-2°

10°

Cultura

Papi, imperatori e... narrativa: la Storia protagonista a "Mangia come scrivi"

La rassegna torna con una "cena pre-pasquale" il 17 aprile e con "Parma gialla e nera" il 16 maggio

Papi, imperatori e... narrativa: la Storia protagonista a "Mangia come scrivi"

Mangia come scrivi: serata "Il grande romanzo della Storia" ai 12 Monaci di Fontevivo, con Giulio Leoni, Marcello Simoni, Mauro Marcialis, Bruno Barani (foto di Fabrizio Bertolini)

Ricevi gratis le news
0

 

Trovarsi a parlare di Storia con un gruppo di scrittori e artisti in un'antica abbazia cistercense: il non plus ultra per gli appassionati del genere. Una serata culturale con autori di romanzi storici: al tavolo dei relatori Marcello Simoni (vincitore del premio Bancarella nel 2012), Giulio Leoni, Mauro Marcialis e il pittore Bruno Barani. E' successo a Fontevivo, venerdì 11 aprile: al ristorante «12 Monaci», negli spazi dell'abbazia, è andata in scena la serata «Il grande romanzo della Storia», nel programma della rassegna «Mangia come scrivi».
Papi, imperatori e personaggi minori vissuti all'ombra dei grandi eventi sono i protagonisti dei libri presentati al pubblico dagli autori ospiti della rassegna ideata e condotta dal giornalista Gianluigi Negri.
Cultura sì, noia no: gli scrittori si sono presentati a vicenda - come previsto dalla formula della rassegna - con ironia e toni leggeri. Ironia per e su Mauro Marcialis, ad esempio, che conserva l'accento romano nonostante viva da tanti anni a Reggio Emilia. Marcialis ha parlato del suo amico Marcello Simoni, autore «molto prolifico» ma poco avvezzo a darsi delle arie. Nei suoi libri «c'è avventura ma anche investigazione: c'è un mistero da svelare e lui senza dubbio è un maestro. Da lettore dico che i libri di Marcello bruciano i polpastrelli... se si inizia a leggere, è impossibile staccarsi, le pagine vengono girate velocemente. Le sue storie sono condite di dettagli, particolari storici che portano il lettore a vivere l'esperienza in prima persona».
Simoni ha portato «Il labirinto ai confini del mondo» (Newton Compton) che chiude la trilogia del mercante di reliquie Ignazio da Toledo. E' ambientato nella Napoli del 1229 e Marcialis ne ha interpretato un brano di fronte al pubblico.
Il giovane scrittore ferrarese si è soffermato su Giulio Leoni, uno degli autori italiani più conosciuti all’estero grazie anche ai suoi romanzi sulle avventure investigative di Dante Alighieri. Sul tavolo «Il testamento del Papa» (Nord), ambientato nella capitale, in un continuo andirivieni tra il 999 e il 1928. Simoni sottolinea un pregio di Giulio Leoni: è preciso nella descrizione del contesto storico ma non perde di vista il fatto che scrive un romanzo di genere, non un saggio.
Giulio Leoni ha presentato «Il Falco nero - Federico II, il destino di un imperatore». Nel romanzo di Mauro Marcialis (edito da Rizzoli) si parla delle gesta e della storia dell’amore impossibile dell'imperatore Federico II, appassionato tra l'altro di caccia con il falco. Un figura che colpiva per la sua multiculturalità ante litteram. La storiografia - è stato sottolineato - lo presenta come un tiranno spiegato e immorale (se di stampo guelfo) o come una sorta di padre della patria che poteva unificare l'Italia (dal punto di vista dei ghibellini). In mezzo c'è... la possibilità di insinuarsi con la narrativa.
Al tavolo dei relatori (e commensali) sedeva anche Bruno Barani, ex assessore a Montechiarugolo e pittore: a Fontevivo ha esposto alcuni quadri che ritraggono castelli del Parmense.
Fra una presentazione e l'altra è proseguita la cena: lo chef Andrea Nizzi ha scelto un menu più moderno, abbinando le portate a vini della Valle d'Aosta.

Il prossimo appuntamento con «Mangia come scrivi» a Fontevivo è per venerdì 16 maggio con la serata “Parma gialla e nera”: parteciperanno Corrado Ajolfi, Aldo Boraschi, Pietro Ronchini e Antonio Tacete. 

A “metà strada” però c'è una cena extra. Si tratta di una cena pre-pasquale giovedì 17 aprile organizzata al ristorante Tre Ville di Parma, che per due stagioni ha ospitato la rassegna gastronomico-culturale. Per info e prenotazioni: 0521-272524 - 335-8133429 - treville@tin.it.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Luca Guadagnino

Luca Guadagnino

cinema

Oscar: quattro nomination per il film di Luca Guadagnino

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Grazie la collaborazione di un commerciante straniero denunciato ladro d’auto italiano

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

14commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

7commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

PARMA

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

1commento

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

SALUTE

In calo l'incidenza dei tumori a Parma, Piacenza, Reggio e Modena

Presentati i dati dell'Area Vasta Emilia Nord

economia

Rapporto Ismea, Parma nettamente in vetta per l'agroalimentare

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

GAZZAREPORTER

Un lettore: "Via Bassano del Grappa buia da più di una settimana" Foto

1commento

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

1commento

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

Salute

Le sigarette elettroniche pericolose per gli adolescenti

ALTO ADIGE

Slavine in Vallelunga: travolta una casa, evacuato anche un albergo Foto

SPORT

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

TENNIS

Australia: Nadal si ritira, Cilic in semifinale Foto

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

LA NOVITA'

Mitsubishi Eclipse Cross, il Suv con l'anima del coupé

MOTO

Prova Ducati Panigale V4 S