-5°

fotografia

La storia di Parma in fotografia

Dalla Marcia su Roma alle elezioni politiche del 1948. Anche scorci che non esistono più nelle immagini di Mario e Armando Amoretti

La storia di Parma in fotografia

Storia di Parma in fotografia

0

Ci sono i momenti ufficiali come la celebrazione per l’anniversario della Marcia su Roma, in uno scatto dell’ottobre 1939 in via Melloni, la visita di Mussolini a Parma nell’ottobre del 1941 o le prime elezioni politiche del 1948. E poi ci sono angoli della città che non esistono più, immagini che parlano di una Parma che molti non hanno mai conosciuto: quella delle Barricate del 1922. E’ questo il percorso tracciato dalle 150 fotografie di Armando e Mario Amoretti messe a diposizione, nel chiostro della Casa della Musica, per la mostra «Impressioni storiche. Parma dal Fascismo alla Liberazione», visitabile fino al 24 maggio.
Un percorso quello offerto attraverso gli scatti dei due fotografi parmigiani, padre e figlio, che non vuole solo raccontare una parte della storia che va dal 1922 al 1948, ma vuole anche mostrare i diversi volti di una città e dei suoi cittadini, il cambiamento politico, sociale e urbanistico causato dall’oppressione fascista.
«Sono molto emozionata - ha raccontato Bianca, figlia di Mario Amoretti - perché queste foto mi ricordano il lavoro di mio padre e mio nonno. Per tanto tempo sono state chiuse nei nostri archivi e finalmente oggi possiamo condividerle con la città».
Il progetto è stato reso concreto dall’impegno di Andrea Tinterri, ideatore e curatore della mostra e figlio di Bianca Amoretti, che insieme all’Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Parma ha realizzato l’esposizione in cui sono presenti anche i 24 scatti, quasi tutti inediti, che raccontano le Barricate di Parma nel 1922. Sono foto che fanno da corollario alla mostra perché rappresentano la «memoria liberata», come le ha definite lo stesso Tinterri.
«Credo che non si debba distinguere tra grandi o piccole mostre - ha commentato l’assessore alla Cultura Maria Laura Ferraris presente all’evento -, penso che ci siano mostre più o meno interessanti e questa sicuramente lo è perché restituisce alla città un racconto che fa parte della sua storia».
Dopo il 24 maggio, la mostra verrà donata al Comune. «Una proposta - ha chiarito l’assessore Ferraris - potrebbe essere quella di farla vivere all’interno delle nostre biblioteche, penso in particolare alla Civica che è inserita in un contesto, quello dell’Oltretorrente, particolarmente appropriato».
La mostra è aperta al pubblico tutti i giorni, con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, il sabato dalle 10 alle 18 e la domenica dalle 14 alle 18.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto