10°

18°

Scomparso

Nessuna notizia di Stefano Aiossa: crescono le preoccupazioni

L'uomo, 65 anni, si è allontanato da casa il 18 febbraio. Da allora nessuna notizia.

Nessuna notizia di Stefano Aiossa: crescono le preoccupazioni
0

 

Nessuna notizia del fornovese scomparso. A due settimane dall’ultimo avvistamento, di Stefano Aiossa, 65 anni, si sono perse le tracce. L’uomo si è allontanato da casa martedì 18 febbraio. Le ricerche effettuate fino ad oggi dalle forze dell’ordine e la ricostruzione delle prime giornate immediatamente successive alla scomparsa, non hanno dato risultati. A dare il primo allarme la compagna, preoccupata anche dalle condizioni di salute dell’uomo, che soffre di diabete e necessita di cure.
Anche la trasmissione «Chi l’ha visto» ha trattato il caso l’altra sera, diffondendo l’identikit di Aiossa e annunciando il ritrovamento della sua auto, una Ford Fiesta grigio scuro, a Torino, abbandonata nella zona di via Nizza, il 19 febbraio. Nella stessa giornata pare che Aiossa abbia acquistato proprio a Torino, città con la quale lo scomparso non ha particolari legami, un biglietto del treno per Catania, come confermato dalla telecamere della stazione ferroviaria del capoluogo piemontese.
Nessun indizio invece sul suo possibile arrivo in Sicilia né tracce di pagamenti con carta di credito in alberghi o ristoranti. A questo punto il mistero s’infittisce e crescono le preoccupazioni, sia dei famigliari di Fornovo che dei parenti residenti a Roma, anche a fronte degli scritti indirizzati dall’uomo ai suoi cari.
Secondo altre fonti, in particolare un quotidiano siciliano, pare infatti che l’uomo abbia lasciato almeno due lettere nelle quali annunciava che, a causa delle difficili condizione economiche, l’avrebbe fatta finita. L’unica certezza, al momento, la mancanza di notizie sulle condizioni del 65enne e sul motivo del suo allontanamento dall’abitazione fornovese. L’uomo, alto circa 1,80, di corporatura esile, capelli e barba brizzolati, occhi castani e occhiali da vista con montatura in metallo, al momento della scomparsa indossava un giaccone con un cappuccio nero, una camicia di pile a quadri e scarponi neri con il carrarmato. Presumibilmente porta a tracolla un piccolo borsello nero in tessuto ed un cappello di lana dello stesso colore. Così si presentava anche in giro per il paese, quando usciva per portare a spasso i suoi cagnolini, anche a tarda sera.
E così lo ricordano i concittadini: una persona mite e riservata che usciva poco, se non per la consueta passeggiata con i cani o per la spesa. Bancario in pensione, Aiossa è di origine romana ed è residente a Fornovo dal 2005. La sua vita tranquilla e ritirata non offre il fianco a nessuna spiegazione sulla sua scomparsa: l’essersi allontanato da casa e dalla famiglia, senza portarsi dietro neppure le medicine, e senza un’ apparente motivazione, lascia parenti e conoscenti nello sconcerto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery