-1°

14°

fotografia

La storia di Parma in fotografia

Dalla Marcia su Roma alle elezioni politiche del 1948. Anche scorci che non esistono più nelle immagini di Mario e Armando Amoretti

La storia di Parma in fotografia

Storia di Parma in fotografia

0

Ci sono i momenti ufficiali come la celebrazione per l’anniversario della Marcia su Roma, in uno scatto dell’ottobre 1939 in via Melloni, la visita di Mussolini a Parma nell’ottobre del 1941 o le prime elezioni politiche del 1948. E poi ci sono angoli della città che non esistono più, immagini che parlano di una Parma che molti non hanno mai conosciuto: quella delle Barricate del 1922. E’ questo il percorso tracciato dalle 150 fotografie di Armando e Mario Amoretti messe a diposizione, nel chiostro della Casa della Musica, per la mostra «Impressioni storiche. Parma dal Fascismo alla Liberazione», visitabile fino al 24 maggio.
Un percorso quello offerto attraverso gli scatti dei due fotografi parmigiani, padre e figlio, che non vuole solo raccontare una parte della storia che va dal 1922 al 1948, ma vuole anche mostrare i diversi volti di una città e dei suoi cittadini, il cambiamento politico, sociale e urbanistico causato dall’oppressione fascista.
«Sono molto emozionata - ha raccontato Bianca, figlia di Mario Amoretti - perché queste foto mi ricordano il lavoro di mio padre e mio nonno. Per tanto tempo sono state chiuse nei nostri archivi e finalmente oggi possiamo condividerle con la città».
Il progetto è stato reso concreto dall’impegno di Andrea Tinterri, ideatore e curatore della mostra e figlio di Bianca Amoretti, che insieme all’Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Parma ha realizzato l’esposizione in cui sono presenti anche i 24 scatti, quasi tutti inediti, che raccontano le Barricate di Parma nel 1922. Sono foto che fanno da corollario alla mostra perché rappresentano la «memoria liberata», come le ha definite lo stesso Tinterri.
«Credo che non si debba distinguere tra grandi o piccole mostre - ha commentato l’assessore alla Cultura Maria Laura Ferraris presente all’evento -, penso che ci siano mostre più o meno interessanti e questa sicuramente lo è perché restituisce alla città un racconto che fa parte della sua storia».
Dopo il 24 maggio, la mostra verrà donata al Comune. «Una proposta - ha chiarito l’assessore Ferraris - potrebbe essere quella di farla vivere all’interno delle nostre biblioteche, penso in particolare alla Civica che è inserita in un contesto, quello dell’Oltretorrente, particolarmente appropriato».
La mostra è aperta al pubblico tutti i giorni, con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, il sabato dalle 10 alle 18 e la domenica dalle 14 alle 18.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati davanti al Maggiore: 60enne arrestato

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia