19°

SCUOLA

Una nuova classe digitale all'Itsos Gadda di Fornovo

Numerose innovazioni per i modelli didattici e le tecnologie

I relatori del convegno sulla scuola del futuro

I relatori del convegno sulla scuola del futuro

Ricevi gratis le news
0

 

Classi dipartimento suddivise per disciplina, lavagne interattive, nuovi linguaggi: la scuola del futuro si presenta e prende forma. E’ quanto accaduto ieri all’istituto Gadda di Fornovo, con l’inaugurazione della nuova classe tecnologica, la Teal, dove si è tenuta una lezione dimostrativa, in collegamento con le sedi di Langhirano e Bardi.
La visita di studenti e autorità alla classe digitale, è stata anticipata da un convegno di approfondimento sul tema dell’ innovazione tecnologica legata alla nuove metodologie didattiche. Una sede appropriata, quella dell’Itsos, che nei suoi quarant’anni di attività è rimasta fedele alla sua origine innovativa, legata al mondo dell’informatica e che oggi si presenta con un rapporto di 39 computer ogni cento studenti: la media più alta della provincia di Parma.
A trattare l’argomento, presentato al pubblico dalla dirigente Margherita Ramaglia, erano presenti diversi addetti ai lavori: dai rappresentanti degli uffici scolastici regionale e provinciale Roberto Bondi e Giovanni Desco alle presidi Alessandra Rucci dell’istituto Savoia Benincasa di Ancona e Rita Coccia dell’istituto Volta di Perugia, che hanno portato la loro testimonianza sul lavoro di innovazione, che ha permesso alle loro scuole di essere un modello per altri istituti.
Nei loro interventi i relatori hanno sottolineato come la presenza di nuove tecnologie e di dispositivi moderni nelle aule e l’adozione dei più innovativi testi digitali deve andare di pari passo con il ripensamento del metodo didattico: la tecnologia resta pur sempre uno strumento, un linguaggio che avvicina la scuola al quotidiano dei ragazzi, fatto di connessione e di un accesso continuo alle informazioni.
«Occorre ripensare - è stato detto - un’attività didattica che possa accogliere pienamente tutte le potenzialità offerte dalle innovazioni tecnologiche traendo profitto da esse. Si tratta di un percorso di avvicinamento ad un modello nuovo di scuola e di insegnamento fortemente caratterizzato dall’integrazione del digitale nell’azione didattica che deve iniziare con la connessione della scuola e la formazione degli insegnanti per arrivare in futuro ad avere in ogni istituto non una sola classe privilegiata ma la stessa dotazione tecnologica, in ogni aula».
L’argomento dell’innovazione scolastica non si esaurirà con l’incontro di ieri. La «due giorni» del Gadda proseguirà con l’open day di questo pomeriggio, Alle 14,30 verrà presentata ai ragazzi di terza media e alle loro famiglie l’offerta formativa del Liceo scientifico scienze applicate: laboratori in azienda. All’incontro saranno presenti anche i rappresentanti delle aziende che compongono il Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto: Filippo Di Gregorio per Dallara, Franco Bercella per l’omonima azienda, Linda Antolotti per Turbocoating. Gli ospiti potranno anche visitare l’aula Teal.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro