21°

31°

Formula 1

Schumi, un incubo lungo 500 giorni

Tanti ne sono passati dall'incidente di Meribel. Il Kaiser intanto prosegue il suo recupero in Svizzera, circondato dall'amore della famiglia.

Schumi, un incubo lungo 500 giorni
Ricevi gratis le news
0
Cinquecento giorni fa la vita di Michael Schumacher è cambiata per sempre: era il 29 dicembre 2013 quando il sette volte campione del mondo entrava in coma farmacologico per le conseguenze di una drammatica caduta sulle nevi di Meribel, in Alta Savoia, e cominciava la corsa più difficile della sua vita.
 
Il campione tedesco fu ricoverato all'ospedale di Grenoble, dove fu messo in coma farmacologico in ipotermia. "Senza il casco, non sarebbe arrivato vivo all'ospedale", dissero i dottori. Terribile il primo bollettino medico: "Ci sono lesioni cerebrali diffuse e non è possibile pronunciarsi sulle possibilità di sopravvivenza".
 
Nel corso dell'inchiesta sull'incidente fu poi ritrovata una telecamerina montata sul suo casco. Fu quindi stabilito che Schumacher non andava a velocità sostenuta e non commise imprudenze. Nell'ottobre scorso il cronista Jean-Louis Moncet venne a sapere dal figlio di Schumi che a causare l'incidente non era stato lo choc, ma proprio la stecca della piccola videocamera.
 
E' comunque sempre stata la portavoce Sabine Kehm ad aggiornare sulle condizioni di salute del pilota. "Sta iniziando un processo di risveglio che potrebbe durare a lungo", disse il 30 gennaio 2014, "Ha momenti di coscienza e di veglia", la notizia del successivo 4 aprile, che riaccese le speranze di tutto il mondo. Che il 16 giugno apprese che il Kaiser era uscito dal coma.
 
Uscito dall'ospedale di Grenoble, fu trasferito al centro di recupero di Vaud, vicino Losanna. Qui furono anche trafugate le sue cartelle cliniche. Il presunto ladro fu trovato impiccato il 6 agosto. Il 10 settembre, quindi, Schumacher lasciò anche Vaud per proseguire la riabilitazione nella propria abitazione a Gland, in Svizzera. Pochissime le persone autorizzate a visitarlo. Tra queste Jean Todt, che dichiarò: "Sembra che presto potrà riprendere una vita leggermente più normale. Serve avere un po' di pazienza". Ancora più frequenti (circa due volte al mese) le visite di Luca Badoer. Amico fraterno del Kaiser, ha sempre voluto mantenere il più stretto riserbo sulle condizioni di salute del campione.
 
Jean-Francois Payen, capo del reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale di Grenoble, ha chiaramente fatto capire che i tempi di recupero potranno oscillare fra uno e tre anni.
 
Un periodo di tempo ancora drammaticamente lungo, durante il quale tuttavia Schumacher vive e vivrà circondato dall'affetto incondizionato della sua famiglia, a partire dalla moglie Corinna. Che a più riprese è stata chiara: "Lasciateci in pace".
 
Un urlo di dolore che chi ha amato e ama il Kaiser che tanti successi raccolse prima in Benetton e poi, per un'epopea difficilmente replicabile in futuro, in Ferrari, non può che raccogliere. Senza mai smettere di dedicare un pensiero al grande campione, alla caccia della vittoria più importante della sua vita.

Schumi, un incubo lungo 500 giorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti