22°

34°

Scomparso

Nessuna notizia di Stefano Aiossa: crescono le preoccupazioni

L'uomo, 65 anni, si è allontanato da casa il 18 febbraio. Da allora nessuna notizia.

Nessuna notizia di Stefano Aiossa: crescono le preoccupazioni
0

 

Nessuna notizia del fornovese scomparso. A due settimane dall’ultimo avvistamento, di Stefano Aiossa, 65 anni, si sono perse le tracce. L’uomo si è allontanato da casa martedì 18 febbraio. Le ricerche effettuate fino ad oggi dalle forze dell’ordine e la ricostruzione delle prime giornate immediatamente successive alla scomparsa, non hanno dato risultati. A dare il primo allarme la compagna, preoccupata anche dalle condizioni di salute dell’uomo, che soffre di diabete e necessita di cure.
Anche la trasmissione «Chi l’ha visto» ha trattato il caso l’altra sera, diffondendo l’identikit di Aiossa e annunciando il ritrovamento della sua auto, una Ford Fiesta grigio scuro, a Torino, abbandonata nella zona di via Nizza, il 19 febbraio. Nella stessa giornata pare che Aiossa abbia acquistato proprio a Torino, città con la quale lo scomparso non ha particolari legami, un biglietto del treno per Catania, come confermato dalla telecamere della stazione ferroviaria del capoluogo piemontese.
Nessun indizio invece sul suo possibile arrivo in Sicilia né tracce di pagamenti con carta di credito in alberghi o ristoranti. A questo punto il mistero s’infittisce e crescono le preoccupazioni, sia dei famigliari di Fornovo che dei parenti residenti a Roma, anche a fronte degli scritti indirizzati dall’uomo ai suoi cari.
Secondo altre fonti, in particolare un quotidiano siciliano, pare infatti che l’uomo abbia lasciato almeno due lettere nelle quali annunciava che, a causa delle difficili condizione economiche, l’avrebbe fatta finita. L’unica certezza, al momento, la mancanza di notizie sulle condizioni del 65enne e sul motivo del suo allontanamento dall’abitazione fornovese. L’uomo, alto circa 1,80, di corporatura esile, capelli e barba brizzolati, occhi castani e occhiali da vista con montatura in metallo, al momento della scomparsa indossava un giaccone con un cappuccio nero, una camicia di pile a quadri e scarponi neri con il carrarmato. Presumibilmente porta a tracolla un piccolo borsello nero in tessuto ed un cappello di lana dello stesso colore. Così si presentava anche in giro per il paese, quando usciva per portare a spasso i suoi cagnolini, anche a tarda sera.
E così lo ricordano i concittadini: una persona mite e riservata che usciva poco, se non per la consueta passeggiata con i cani o per la spesa. Bancario in pensione, Aiossa è di origine romana ed è residente a Fornovo dal 2005. La sua vita tranquilla e ritirata non offre il fianco a nessuna spiegazione sulla sua scomparsa: l’essersi allontanato da casa e dalla famiglia, senza portarsi dietro neppure le medicine, e senza un’ apparente motivazione, lascia parenti e conoscenti nello sconcerto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La scimmia nuda balla (nell'acqua)

Mondo

La scimmia nuda balla (nell'acqua) Video

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Caldo e siccità, è allarme rosso anche nel Parmense

emergenza

Caldo e siccità, è allarme rosso anche nel Parmense Video - La mappa 

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Ramiseto

Ciclista muore dopo una caduta nel Reggiano

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

FORMULA 1

A Baku la Mercedes torna super. Le Ferrari inseguono

motori

Moto, Olanda: Zarco in pole, quarto Valentino Rossi

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...