-1°

14°

FONTEVIVO

I «Rescue Dogs» scelti per il soccorso di animali

I «Rescue Dogs» scelti per il soccorso di animali
0
 

Il Comune di Fontevivo sceglie i «Rescue Dogs» per la gestione del servizio, reso obbligatorio dal Nuovo Codice della Strada, di recupero degli animali d’affezione feriti o vaganti di cui non si riesca a risalire al proprietario. La norma ha infatti reso obbligatorio soccorrere gli animali vittime di incidenti stradali, e, nel caso in cui siano coinvolti cani e gatti, è il Comune sul cui territorio si è verificato il sinistro, a doversi far carico di recupero, trasporto e cure veterinarie. Caricare in macchina una bestiola ferita per portarla al più presto dal veterinario è forse il primo pensiero per chi ama gli animali, ma la buona volontà non è sufficiente visto che, per svolgere l’attività di recupero, è richiesto personale formato e mezzi di trasporto idonei. Portare direttamente un animale ferito dal veterinario, inoltre, potrebbe voler dire anche non vedersi rimborsare le spese sostenute per la visita e le cure necessarie: spese che invece «toccano» ai Comuni, a patto che l’animale venga recuperato, secondo le regole dettate dal ministero della salute, dai soggetti convenzionati con gli Enti.

I Rescue Dogs sono già affidatari del servizio di recupero della fauna selvatica su tutto il territorio provinciale e, per questo, sarà anche più facile per i fontevivesi e per chi transita sul territorio, segnalare la presenza di animali in difficoltà visto che avranno solo un numero di telefono a cui fare riferimento. «La legge impone alle amministrazioni di assegnare ad associazioni specializzate il recupero animali e noi abbiamo deciso di affidarci ai Rescue Dogs perchè nei Comuni in cui operano stanno già facendo un lavoro egregio» ha sottolineato il sindaco Tommaso Fiazza presentando il team dei Rescue Dogs. Tutti volontari gli operatori dell’associazione, che si autotassano ogni mese per pagare i corsi di formazione e le attrezzature necessarie per svolgere un lavoro sempre più qualificato. I «Rescue Dogs» sono in servizio 24 ore su 24 e possono contare su 136 volontari, con 60 «operativi» formati per il recupero di qualsiasi tipo di animale, 4 mezzi attrezzati per il soccorso di animali di ogni dimensione, e supporti particolari come sparareti, telecamere e divaricatori, oltre a cinque tecnici costantemente reperibili in caso di situazioni di particolare pericolosità. «La loro è una vera missione – ha detto l’assessore Enrica Cavazzini – e sono sicura che chiunque avrà bisogno riceverà la migliore assistenza possibile». I Rescue Dogs lavoreranno in collaborazione con la Polizia Municipale del Distretto di Fontanellato Fontevivo con grande soddisfazione del comandante Andrea Volpi: «un servizio che da anni cercavo per mettere in condizioni la Polizia Locale di rispondere concretamente ai cittadini e con il responsabile Jair Zurolo è nata immediatamente una forte intesa per la salvaguardia del benessere animale. Ringrazio quindi l’amministrazione per aver creduto fin da subito in questo progetto, dando così alla Polizia Locale e ai cittadini uno strumento fondamentale per la tutela dei nostri amici a quattro zampe e non solo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati davanti al Maggiore: 60enne arrestato

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia