17°

Cultura

Papi, imperatori e... narrativa: la Storia protagonista a "Mangia come scrivi"

La rassegna torna con una "cena pre-pasquale" il 17 aprile e con "Parma gialla e nera" il 16 maggio

Papi, imperatori e... narrativa: la Storia protagonista a "Mangia come scrivi"

Mangia come scrivi: serata "Il grande romanzo della Storia" ai 12 Monaci di Fontevivo, con Giulio Leoni, Marcello Simoni, Mauro Marcialis, Bruno Barani (foto di Fabrizio Bertolini)

0

 

Trovarsi a parlare di Storia con un gruppo di scrittori e artisti in un'antica abbazia cistercense: il non plus ultra per gli appassionati del genere. Una serata culturale con autori di romanzi storici: al tavolo dei relatori Marcello Simoni (vincitore del premio Bancarella nel 2012), Giulio Leoni, Mauro Marcialis e il pittore Bruno Barani. E' successo a Fontevivo, venerdì 11 aprile: al ristorante «12 Monaci», negli spazi dell'abbazia, è andata in scena la serata «Il grande romanzo della Storia», nel programma della rassegna «Mangia come scrivi».
Papi, imperatori e personaggi minori vissuti all'ombra dei grandi eventi sono i protagonisti dei libri presentati al pubblico dagli autori ospiti della rassegna ideata e condotta dal giornalista Gianluigi Negri.
Cultura sì, noia no: gli scrittori si sono presentati a vicenda - come previsto dalla formula della rassegna - con ironia e toni leggeri. Ironia per e su Mauro Marcialis, ad esempio, che conserva l'accento romano nonostante viva da tanti anni a Reggio Emilia. Marcialis ha parlato del suo amico Marcello Simoni, autore «molto prolifico» ma poco avvezzo a darsi delle arie. Nei suoi libri «c'è avventura ma anche investigazione: c'è un mistero da svelare e lui senza dubbio è un maestro. Da lettore dico che i libri di Marcello bruciano i polpastrelli... se si inizia a leggere, è impossibile staccarsi, le pagine vengono girate velocemente. Le sue storie sono condite di dettagli, particolari storici che portano il lettore a vivere l'esperienza in prima persona».
Simoni ha portato «Il labirinto ai confini del mondo» (Newton Compton) che chiude la trilogia del mercante di reliquie Ignazio da Toledo. E' ambientato nella Napoli del 1229 e Marcialis ne ha interpretato un brano di fronte al pubblico.
Il giovane scrittore ferrarese si è soffermato su Giulio Leoni, uno degli autori italiani più conosciuti all’estero grazie anche ai suoi romanzi sulle avventure investigative di Dante Alighieri. Sul tavolo «Il testamento del Papa» (Nord), ambientato nella capitale, in un continuo andirivieni tra il 999 e il 1928. Simoni sottolinea un pregio di Giulio Leoni: è preciso nella descrizione del contesto storico ma non perde di vista il fatto che scrive un romanzo di genere, non un saggio.
Giulio Leoni ha presentato «Il Falco nero - Federico II, il destino di un imperatore». Nel romanzo di Mauro Marcialis (edito da Rizzoli) si parla delle gesta e della storia dell’amore impossibile dell'imperatore Federico II, appassionato tra l'altro di caccia con il falco. Un figura che colpiva per la sua multiculturalità ante litteram. La storiografia - è stato sottolineato - lo presenta come un tiranno spiegato e immorale (se di stampo guelfo) o come una sorta di padre della patria che poteva unificare l'Italia (dal punto di vista dei ghibellini). In mezzo c'è... la possibilità di insinuarsi con la narrativa.
Al tavolo dei relatori (e commensali) sedeva anche Bruno Barani, ex assessore a Montechiarugolo e pittore: a Fontevivo ha esposto alcuni quadri che ritraggono castelli del Parmense.
Fra una presentazione e l'altra è proseguita la cena: lo chef Andrea Nizzi ha scelto un menu più moderno, abbinando le portate a vini della Valle d'Aosta.

Il prossimo appuntamento con «Mangia come scrivi» a Fontevivo è per venerdì 16 maggio con la serata “Parma gialla e nera”: parteciperanno Corrado Ajolfi, Aldo Boraschi, Pietro Ronchini e Antonio Tacete. 

A “metà strada” però c'è una cena extra. Si tratta di una cena pre-pasquale giovedì 17 aprile organizzata al ristorante Tre Ville di Parma, che per due stagioni ha ospitato la rassegna gastronomico-culturale. Per info e prenotazioni: 0521-272524 - 335-8133429 - treville@tin.it.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia