11°

17°

Formula 1

Schumi, un incubo lungo 500 giorni

Tanti ne sono passati dall'incidente di Meribel. Il Kaiser intanto prosegue il suo recupero in Svizzera, circondato dall'amore della famiglia.

Schumi, un incubo lungo 500 giorni
Ricevi gratis le news
0
Cinquecento giorni fa la vita di Michael Schumacher è cambiata per sempre: era il 29 dicembre 2013 quando il sette volte campione del mondo entrava in coma farmacologico per le conseguenze di una drammatica caduta sulle nevi di Meribel, in Alta Savoia, e cominciava la corsa più difficile della sua vita.
 
Il campione tedesco fu ricoverato all'ospedale di Grenoble, dove fu messo in coma farmacologico in ipotermia. "Senza il casco, non sarebbe arrivato vivo all'ospedale", dissero i dottori. Terribile il primo bollettino medico: "Ci sono lesioni cerebrali diffuse e non è possibile pronunciarsi sulle possibilità di sopravvivenza".
 
Nel corso dell'inchiesta sull'incidente fu poi ritrovata una telecamerina montata sul suo casco. Fu quindi stabilito che Schumacher non andava a velocità sostenuta e non commise imprudenze. Nell'ottobre scorso il cronista Jean-Louis Moncet venne a sapere dal figlio di Schumi che a causare l'incidente non era stato lo choc, ma proprio la stecca della piccola videocamera.
 
E' comunque sempre stata la portavoce Sabine Kehm ad aggiornare sulle condizioni di salute del pilota. "Sta iniziando un processo di risveglio che potrebbe durare a lungo", disse il 30 gennaio 2014, "Ha momenti di coscienza e di veglia", la notizia del successivo 4 aprile, che riaccese le speranze di tutto il mondo. Che il 16 giugno apprese che il Kaiser era uscito dal coma.
 
Uscito dall'ospedale di Grenoble, fu trasferito al centro di recupero di Vaud, vicino Losanna. Qui furono anche trafugate le sue cartelle cliniche. Il presunto ladro fu trovato impiccato il 6 agosto. Il 10 settembre, quindi, Schumacher lasciò anche Vaud per proseguire la riabilitazione nella propria abitazione a Gland, in Svizzera. Pochissime le persone autorizzate a visitarlo. Tra queste Jean Todt, che dichiarò: "Sembra che presto potrà riprendere una vita leggermente più normale. Serve avere un po' di pazienza". Ancora più frequenti (circa due volte al mese) le visite di Luca Badoer. Amico fraterno del Kaiser, ha sempre voluto mantenere il più stretto riserbo sulle condizioni di salute del campione.
 
Jean-Francois Payen, capo del reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale di Grenoble, ha chiaramente fatto capire che i tempi di recupero potranno oscillare fra uno e tre anni.
 
Un periodo di tempo ancora drammaticamente lungo, durante il quale tuttavia Schumacher vive e vivrà circondato dall'affetto incondizionato della sua famiglia, a partire dalla moglie Corinna. Che a più riprese è stata chiara: "Lasciateci in pace".
 
Un urlo di dolore che chi ha amato e ama il Kaiser che tanti successi raccolse prima in Benetton e poi, per un'epopea difficilmente replicabile in futuro, in Ferrari, non può che raccogliere. Senza mai smettere di dedicare un pensiero al grande campione, alla caccia della vittoria più importante della sua vita.

Schumi, un incubo lungo 500 giorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

1commento

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va