-2°

retrospettiva

William Klein, metropoli narrate in bianco e nero

William Klein, metropoli narrate in bianco e nero
Ricevi gratis le news
0
 

Era come se fossi un etnografo: trattavo i newyorkesi come un esploratore avrebbe trattato uno zulu, cercando lo scatto più crudo, il grado zero della fotografia». Poche ma esaustive parole, del fotografo William Klein, quanto mai indicative per entrare nei significati della mostra «Il mondo a modo suo», visibile a Milano, fino all’11 settembre, al Palazzo della Ragione Fotografia.

Oltre 150 opere originali ripercorrono l’ articolato lavoro del fotografo statunitense, iniziato oltre 60 anni fa proprio a Milano. Le opere, tutte provenienti dall’archivio personale dell’autore, sono accompagnate da nuove installazioni espressamente concepite per questa esposizione, ma anche da estratti dei suoi filmati, da alcune gigantografie e da una selezione delle pellicole che ha diretto. Nel corso della sua carriera Klein, genio innovatore e trasgressivo nell’ambito della fotografia, ha avuti approcci alle diverse arti passando dalla pittura, che segna i suoi inizi, alla grafica, al cinema, alla scrittura e realizzando in partic olare diversi Contatti dipinti, in cui la commistione di pittura e fotografia trova espressione nel gesto dell’autore che sceglie, tra i vari provini a contatto, l’immagine da ingrandire e la contorna di segni grafici, forti e unici. La mostra è divisa in nove sezioni che accompagnano il visitatore in un itinerario che tocca le città fotografate da Klein in tutta la sua carriera, anche attraverso i mezzi ed i modi espressivi di cui si è servito. Perché William Klein si ribellò agli stili ed alle regole fotografiche ufficialmente riconosciute negli anni del suo più intenso lavoro, quando imperavano nomi come Henri Cartier-Bresson e altri «classici» della fotografia di strada, da prendere come esempio.

Lui, capace di infrangere ogni «tabù», ha dato «diverso» significato ai propri scatti: tecnicamente è noto per l’ampio uso del grandangolo e del teleobiettivo, della luce naturale e della tecnica del mosso, narrativamente perchè nelle sue immagini è la gente a dar significato al luogo.

Le Prime opere di questo percorso espositivo sono lavori astratti realizzati quando, ancora appartenente alla corrente hard edge, stile pittorico caratterizzato da bruschi e netti contrasti geometrici tra diverse aree di colore, cominciò ad operare come artista sperimentale e concettuale proprio a Milano. Si passa poi alla sezione dedicata a New York, un racconto visivo straordinario della sua città e uno dei lavori significativi nella storia della fotografia. Nato a New York nel 1928 da una famiglia ebrea di origine ungherese, William Klein dopo aver passato due anni nell’esercito d’occupazione, si era stabilito a Parigi per diventare pittore. Nel 1954, tornato a New York, componeva una sorta di diario fotografico che, uscito due anni dopo, in un volume disegnato dallo stesso autore, Life is Good & Good for You in New York, gli valse il premio Nadar.

Il percorso espositivo giunge così a Roma le cui immagini restituiscono la personale ricognizione fatta in compagnia di Fellini, Pasolini e Moravia, tra il 1956 e il 1957. Al cinema si dedicherà in maniera esclusiva per alcuni anni realizzando diversi film ma negli anni ‘80 tornerà alla fotografia e pubblicherà numerosi libri.

Due ampie sezioni sono dedicate a Tokyo e Mosca, altre metropoli oggetto dei suoi libri, per poi arrivare al racconto di Parigi, città in cui Klein vive da diversi anni.

Segue la parte della Moda, ambito nel quale è riconosciuto come grande innovatore. La mostra si chiude idealmente con la sala dedicata ai Film, dove è proiettato un estratto di 30 minuti delle principali pellicole che ha diretto.

La rassegna, curata da Alessandra Mauro, promossa e prodotta dal Comune di Milano - Cultura, Palazzo della Ragione, Civita, Contrasto e GAmm Giunti, editrice anche del catalogo, con il patrocino del Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano.

Scopri le novità della sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

La 2° D della scuola media di Sorbolo visita la redazione

QUOTIDIANO IN CLASSE

La 2° D della scuola media di Sorbolo visita la redazione

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

«Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

19commenti

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

6commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

OAXACA

Ancora terremoto in Messico: scossa di magnitudo 6.0 nel sud

SPORT

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa