15°

Fornovo

Pio Cavellini, indimenticabile maestro e "storico" corrispondente

Era Cavaliere della Repubblica e Cittadino benemerito. Oggi i funerali. Ha insegnato le aste e le tabelline a intere generazioni di scolari a Fornovo e per trent'anni ha scritto le cronache del paese sulla Gazzetta

Pio Cavellini, indimenticabile maestro e "storico" corrispondente

Pio Cavellini

1

Si è spento all’età di 84 anni Pio Cavellini, Per tutti il «maestro Cavellini». Non solo perché per la sua professione aveva insegnato l’abc e le aste, la storia e la matematica, ad intere generazioni di fornovesi ma perché è stato un maestro di vita, per il suo modo di essere e per ciò che ha dato al paese, nel lavoro, nella sua attività di storico corrispondente della Gazzetta di Parma e nel volontariato. Un signore, testimone autentico di una civiltà che, partendo dall’autorevolezza e dall’attenzione ai bambini nella scuola, si è espressa nella disponibilità verso gli altri e nei valori di correttezza ed educazione che ha seguito per tutta la vita, come raccontano i tanti attestati che Cavellini ha raccolto nel tempo.
Nominato Cavaliere della Repubblica nel 1981, premiato con medaglia d’oro dall’Assistenza Pubblica nel 1992, e come Cittadino Benemerito nel 2002 dal Comune di Fornovo, Cavellini era nativo di Pontremoli.
Dalla Lunigiana, la sua famiglia si era trasferita a Ghiare di Berceto, al seguito del padre, ferroviere. Da qui, viaggiando in treno, aveva frequentato l’istituto magistrale di Parma: tempi di ristrettezze che il maestro ricordava con il sottofondo di una fame persistente.
Era solito ricordare spesso quando con due lire lui e un coetaneo compravano una micca di pane e poi se la dividevano.
A Fornovo Pio Cavellini si era invece trasferito dopo le nozze con Livia Toma, nel 1954: uno dei primi matrimoni officiati dal parroco don Giuseppe Malpeli.
Nel ‘57 prese la cattedra di maestro elementare a Fornovo, nella scuola storica di Via Nazionale: talmente affollata di bambini che le classi contavano quasi quaranta alunni, con turni anche pomeridiani per ospitarli tutti ed una mensa per mettere a tavola i meno abbienti.
Con la sua autorità paterna e affettuosa, Cavellini era perfettamente in grado di seguire la classe e di farsi seguire, se necessario anche con qualche «scoplòn» come ben ricordano i più vivaci.
Per aiutare i suoi ragazzi aveva anche inventato un tabellone elettronico, rimasto per anni in dotazione alla scuola, che si illuminava se gli alunni davano la risposta giusta alle sue domande.
Per oltre trent’anni Cavellini è stato anche il corrispondente della Gazzetta e di Tv Parma: un’attività fatta con estrema passione e amore per la bella scrittura. A ricordarlo gli innumerevoli articoli ugli avvenimenti, le attività del volontariato, della scuola e dello sport, settore nel quale spiccavano le puntuali cronache delle partite di calcio del Fornovo.
Con la stessa cura e passione Cavellini ha fatto volontariato, come milite dell’Assistenza Pubblica, associazione che aveva fondato insieme ad una manciata di compaesani, con sede in Via Martiri della Libertà.
Appassionato di elettronica Cavellini aveva addirittura inventato un dispositivo, un cicalino ante litteram con il quale, in caso di richiesta di soccorso notturna, era in grado di svegliare un altro milite, il professor Gianfranco Alinovi, che abitava nella casa di fronte.
Pio Cavellini lascia la moglie Lidia, i figli Milena con Ferdinando, e Gianluigi con Alessandra e Gaia. E soprattutto la testimonianza di una vita al servizio al suo paese. I funerali si terranno oggi alle 14,30 partendo dal Maggiore di Parma per la Pieve.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    06 Maggio @ 19.54

    Sei stato un grande e un amico sincero. Sicuramente da lassù già stai facendo la Pagina di Fornovo della Gazzetta del Paradiso. Sentito condoglianze ai famigliari Roberto C.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

1commento

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

La nuova Kia Rio Il video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv