20°

35°

Sport

Schumi, il compleanno della speranza

Le condizioni dell'ex campione di Formula uno restano stazionarie, dopo il gravissimo incidente sugli sci

Schumi, il compleanno della speranza
Ricevi gratis le news
0
Michael Schumacher compie 45 anni. E come ovvio è il suo compleanno più difficile: lo trascorrerà nel letto dell'ospedale di Grenoble dove da domenica scorsa sta lottando contro la morte. Il campione tedesco può farcela a uscire dall'incubo nel quale è precipitato dopo la caduta con gli sci. Lo ha fatto capire martedì Jacqueline Hubert, direttrice del nosocomio francese presso il quale è ricoverato l'ex ferrarista.

“C’è stato un miglioramento rispetto a lunedì, ma ovviamente il paziente non è fuori pericolo, bisogna essere realisti, noi lo siamo e lo è anche la famiglia - ha tenuto a sottolineare -. Una nuova ecografia cerebrale ci ha permesso di capire che c’erano i margini per un nuovo delicato intervento, che è stato effettuato nella tarda serata di lunedì. L’operazione è andata bene, sono stati assorbiti gli ematomi sul lato sinistro. La risonanza ha anche mostrato altri danni cerebrali che vanno tenuti sotto controllo. Quando Schumacher è arrivato qui la pressione intercraniale era veramente preoccupante, c'erano molti ematomi”.

“Lunedì sera siamo rimasti sorpresi dal miglioramento e abbiamo preso la decisione di intervenire, una decisione assolutamente non facile che abbiamo preso insieme alla famiglia. Il cammino però è ancora molto lungo e non si possono fare previsioni sul futuro; non sarebbe onesto parlarne adesso, anzi sarebbe stupido. E già molto difficile potere dire cosa potrebbe succedere anche a breve, ma terremo sempre tutti informati. Appena ci saranno delle novità sarà nostra cura comunicarne”, aveva aggiunto la Hubert, insieme allo staff medico.

Il sette volte iridato di Formula 1 ha "lesioni cerebrali diffuse", ha spiegato l'equipe medica che l'ha operato per rimuovere un edema importante bilaterale: "Non si può dire che cosa succederà, né quando si potrà sciogliere la prognosi, né fino a quando resta in coma, né se resteranno delle lesioni a livello cerebrale. Lo stato di coma farmacologico serve per evitare tutti gli stimoli e mantenere bassa la pressione. Lo shock da caduta pur con il casco protettivo è stato importante: senza il casco non sarebbe arrivato vivo. Non possiamo pronunciarci sulle possibilità di sopravvivenza, per il momento non sono previsti altri interventi", erano le crude parole di lunedì dei medici. I sanitari, martedì, oltre ad avere spiegato che in realtà il campione era tornato sotto ai ferri hanno dato indicazioni tali da indurre alla speranza.

Dal 1 gennaio le condizioni del tedesco sono stabili. "Schumacher è stato monitorato tutta la notte. Il fatto che la pressione intracranica non sia aumentata è positivo. Le sue condizioni restano però critiche e sul futuro non ci si può ancora sbilanciare", aveva dichiarato mercoledì mattina e ribadito giovedì. "I dottori hanno spiegato molto bene quale sia la situazione. Incontrare la stampa ogni mattina intralcerebbe il loro lavoro. E' nostro interesse permettere loro di lavorare in tranquillità. Finché la situazione rimarrà stabile non darò aggiornamenti quotidiani".
 
Al capezzale dell'ex ferrarista il padre Rolf, il fratello Ralf e la moglie Corinna. Tutto il mondo si è stretto fin da subito intorno a Schumi: ex colleghi come Massa e Alonso, addetti ai lavori, la Ferrari e tanti sportivi hanno voluto esprimere il loro appoggio alla famiglia e al campione tedesco. In occasione proprio del compleanno di Schumi sono mobilitati anche gli Scuderia Ferrari Club, che hanno indetto una manifestazione silenziosa fuori dal nosocomio di Grenoble. La famiglia del tedesco ha ringraziato per l'affetto ricevuto in questo momento difficile: "Noi tutti sappiamo che è un gran combattente e che non mollerà. Vorremmo ringraziare le persone che da tutto il mondo hanno manifestato la loro vicinanza e hanno inviato i loro auguri per la guarigione, ci stanno dando un grande sostegno".  Purtroppo sono nati su Facebook anche alcuni vergognosi gruppi che lo danno per morto, mentre Hamilton e Barrichello sono stati bersagliati dal popolo della rete per il poco tatto con il quale hanno postato sui social network immagini che li ritraggono in sci.
Emergono, intanto, le prime ricostruzioni della dinamica dell'incidente: secondo la Bild, Schumi era andato in soccorso della figlia di un amico, scivolata a terra in un tratto della pista parallela a quella che l'ex pilota stava percorrendo. Da qui il passaggio sulla neve fresca e la caduta, a causa di un masso. Il campione tedesco non stava andando ad una velocità particolarmente elevata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sorbolo: il girone dei golosi Foto

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

2commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

1commento

Accoglienza

Profughi, ecco la giornata tipo

1commento

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

5commenti

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

1commento

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

7commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

1commento

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Avvocatessa accoltellata in studio: è grave

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

11commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre