12°

22°

FONTEVIVO

I «Rescue Dogs» scelti per il soccorso di animali

I «Rescue Dogs» scelti per il soccorso di animali
0
 

Il Comune di Fontevivo sceglie i «Rescue Dogs» per la gestione del servizio, reso obbligatorio dal Nuovo Codice della Strada, di recupero degli animali d’affezione feriti o vaganti di cui non si riesca a risalire al proprietario. La norma ha infatti reso obbligatorio soccorrere gli animali vittime di incidenti stradali, e, nel caso in cui siano coinvolti cani e gatti, è il Comune sul cui territorio si è verificato il sinistro, a doversi far carico di recupero, trasporto e cure veterinarie. Caricare in macchina una bestiola ferita per portarla al più presto dal veterinario è forse il primo pensiero per chi ama gli animali, ma la buona volontà non è sufficiente visto che, per svolgere l’attività di recupero, è richiesto personale formato e mezzi di trasporto idonei. Portare direttamente un animale ferito dal veterinario, inoltre, potrebbe voler dire anche non vedersi rimborsare le spese sostenute per la visita e le cure necessarie: spese che invece «toccano» ai Comuni, a patto che l’animale venga recuperato, secondo le regole dettate dal ministero della salute, dai soggetti convenzionati con gli Enti.

I Rescue Dogs sono già affidatari del servizio di recupero della fauna selvatica su tutto il territorio provinciale e, per questo, sarà anche più facile per i fontevivesi e per chi transita sul territorio, segnalare la presenza di animali in difficoltà visto che avranno solo un numero di telefono a cui fare riferimento. «La legge impone alle amministrazioni di assegnare ad associazioni specializzate il recupero animali e noi abbiamo deciso di affidarci ai Rescue Dogs perchè nei Comuni in cui operano stanno già facendo un lavoro egregio» ha sottolineato il sindaco Tommaso Fiazza presentando il team dei Rescue Dogs. Tutti volontari gli operatori dell’associazione, che si autotassano ogni mese per pagare i corsi di formazione e le attrezzature necessarie per svolgere un lavoro sempre più qualificato. I «Rescue Dogs» sono in servizio 24 ore su 24 e possono contare su 136 volontari, con 60 «operativi» formati per il recupero di qualsiasi tipo di animale, 4 mezzi attrezzati per il soccorso di animali di ogni dimensione, e supporti particolari come sparareti, telecamere e divaricatori, oltre a cinque tecnici costantemente reperibili in caso di situazioni di particolare pericolosità. «La loro è una vera missione – ha detto l’assessore Enrica Cavazzini – e sono sicura che chiunque avrà bisogno riceverà la migliore assistenza possibile». I Rescue Dogs lavoreranno in collaborazione con la Polizia Municipale del Distretto di Fontanellato Fontevivo con grande soddisfazione del comandante Andrea Volpi: «un servizio che da anni cercavo per mettere in condizioni la Polizia Locale di rispondere concretamente ai cittadini e con il responsabile Jair Zurolo è nata immediatamente una forte intesa per la salvaguardia del benessere animale. Ringrazio quindi l’amministrazione per aver creduto fin da subito in questo progetto, dando così alla Polizia Locale e ai cittadini uno strumento fondamentale per la tutela dei nostri amici a quattro zampe e non solo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"