Formula 1

Dramma Bianchi a Suzuka, francese lotta per la vita

Si schianta su autogru, operato al cervello. I piloti accusano

Dramma Bianchi a Suzuka, francese lotta per la vita
Ricevi gratis le news
0


(ANSA) - ROMA, 5 OTT - Il cielo sopra la Formula 1 è tornato nero ma il temuto tifone Phanfone non c'entra, se non come causa indiretta di un drammatico incidente che sul circuito di Suzuka ha coinvolto il pilota francese Jules Bianchi e fatto sprofondare di nuovo il circus in un’angoscia che sembrava dimenticata, riaprendo le polemiche sulla sicurezza. Il GP del Giappone, disturbato dal maltempo fin dalla partenza, era praticamente finito quando la Marussia di Bianchi è andata a schiantarsi contro un’autogru che stava rimuovendo una monoposto incidentata. L’impatto, terribile, ha lasciato il pilota senza conoscenza. Portato ad un vicino ospedale, sottoposto ad intervento al cervello, Bianchi è in condizioni critiche per ''gravi traumi alla testa» e lotta per la vita.
Al capezzale del pilota francese, oltre ai familiari, sono accorsi alcuni colleghi, da Fernando Alonso a Felipe Massa, che alla Ferrari lo hanno conosciuto e apprezzato. Il brasiliano, vittima anni fa di un incidente «casuale» - una molla persa da un’altra monoposto lo colpì alla testa rischiando di ucciderlo -, è tra i più duri nell’accusare la direzione corsa: 'La gara è iniziata troppo presto, perchè non si vedeva niente, ed è finita troppo tardi - ha detto il brasiliano - Quando c'era la safety car, erano cinque giri che gridavo alla radio che dovevamo fermarci. Ma ci hanno messo troppo e c'è stato l’incidente». Mentre infuriavano le polemiche, Bianchi è stato trasportato in ambulanza all’ospedale universitario di Mie, il più attrezzato della zona per traumi gravi, perchè l’elicottero di soccorso non si era potuto alzare per la scarsa visibilità. Il francese, le cui condizioni al momento del ricovero sono state definite ''critiche» dal padre Philippe, è stato sottoposto ad un intervento alla testa.
Da 20 anni il mondo della Formula 1 non piange una vittima. L'ultima, forse la più illustre, è stato Ayrton Senna nel 1994 a Imola, e in questi due decenni si è fatto molto per aumentare la sicurezza, attiva e passiva, tanto che in decine di incidenti più o meno impressionanti i piloti hanno riportato danni non gravi. Tutte le certezze accumulate si sono infrante oggi sulla pista di Suzuka, teatro undici anni fa della tragica fine del pilota motociclistico Daijiro Kato. Bianchi ora lotta per la vita, mentre la polizia giapponese indaga sull'incidente, la cui dinamica è purtroppo chiara, anche se non sono state diffuse immagini: alla curva 7, in condizioni di visibilità e di aderenza scarse, la Marussia di Bianchi ha sbandato cozzando sulla gru che stava rimuovendo la Sauber di Sutil, che nel giro precedente era andato a sbattere sulle barriere. A quel punto, mancavano 6 giri alla fine, il direttore di corsa ha fatto esporre la bandiera rossa, tanto invocata da Massa e altri piloti, per consentire i soccorsi ed evitare altri incidenti.
Non tutti però sono stati d’accordo nell’accusare la direzione corsa. «E' stato un incidente sfortunato, incredibile e purtroppo grave», ha detto il boss della Mercedes Niki Lauda, che sa cosa vuol dire rischiare la vita in pista. «La safety car sarebbe dovuta entrare prima? Sono scelte difficili - ha aggiunto l’austriaco -, quando il direttore di corsa ha visto fuori dalla pista la macchina di Sutil ha preso la decisione», ma ormai era tardi. Il team russo Marussia si vive così un altro dramma dopo quello di Maria de Villota, la donna pilota che durante un test nel 2012 rimase gravemente ferita, perdendo un occhio. Un anno dopo, era il luglio 2013, la giovane morì per le conseguenze di quell'incidente. La sua scuderia e tutti gli altri team ora pregano e sperano per Jules Bianchi, perchè la lista dei caduti in pista resti ferma ad Ayrton Senna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260