-2°

Formula Uno

Terremoto in Ferrari: se ne va Stefano Domenicali

Marco Mattiacci è il nuovo team principal della casa automobilistica di Maranello

Terremoto in Ferrari: se ne va Stefano Domenicali
Ricevi gratis le news
5
Non è stato un fulmine a ciel sereno, ma è comunque un colpo di scena.
Stefano Domenicali, il capo della Gestione Sportiva della Ferrari, ha rassegnato le dimissioni per i deludenti risultati di avvio di stagione del team di Maranello, incapace di salire sul podio nei primi tre Gran premi e in difficoltà, come da recente tradizione, nelle qualifiche. E con Fernando Alonso già a 35 punti di distanza dal leader della classifica iridata, Nico Rosberg.
"Lavoreremo giorno e notte per migliorarci e prenderemo le decisioni che dobbiamo prendere", aveva detto il presidente, Luca Cordero di Montezemolo, venerdì scorso. E la prima testa è caduta. Si attende solamente l'ufficialità.
Al posto di Domenicali arriva Marco Mattiacci, attuale presidente e amministratore delegato di Ferrari Nord America.
MONTEZEMOLO RINGRAZIA DOMENICALI "PER QUESTI 23 ANNI DI LAVORO INSIEME". "Ringrazio Domenicali non solo per il costante contributo e impegno, ma per il grande senso di responsabilità che ha saputo dimostrare anche oggi anteponendo l’interesse della Ferrari al proprio". Accettando le dimissioni, Luca di Montezemolo ha aggiunto: "Ho stima e affetto per lui, che ho visto crescere professionalmente in questi 23 anni di lavoro insieme e per questo gli auguro ogni successo. Voglio anche augurare buon lavoro a Marco Mattiacci, manager di valore che ha accettato con entusiasmo questa sfida".
DOMENICALI: "MI ASSUMO LA RESPONSABILITA'. DECISIONE SOFFERTA". Questo il commento di Stefano Domenicali, riportato dall'agenzia Ansa: "Ci sono particolari momenti nella vita professionale di ognuno di noi in cui ci vuole il coraggio di prendere decisioni difficili e anche molto sofferte. È ora di attuare un cambiamento importante. Da capo, mi assumo la responsabilità - come ho sempre fatto - della situazione che stiamo vivendo. Si tratta di una scelta presa con la volontà di fare qualcosa per dare una scossa al nostro ambiente e per il bene di questo gruppo, a cui sono molto legato". 
"Ringrazio di cuore tutte le donne e gli uomini della squadra, i piloti e i partner per il magnifico rapporto avuto in questi anni – ha detto ancora Domenicali – A tutti auguro che presto si possa tornare ai livelli che la Ferrari merita. Infine, vorrei fare l’ultimo ringraziamento al nostro Presidente per avermi sempre sostenuto e un saluto a tutti i tifosi con il rammarico di non aver raccolto quanto duramente seminato in questi anni". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gian luca

    14 Aprile @ 14.49

    L'era ora... da quanti anni la Ferrari non vince? Senza dubbio doveva essere rimosso da qualche anno, una decisione presa così in corsa dimostra che anche chi sta sopra non ha saputo guidare la scuderia. ..

    Rispondi

  • Carlo

    14 Aprile @ 14.21

    Ma non era tutta colpa di Aldo Costa?

    Rispondi

  • Troy

    14 Aprile @ 13.54

    Finalmente!

    Rispondi

  • Goldwords

    14 Aprile @ 13.27

    Ma cosa c'entra questo Mattiacci con le corse? Mi pare sia un uomo marketing o vendita, vogliono vendere il reparto corse? Ma chiamare uno del "giro" no è? Insomma mi sa che avremo un buon uomo per trovare scuse sul perché la Ferrari non va. Concordo sul fatto che Aldo Costa gongoli, ma io al suo posto farei altrettanto :) Questo doveva essere il suo posto, non di un uomo marketing!!!

    Rispondi

  • Umberto

    14 Aprile @ 12.05

    Ed intanto Aldo Costa con la Mercedes gongola...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati, ragazza 19enne in Rianimazione

Tg Parma

Grave incidente in via dei Mercati, 19enne in Rianimazione

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Burian

Temperature già sotto lo zero a Calestano

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte Salso

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

1commento

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

2commenti

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

1commento

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Scossa 7.5 in Papua Nuova Guinea

GENOVA

Uomo armato in zona stadio: fermato un 26enne, sequestrata una pistola lanciarazzi

SPORT

SALSO-BUSSETO

La neve non ferma la Sojasun Verdi Marathon: vincono Tariq Bamaarouf ed Elenora Gardelli Foto

2commenti

RUGBY

Zebre sconfitte in casa 10-7 dal Cardiff Blues

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery