12°

Portici del grano

Parma dormiente e incantata nelle fotografie di Pezzani

Parma dormiente e incantata nelle fotografie di Pezzani
0

«Parma dorme» e mentre dorme un fotografo la ritrae e la sorprende nella sua spoglia bellezza, in una semplicità densa di storia e di storie da lasciar affiorare tra sussurri di luce e ombre silenziose. Sotto i Portici del grano vediamo (fino all’11 novembre), in 50 scatti realizzati tra 2013 e 2014, quella Parma dormiente e incantata, a tanti invisibile, ma non all’occhio attento di Gianni Pezzani. Colornese d’origine, ma da anni viaggiatore di fatto (tra il 1983 e il 1993 si è spostato tra Bali, Tokyo e Nuova Zelanda) e d’immaginazione, è noto fotografo internazionale. E’ stato nell’annuario «Photography year», ha esposto alla Leopolda di Firenze, alla Fondazione Magnani Rocca, alla Peggy Guggenheim Collection, al Palazzo del Governatore a Parma in «Nove100» e collabora con Vogue. La caratteristica che contraddistingue il suo lavoro è l’assoluta limpidezza d’osservazione, la capacità di cogliere il fascino e l’espressività delle cose semplici. Ogni luogo ha già in sé la forza della memoria, la tensione dell’attesa, della vita che vi respira dentro. Sembra di sentire il rumore della luce dei lampioni nella notte. E questo rumore racconta. Come raccontano le tinte vere delle cose, più dell’abusato bianco e nero che fa tanto cartolina d’antan.
Pezzani ha restituito la dignità e il valore al colore nella fotografia urbana e di paesaggio, affrancandosi da una monocromia imperante tra gli anni ‘60-’70. Ritroviamo una Parma che tutti conoscono, senza discrimine tra zone più o meno centrali, più o meno culturalmente importanti. Questi luoghi nella notte solitari, svuotati di presenza, sono in realtà densi di storie trascorse e in attesa di nuove. Come nature morte, vibrano di vita. Parlano le pietre antiche, i selciati, ma anche i cartelli, le macchine, le moto. Bisbigliano i nostri ricordi. Nella notte, mentre «Parma dorme» e tutto è immobile, i fantasmi del passato e del giorno affollano piazze, strade, angoli e Pezzani li cattura, restituendone la magia. I suoi sguardi però non cercano di evitare il particolare prosaico e magari antiestetico di un’auto parcheggiata, di una scritta a metà, di una fredda insegna. Anzi, egli insiste sulle auto, come in un’altra recente serie fotografica, insiste sulle fastidiose mosche. Elementi per lo più giudicati di disturbo, lui li evidenzia, gli servono per dire la vita. Le macchine davanti a monumenti antichi rischiano di essere esteticamente ingombranti come le mosche sulle pagine di un libro. Riesce a renderle piacenti, quanto i palazzi e gli scorci antichi di quella Parma turistica, ruffiana e artificiale che qui non c’è. La città appare così com’è, struccata, ingombra di cose, di un presente invadente ma autentico. Pezzani l’accarezza con lo sguardo come un innamorato farebbe con la sua donna addormentata. Parma dorme. Ed è bellissima. Così nostra e vera. Così da lui amata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

1commento

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

2commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

3commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

LEGA PRO

Al Tardini arriva la Samb

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

EDITORIALE

Il risiko dell'auto. Perché l'Italia non può restare a guardare

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

tg parma

60 ostacoli indoor, vittoria e record per Di Lazzaro. Seconda Oki Video

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella