12°

24°

FORNOVO

Un cadavere affiora nel Taro: è Rachid?

Il 35enne era svanito nel nulla il 14 febbraio scorso

Un cadavere affiora nel Taro: è Rachid?
Ricevi gratis le news
0

Forse è stato proprio grazie a un mulinello del Taro che il corpo non è stato inghiottito interamente dall’acqua. Il cadavere, affiorato nel tardo pomeriggio di ieri sotto il ponte della ferrovia di Fornovo, sarebbe quello di Rachid Hattab, l’operaio di origini marocchine scomparso due mesi fa.
Il 35enne, che abita nel paese insieme ai fratelli, era svanito nel nulla in un sabato come tanti. Solo l’auto – con a bordo il cellulare, i documenti, il giubbotto – era stata ritrovata a Rubbiano, frazione di Solignano, vicino al Lago del Lupo.
Da allora solo affannose ricerche e foschi pensieri. Il condizionale sull’identità rimane comunque d’obbligo, vista la cortina di silenzio dei carabinieri impegnati nelle delicate indagini per ricostruire l’accaduto. Il riserbo è massimo anche se, secondo alcune testimonianze che per ora non trovano riscontri ufficiali, sarebbe stato proprio un familiare a notare l’uomo nell’acqua e a dare l’allarme.
Il corpo senza vita è rimasto impigliato tra le frasche di un isolotto, esattamente al centro del fiume e sono state particolarmente delicate le operazioni di recupero. Dopo la segnalazione, la macchina dei soccorsi si è messa in moto a tempo record e le divise sono approdate a Fornovo in una manciata di minuti.
E’ occorsa tutta l’esperienza dei vigili del fuoco di via Chiavari per evitare di incappare nelle insidie del fiume. La corrente prepotente ha dato non poco filo da torcere, ma i pompieri, a bordo di un gommone da rafting, sono riusciti a recuperare la persona senza vita e a riportarla a riva.
Difficile stabilire le cause del decesso, soprattutto perché il cadavere era in avanzato stato di decomposizione. Comunque i militari della Compagnia di Salsomaggiore e quelli di Fornovo hanno subito preso in pugno le redini della situazione. A Fornovo è arrivato subito anche il magistrato che ha coordinato le operazioni. Così si riapre, anche se non è mai stato chiuso, il caso del giovane operaio scomparso senza lasciare tracce due mesi fa.
Rachid è uscito di casa alle 10,30 di sabato 14 febbraio per un caffè al bar. Avrebbe dovuto attaccare al lavoro in un prosciuttificio a Sala Baganza attorno alle 14,30, ma di fatto il turno è saltato e si è trattenuto fino alla cena coi colleghi. Poi il 35enne è stato inghiottito nel nulla. Scomparso. La famiglia aveva immediatamente dato l’allarme e i volantini con le foto dell’operaio, insieme ai numeri di telefono, sono comparsi dalla città alla montagna.
Un viso pulito che campeggiava sulle bacheche dei distributori di benzina e metano, sulle vetrine di bar e ristoranti. Impossibile non pensare a un legame tra il corpo senza vita e l’inquietante storia di Rachid. A prescindere dalla certezza dell’identità, in quelle acque gelide un corpo senza vita c’è rimasto parecchio tempo. Muto testimone di una tragedia ancora senza spiegazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte