10°

22°

Formula 1

Dominio Hamilton, Vettel subito terzo

Il Gran Premio d'Australia sorride al campione del mondo e alla Mercedes (secondo Rosberg), ma la Ferrari è seconda forza. Sfortunato Raikkonen: ritirato, ma era velocissimo.

Dominio Hamilton, Vettel subito terzo
Ricevi gratis le news
1
E' Lewis Hamilton il primo vincitore del 2015 in Formula 1. Il campione del mondo in carica si ripete a Melbourne, trionfando nel Gran Premio d'Australia davanti al compagno di squadra Nico Rosberg. Ma la Ferrari può sorridere: Sebastian Vettel è terzo, riportando la Ferrari sul podio dopo i tanti problemi del 2014. Il tedesco passa davanti a Felipe Massa al primo pit stop e dimostra che la Rossa almeno in terra australe è più forte della temutissima Williams. Sfortunato Kimi Raikkonen: dopo una brutta partenza si dimostra il più veloce in pista sul passo gara, ma è costretto al ritiro per un errore della squadra. Attardata la Red Bull, disastrose Lotus e McLaren.
 
A Melbourne è subito gara ad eliminazione: dopo la rinuncia delle Manor, non prendono il via della corsa nemmeno Valtteri Bottas (problemi alla schiena per il finlandese della Williams), Daniil Kvyat e Kevin Magnussen (entrambi fermi durante il giro di formazione). Di fatto solo quindici vetture partono allo spegnimento dei semafori (undici in meno rispetto agli anni '90), sintomo della crisi che attanaglia la massima Formula. E dopo il primo giro diventano quattordici.
 
Al via infatti Hamilton scatta bene davanti a Rosberg, Raikkonen brucia Vettel che però ha il vantaggio della traiettoria alla prima curva, Kimi perde velocità e si tocca con Nasr. Ne fa le spese Maldonado, a sua volta toccato dall'esordiente della Sauber e a muro dopo essere finito in testacoda.
 
La prima corsa dell'anno dunque inizia subito con una Safety Car, dietro cui si accodano Hamilton, Rosberg, Massa, Vettel, Sainz, Nasr, Ricciardo, Raikkonen, Verstappen e Hulkenberg. Anche Grosjean in questa fase si ritira. Grandi problemi di affidabilità per la nuova Formula 1.
 
Alla ripresa della gara l'unico cambio di posizione è quello di uno scatenato Nasr, che con motore Ferrari brucia il Renault della Toro Rosso di Sainz. Intanto Raikkonen inizia la sua rimonta e Hamilton mostra immediatamente di averne di più rispetto a Rosberg, inanellando giri troppo veloci anche per il suo compagno di box. Massa e Vettel, invece, non accumulano troppo distacco dal vicecampione del mondo.
 
Quando la gara entra nel vivo, però, la Ferrari mostra un passo molto promettente, anche rispetto alla (apparentemente) inarrivabile Mercedes. Raikkonen effettua il primo pit stop dell'anno al 17' giro, in anticipo rispetto a tutti gli altri. Al 22' invece si ferma Massa, consegnando momentaneamente una posizione da podio a Vettel. E il tedesco se la guadagna definitivamente con alcuni giri velocissimi, tanto che al 25' passaggio procede al suo cambio gomme e balza davanti al brasiliano della Williams.
 
A metà gara Raikkonen è il più veloce in pista e vede la possibilità di riportarsi nelle posizioni più nobili della classifica: è quinto alle spalle di Hamilton, Rosberg, Vettel e Massa. A superarlo è Rosberg, che prova una rimonta disperata su un Hamilton in controllo totale. E' il box Ferrari, però, a combinare il guaio: al 41' giro Raikkonen cambia di nuovo le gomme, ma la posteriore sinistra non viene fissata nel migliore dei modi, costringendo il finnico a parcheggiare la sua Rossa dopo qualche curva. Tra l'altro viene evidenziata l'Unsafe Release ai danni della Ferrari, una rogna in più in attesa di Sepang.
 
Nel finale, quindi, si accende una doppia lotta: per la vittoria tra le Mercedes (con Rosberg che prova a riportarsi a meno di due secondi da Hamilton) e per il podio tra Vettel e Massa, ma il tedesco resiste e porta a Maranello un ottimo podio, il primo della stagione. E tanta fiducia per questo 2015 che dovrà essere l'anno del rilancio definitivo.
 
Solo undici piloti sotto la bandiera a scacchi. Ultimo e fuori dai punti Jenson Button su una McLaren Honda che, in attesa di capire quando potrà riabbracciare Fernando Alonso, si interroga su una macchina che nel corso dell'intero weekend si è dimostrata la più lenta e inaffidabile in griglia.
 
Gran Premio d'Australia 2015 - Melbourne:
 
1. Lewis Hamilton (Mercedes AMG)
2. Nico Rosberg (Mercedes AMG)
3. Sebastian Vettel (Ferrari)
4. Felipe Massa (Williams Mercedes)
5. Felipe Nasr (Sauber Ferrari)
6. Daniel Ricciardo (Red Bull Renault)
7. Hulkenberg (Force India Mercedes)
8. Carlos Sainz (Toro Rosso Renault)
9. Marcus Ericsson (Sauber Ferrari)
10. Sergio Perez (Force India Mercedes).

Dominio Hamilton, Vettel subito terzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    15 Marzo @ 11.28

    Giorgio R.

    Una ruota fissata male ? Non si comincia bene anzi !

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Prime libere, Hamilton davanti a Vettel

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro