10°

22°

F.1

Gp Malesia, Hamilton schiacciasassi. Alonso quarto

Dominio Mercedes. Prima della partenza un minuto di silenzio per l'aereo scomparso

Lewis Hamilton

Lewis Hamilton su Mercedes

Ricevi gratis le news
1

Dominio Mercedes nel gran premio della Malesia: Lewis Hamilton, dopo essere stato protagonista delle prove, si aggiudica il secondo appuntamento del mondiale di formula uno con una gara dominata sin dal primo giro, inseguito dal compagno di scuderia Nico Rosberg (che aveva trionfato in Australia nel gran premio che ha aperto la stagione ed è ora leader della classifica iridata) e dalla Red Bull di Sebastian Vettel. Quarto posto per la Ferrari di Fernando Alonso, fuori dalla zona punti, 12/o l’altro ferrarista, Kimi Raikkonen, la cui gara è stata condizionata da una foratura nei primissimi giri dopo un contatto con la McLaren di Magnussen. Sfortunata Daniel Ricciardo: la sua Red Bull, dopo una gara a ridosso dei primi, è costretta al ritiro nel finale.
Di emozioni, il gran premio della Malesia ne offre veramente poche. La temuta pioggia, ieri 'protagonistà durante le prove, grazia il circuito di Sepang, giusto qualche goccia, ma niente a che vedere con il diluvio che ieri aveva costretto a ritardare la pole. Doveroso il minuto di silenzio osservato poco prima del via per commemorare le vittime del volo MH 370.
Giù dal podio la Ferrari di Alonso: la monoposto della casa di Maranello appare ancora lontana dall’essere veramente competitiva con Mercedes. Sfortunato Kimi Raikkonen, che dopo un contatto con Magnussen all’inizio del secondo giro fora la gomma posteriore destra. Il ferrarista è costretto a un intera tornata per tornare ai box, sprofondando in fondo alla classifica. Il danese viene penalizzato con uno 'stop and gò di 5» ed è costretto a cambiare l’ala anteriore. Una gara di grande impegno quella di Raikkonen, che lo ha portato a lottare negli ultimi giri con Daniil Kvyat e Romain Grosjean per la zona punti ma Kimi è passato sul traguardo dodicesimo.
Hamilton domina sin dal semaforo verde e non viene mai seriamente impensierito. Per l’inglese, quella centrata in Malesia è la 23/a vittoria in carriera. Alla partenza l’inglese mantiene la posizione conquistata in pole position e Rosberg è abile a superare Vettel e a piazzarsi alle spalle del compagno di squadra. Alonso viene attaccato dalla Red Bull di Ricciardo e scivola in quinta posizione. Tra Hamilton e il resto dei piloti già da subito il distacco è notevole: l'unico che sembra in grado di competere è Vettel. Dopo 20 giri le Mercedes consumano meno di Red Bull e Ferrari. A poco meno di metà gara la Ferrari di Alonso fa i conti con il degrado delle gomme e perde terreno da Ricciardo ed è costretto ad anticipare la seconda sosta.
Nel finale di gara Alonso va all’assalto del quarto posto e, a tre giri dalla fine, vince il duello con Nico Hulkenberg (Force India). Alla fine il distacco dalla Mercedes è di 35». in vista del Barhain c'è ancora molto dal fare in casa Ferrari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    01 Aprile @ 22.00

    Giorgio R.

    La Ferrari anche questa stagione non riuscirà a battere chi arriva primo. Prima Red Bull adesso Mercedes. Comunque ci dobbiamo accontentare. Va bene così. Essere fra i primi 5 non è da buttare.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

MUNICIPIO

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

10commenti

COLLECCHIO

Una discarica nel guado del Baganza, scatta la protesta

Municipale

Incidente stradale, ieri sera, in Località "Il Moro"

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

1commento

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

TABLEAUX VIVANTS

Se bimbi e fotografi (over 60») fanno robe da circo

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

1commento

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

«L'emergenza sicurezza è frutto della mancata certezza delle pene e delle espulsioni difficili» dice Pizzarotti a pochi giorni dall'udienza con papa Francesco.

50commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

1commento

BASKET

Fulgor, si presenta l'orgoglio di Fidenza

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Germania

Elezioni: vince la Merkel, estrema destra in Parlamento

FURTI

Colpi in tutta Italia, presi "maghi" chiave bulgara. Il deposito a Reggio Emilia

3commenti

SPORT

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

Sport USA

NFL, altro successo per i Falcons

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

siracusa

Tenuta come schiava in casa, arrestato marito marocchino

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery