Mangia come scrivi: serata "Il grande romanzo della Storia" ai 12 Monaci di Fontevivo, con Giulio Leoni, Marcello Simoni, Mauro Marcialis, Bruno Barani (foto di Fabrizio Bertolini)

0

 

Trovarsi a parlare di Storia con un gruppo di scrittori e artisti in un'antica abbazia cistercense: il non plus ultra per gli appassionati del genere. Una serata culturale con autori di romanzi storici: al tavolo dei relatori Marcello Simoni (vincitore del premio Bancarella nel 2012), Giulio Leoni, Mauro Marcialis e il pittore Bruno Barani. E' successo a Fontevivo, venerdì 11 aprile: al ristorante «12 Monaci», negli spazi dell'abbazia, è andata in scena la serata «Il grande romanzo della Storia», nel programma della rassegna «Mangia come scrivi».
Papi, imperatori e personaggi minori vissuti all'ombra dei grandi eventi sono i protagonisti dei libri presentati al pubblico dagli autori ospiti della rassegna ideata e condotta dal giornalista Gianluigi Negri.
Cultura sì, noia no: gli scrittori si sono presentati a vicenda - come previsto dalla formula della rassegna - con ironia e toni leggeri. Ironia per e su Mauro Marcialis, ad esempio, che conserva l'accento romano nonostante viva da tanti anni a Reggio Emilia. Marcialis ha parlato del suo amico Marcello Simoni, autore «molto prolifico» ma poco avvezzo a darsi delle arie. Nei suoi libri «c'è avventura ma anche investigazione: c'è un mistero da svelare e lui senza dubbio è un maestro. Da lettore dico che i libri di Marcello bruciano i polpastrelli... se si inizia a leggere, è impossibile staccarsi, le pagine vengono girate velocemente. Le sue storie sono condite di dettagli, particolari storici che portano il lettore a vivere l'esperienza in prima persona».
Simoni ha portato «Il labirinto ai confini del mondo» (Newton Compton) che chiude la trilogia del mercante di reliquie Ignazio da Toledo. E' ambientato nella Napoli del 1229 e Marcialis ne ha interpretato un brano di fronte al pubblico.
Il giovane scrittore ferrarese si è soffermato su Giulio Leoni, uno degli autori italiani più conosciuti all’estero grazie anche ai suoi romanzi sulle avventure investigative di Dante Alighieri. Sul tavolo «Il testamento del Papa» (Nord), ambientato nella capitale, in un continuo andirivieni tra il 999 e il 1928. Simoni sottolinea un pregio di Giulio Leoni: è preciso nella descrizione del contesto storico ma non perde di vista il fatto che scrive un romanzo di genere, non un saggio.
Giulio Leoni ha presentato «Il Falco nero - Federico II, il destino di un imperatore». Nel romanzo di Mauro Marcialis (edito da Rizzoli) si parla delle gesta e della storia dell’amore impossibile dell'imperatore Federico II, appassionato tra l'altro di caccia con il falco. Un figura che colpiva per la sua multiculturalità ante litteram. La storiografia - è stato sottolineato - lo presenta come un tiranno spiegato e immorale (se di stampo guelfo) o come una sorta di padre della patria che poteva unificare l'Italia (dal punto di vista dei ghibellini). In mezzo c'è... la possibilità di insinuarsi con la narrativa.
Al tavolo dei relatori (e commensali) sedeva anche Bruno Barani, ex assessore a Montechiarugolo e pittore: a Fontevivo ha esposto alcuni quadri che ritraggono castelli del Parmense.
Fra una presentazione e l'altra è proseguita la cena: lo chef Andrea Nizzi ha scelto un menu più moderno, abbinando le portate a vini della Valle d'Aosta.

Il prossimo appuntamento con «Mangia come scrivi» a Fontevivo è per venerdì 16 maggio con la serata “Parma gialla e nera”: parteciperanno Corrado Ajolfi, Aldo Boraschi, Pietro Ronchini e Antonio Tacete. 

A “metà strada” però c'è una cena extra. Si tratta di una cena pre-pasquale giovedì 17 aprile organizzata al ristorante Tre Ville di Parma, che per due stagioni ha ospitato la rassegna gastronomico-culturale. Per info e prenotazioni: 0521-272524 - 335-8133429 - treville@tin.it.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"